Interviste ai docenti – Dott. Brian Freeman

Interviste ai docenti – Dott. Brian Freeman

Traduzione della domanda a cura del dott. Emiliano Zanier DO, fondatore della pagina Bordoni & Zanier Osteopathy, Science and Research.
Abbiamo chiesto al Dottor Brian Freeman Phd, anatomista ed embriologo:
“Quale potrebbe essere una corretta interpretazione della decussazione delle fibre neuronali nel sistema nervoso centrale in termini di campi metabolici biodinamici a cui il sistema nervoso centrale in quell’area è sottoposto…in altre parole perché questo succede?”

La risposta del Dottor Brian Freeman Phd: “Pensa al problema in questo modo. Se non ci fosse attraversamento/decussazione delle fibre nel cervello e nel midollo spinale, ciò richiederebbe una crescita totalmente simmetrica tra i lati sinistro e destro. Questo sarebbe molto improbabile in un organismo vivente.

L’ipotesi di Blechschmidt riguardo la decussazione delle fibre è che l’ispessimento di una regione del cervello (cioè telencefalo, talamo, parete del tubo neurale, ecc ) da un lato rappresenta un filtraggio nutrizionale locale che può essere fonte di nutrienti per dendriti dell’altra lato. Quando l’ispessimento è sostituito da una crescita superficiale poi quello stesso lato può generare un campo metabolico di risucchio nutrizionale verso i neuriti.

In questo modo entrambi i dendriti e neuriti potrebbero contribuire a generare una commissura. In altre parole, l’incrocio è causato dal metabolismo asimmetrico e il flusso metabolico deve inevitabilmente decussare .Questo processo inizia molto presto. Anche l’embrione di Ludwig lungo 1,8 millimetri dimostra che gli abbozzi degli emisferi cerebrali destro e sinistro stanno crescendo in modo asimmetrico .

Successivamente vi sono strutture guida a forma di tubuli pieni di liquido che sono allineate in un modello di traiettoria 3D secondo i vettori di ispessimento e crescita in allargamento in qualsiasi altra parte e in qualsiasi parete del cervello (o midollo spinale), chiasma ottico , ecc.
La commissura spinale anteriore si sviluppa molto presto, quando l’embrione umano non è lungo nemmeno 6 millimetri; Cajalha ha inoltre studiato lo sviluppo precoce delle commissure in embrioni di pollo”.

Traduzione della domanda a cura del dott. Emiliano Zanier DO, fondatore della pagina Bordoni & Zanier Osteopathy, Science and Research.

Advanced Osteopathy Institute s.r.l. – Sede Operativa: Via Cardinale Mezzofanti, 13 – Milano | Sede legale: Via Soperga, 50 – Milano – Privacy & cookie policy