Intervista al Dott. Emanuele Botti

Intervista al Dott. Emanuele Botti

Advanced Osteopathy Institute ha il piacere e l’onore di presentare il corso: “IL DOLORE SOMATO-VISCERALE: MECCANISMI NEUROLOGICI, FISIOPATOLOGIA E APPROCCI CLINICI”, tenuto dal Dott. Cervero e dalla Dott.ssa Gianberardino. Un approfondimento fondamentale per la pratica osteopatica.
Il Dott. Emanuele Botti ci racconta come è nata l’idea di realizzarlo.

“La comprensione dei meccanismi neurologici alla base del dolore e della nocicezione è una delle conoscenze necessarie nell’esercizio della nostra professione di osteopata.
Ho conosciuto il professor Cervero nel 2007 a Dallas Forth Worth durante un congresso sui riflessi viscero-somatici. Al tempo mi aveva colpito la sua visione estremamente aperta e olistica dell’argomento.
L’idea che emergeva dalle sue riflessioni era fondamentalmente quella di separare nettamente il concetto di dolore da quello di nocicezione. A suo parere abbiamo ormai buone conoscenze riguardo ai meccanismi che regolano la nocicezione, ma la cosiddetta “neuromatrix” del dolore è ancora largamente da esplorare e non può non includere aspetti che vanno al di là della pura neurofisiologia fino ad arrivare ad includere aspetti emozionali e socio-comportamentali.
Qualche anno dopo ho invitato il professor Cervero, considerato tra i più autorevoli esponenti al mondo in merito, ad approfondire questi concetti con degli incontri in Italia.
Il suo testo “understanding pain“, che raccoglie le sue più importanti ricerche, è universalmente considerato un punto di riferimento nel mondo della ricerca sul dolore.
Nel mondo osteopatico il meccanismo della nocicezione è al momento ritenuto una delle basi neurofisiologiche della disfunzione somatica.
La vera problematica che tuttavia ci troviamo ad affrontare è il passaggio da un’ipotesi analogica ad una dimostrazione scientifica pratica della relazione tra nocicezione, conseguente infiammazione neurogena, e disfunzione. In altre parole, un conto è osservare il fenomeno in ambito neurologico e, per analogia, ipotizzare che ciò che palpiamo sia questo; un altro conto è provare effettivamente che siamo di fronte alla stessa cosa.
In questo contesto ci viene sicuramente in aiuto il prezioso lavoro di ricerca svolto dalla Dottoressa Gianberardino nel campo del dolore viscerale, offrendo un valido supporto alle nostre teorie osteopatiche sull’argomento.
Dalla sinergia tra questi due importanti ricercatori nasce il corso “Il Dolore Somato-Viscerale: Meccanismi Neurologici, Fisiopatologia e Approcci Clinici”, unitamente alla volontà di dare un contributo all’incremento delle nostre conoscenze in tale ambito.
Ci auguriamo che possiate trovare nuovi spunti per ricerche future.”

Emanuele Botti

 

Advanced Osteopathy Institute s.r.l. – Sede Operativa: Via Cardinale Mezzofanti, 13 – Milano | Sede legale: Via Soperga, 50 – Milano – Privacy & cookie policy