Direttori didattici: dott. Emanuele Botti, dott. Marco Chiantello

Direttori didattici: dott. Emanuele Botti, dott. Marco Chiantello

Emanuele Botti DO MROI

Osteopata, docente e socio fondatore dell’Advanced Osteopathy Institute. Ha collaborato dal ‘97 al 2005 con la Nazionale Italiana di Atletica Leggera e da 15 anni insegna osteopatia in ambito viscerale, cranico e funzionale presso l’Advanced Osteopathy Institute e scuole riconosciute dal ROI. Docente a contratto presso l’università di Milano Biccoca nel Master in Scienze Osteopatiche e di Osteopatia in ambito pediatrico.

Marco Chiantello DO MROI

Osteopata, docente e socio fondatore dell’Advanced Osteopathy Institute. Ha collaborato dal 2000 al 2004 con la Federazione Italiana di Atletica Leggera. Dal 2002 insegna osteopatia in ambito viscerale e strutturale presso scuole riconosciute dal ROI e organizza corsi post-graduate a livello nazionale.

Upcoming events

  • master-sportivo
    17-06-2020 - 21-06-2020 Tutto il giorno

    A CHI SI RIVOLGE IL CORSO:

    Sono ammessi al corso gli osteopati diplomati in scuole riconosciute dalle associazioni che fanno capo al CSdO (AIMM, AMOI, FeSIOs, ROI, UPOI, AISO) e in possesso di assicurazione professionale personale (obbligatoria).
    Il corso sarà composto da un numero minimo di 14 allievi e un numero massimo di 30 allievi.

    OBIETTIVI DEL CORSO:

    • Permettere agli osteopati di inserirsi in un team di lavoro che gestisce sportivi agonisti incrementando le conoscenze necessarie dal punto di vista fisioterapico e medico sportivo.
    • Incrementare le conoscenze specifiche sull’applicazione del trattamento osteopatico sull'atleta, con le sue specificità, attraverso una didattica proposta da docenti che per molti anni hanno lavorato e lavorano con sportivi ad alto livello.
    • Conoscere nel dettaglio i gesti tecnici e le modalità di allenamento dei vari sport per meglio comprendere le sollecitazioni a cui gli atleti vanno incontro.

    PRESENTAZIONE DEL CORSO

    Il Master di osteopatia in ambito sportivo è organizzato in 6 incontri, a partire dal mese di marzo con termine nel mese di ottobre.
    Ogni incontro è costituito da 5 giornate di formazione, ovvero 30 giorni suddivisi in 60 moduli per un totale di 240 ore di lezione.
    Il corso è suddiviso nei seguenti macro-argomenti e macro-competenze che riteniamo debbano essere acquisite per poter approcciare in modo competente pazienti con problematiche in ambito sportivo.

    APPROCCI OSTEOPATICI E PRINCIPI DI TRATTAMENTO

    Prima di affrontare qualunque specifico discorso in ambito sportivo diventa a nostro parere fondamentale chiarire ed uniformare le conoscenze in ambito osteopatico per poter poi affrontare il resto della formazione, “parlare tutti la stessa lingua” e condividere gli stessi principi di trattamento.

    PATOLOGIE E TRATTAMENTO DEI VARI DISTRETTI

    E’ fondamentale la conoscenza approfondita, dettagliata ed aggiornata delle patologie e delle problematiche in ambito sportivo specifiche dei singoli distretti corporei e, in particolare in questo contesto, riteniamo fondamentale un interscambio di conoscenze con le altre figure professionali coinvolte nella gestione della salute dello sportivo, ovvero il medico e il fisioterapista. Per ogni distretto quindi verranno affrontate lezioni sull’anatomia, fisiologia e patologie specifiche ma anche sull’approccio terapeutico medico e fisioterapico; a queste verrà poi aggiunta la specificità dell’intervento osteopatico che, ci teniamo a sottolineare, non dovrà essere considerato alternativo ad altro ma integrativo.

    MUSCOLO E TENDINE

    Dedicheremo alcune giornate all’approfondimento della fisiologia e dell’anatomia dell’unità muscolo-tendinea per meglio comprendere i suoi meccanismi lesionali a livello patogenetico e per potere meglio interagire a livello osteopatico attraverso il trattamento durante le varie fasi del recupero post-infortunio.

    PATOLOGIE SISTEMICHE DELLO SPORTIVO

    Verrà dedicata una mezza giornata di lezione alla conoscenza di tutte quelle sindromi e problematiche sistemiche, spesso difficili da intercettare se non quando conclamate, di cui gli sportivi sono affetti principalmente per il sovraccarico a cui sottopongono la loro struttura corporea. Nell’esperienza quotidiana in studio spesso veniamo in contatto con queste problematiche ed il saperle individuare precocemente diventa la differenza tra il successo o l’insuccesso terapeutico.

    ANALISI BIOMECCANICA DEI GESTI SPORTIVI

    Una intera giornata sarà dedicata all’analisi biomeccanica dei principali gesti sportivi (corsa, salto, lancio, calcio, ecc.) per comprendere a fondo le sollecitazioni meccaniche e gli stress fisici a cui l’atleta nello specifico può andare incontro.

    CARATTERISTICHE DELL’ALLENAMENTO E SOLLECITAZIONI PARTICOLARI NEI VARI SPORT SIA A LIVELLO TEORICO CHE IN CAMPO

    La sfida, durante questi moduli di lavori, sarà vedere i discenti in campo con preparatori di alto livello a provare su sé stessi come si allenano gli atleti e quindi testare quelle che sono le difficoltà e peculiarità della preparazione atletica e dei gesti tecnici di ogni singolo sport. Queste lezioni si terranno in strutture sportive e saranno divise in due parti, la prima in cui i discenti osserveranno atleti allenarsi ed una seconda in cui loro stessi si alleneranno e proveranno i gesti tecnici specifici.

    TERAPIE FISICHE

    Abbiamo voluto inserire a livello conoscitivo una lezione riguardante i principi, il funzionamento e le modalità di utilizzo delle terapie fisiche maggiormente utilizzate in ambito sportivo per avere un’idea della loro efficacia e dei campi di applicazione ed eventualmente di abuso.

    ESAMI DIAGNOSTICI

    Due mezze giornate di formazione saranno dedicate all’approfondimento della conoscenza e della lettura degli esami strumentali usati maggiormente in questo ambito, non ovviamente con l’idea di sostituirci alla diagnosi fatta dal radiologo ma con l’idea di meglio saper interpretare i referti e correlarli al quadro clinico.

    TAPING NEUROMUSCOLARE e BENDAGGIO FUNZIONALE

    Visto l’ampio ed efficace utilizzo di queste metodiche non potevamo escludere da una formazione così completa un corso di taping neuromuscolare e di bendaggio funzionale per poter fornire ai discenti un ulteriore strumento terapeutico oggi molto in voga.

    PREVENZIONE

    Una parte del corso sarà dedicata alla gestione routinaria dell’atleta durante gli allenamenti e le competizioni, in assenza di infortuni, ma con l’idea, attraverso il trattamento, di poter prevenire al meglio questi ultimi.

    ALIMENTAZIONE E INTEGRAZIONE ALIMENTARE

    Una giornata sarà dedicata al tentativo di chiarire, sviscerare, e se possibile condividere i principi biochimici nutrizionali su cui basare appunto l’alimentazione dell’atleta; nel tentativo si sfatare tanti miti e diffondere informazioni che vadano innanzitutto, come l’osteopatia ci insegna, nella direzione della salute degli individui.

    CLINIC TUTORIAL

    Alcune giornate di formazione saranno dedicate alla valutazione ed al trattamento, da parte di docenti esperti, di casi clinici davanti alla classe con l’intento di vedere e apprendere meglio la manualità, la modalità di ragionamento e la gestione di atleti professionisti.

    ORTESI IN AMBITO SPORTIVO (PLANTARI E BITE)

    Due moduli di lezioni saranno dedicati al chiarimento di come e quando vale la pena utilizzare ortesi durante l’attività sportiva e soprattutto a comprenderne i principi di azione e il come poter testarne l’effettiva efficacia.

    A fine corso i partecipanti dovranno realizzare un lavoro di ricerca scientifica a gruppi.

    PROGRAMMA

    1° INCONTRO - DAL 17 AL 21 GIUGNO 2020

    MERCOLEDÌ 17 GIUGNO - DOTT. EMANUELE BOTTI FT DO
    Presentazione del corso
    La disfunzione somatica - Classificazione tecniche dirette - Indirette e in esagerazione - Principi di applicazione - Il trattamento osteopatico in ambito sportivo - Concetto di movimento presente e movimento permesso.
    Revisione tecniche indirette e B.L.T.
    GIOVEDÌ 18 GIUGNO - DOTT. EMANUELE BOTTI FT DO
    L'approccio cranio-sacrale sullo sportivo
    L'approccio fluidico sullo sportivo
    VENERDÌ 19 GIUGNO - DOTT. MARCO CHIANTELLO FT DO
    L'approccio attraverso il modello biomeccanico con tecniche dirette HVLA e MET
    SABATO 20 GIUGNO - DOTT. MARCO CHIANTELLO FT DO
    L'approccio attraverso il modello biomeccanico con tecniche viscerali e relazioni viscero-somatiche
    DOMENICA 21 GIUGNO DOTT. MARCO CHAULAN FT DO
    Principi di bendaggio funzionale
    Il bendaggio funzionale sui principali distretti corporei (caviglia, ginocchio, spalla gomito polso colonna)

    2° INCONTRO - DALL'8 AL 12 LUGLIO 2020

    MERCOLEDÌ 8 LUGLIO MATTINA - DOTT. LORIS PEGOLI MD
    Anatomia, fisiologia e patologie sportive del polso e della mano
    Terapia medica e farmacologica
    MERCOLEDÌ 8 LUGLIO POMERIGGIO + GIOVEDI’ 9 LUGLIO MATTINA DOTT.SSA ROBERTA ALLEVI MD DO
    L’alimentazione e l’integrazione alimentare dello sportivo
    GIOVEDÌ 9 LUGLIO POMERIGGIO – DOTT. GIANLUCA MELEGATI MD

    Anatomia, fisiologia e patologie sportive del distretto della spalla
    Terapia medica e farmacologica
    VENERDÌ 10 LUGLIO MATTINA - DOTT. GIOVANNI RABAIOTTI FT DO
    L’approccio fisioterapico alle principali patologie della spalla
    VENERDÌ 10 LUGLIO POMERIGGIO - DOTT. DIEGO PEZZALDI FT DO
    L’approccio osteopatico alle principali patologie della spalla
    SABATO 11 LUGLIO DOTT. BORIS TRIPODI D.O.

    L’esercizio terapeutico nei vari distretti corporei come complemento al trattamento osteopatico
    DOMENICA 12 LUGLIO MATTINA – DOTT.SSA ELEONORA RESNATI FT DO
    L’approccio fisioterapico e osteopatico alle principali patologie di gomito, polso e mano
    DOMENICA 12 LUGLIO POMERIGGIO - DOTT. MARCO CHIANTELLO FT DO
    Clinic tutorial

    3° INCONTRO – DAL 16 AL 20 SETTEMBRE 2020

    MERCOLEDÌ 16 SETTEMBRE - DOTT. GIANPAOLO TORNATORE DO
    L’analisi biomeccanica dei principali gesti sportivi e i possibili sovraccarichi da essi generati
    GIOVEDÌ 17 SETTEMBRE MATTINA - MANUELA GRILLO, DOTT. WALTER MONTI
    L’allenamento delle specialità di velocità, ostacoli e salti nell’atletica leggera e i possibili meccanismi di sovraccarico
    GIOVEDÌ 17 SETTEMBRE POMERIGGIO - DOTT. SSA MARINA MAMBRETTI DO
    L’allenamento della specialità di mezzofondo nell’atletica leggera e i possibili meccanismi di sovraccarico
    VENERDÌ 18 SETTEMBRE MATTINA - GIANCARLO TAGLIABUE
    I principali gesti tecnici della pesistica e del fitness e i possibili meccanismi di sovraccarico – Crossfit
    VENERDÌ 18 SETTEMBRE POMERIGGIO - DOTT. DIEGO PEZZALDI
    Clinic tutorial
    SABATO 19 SETTEMBRE MATTINA E POMERIGGIO - DOTT. MASSIMILIANO MAZZILLI
    L’allenamento, i gesti tecnici e i possibili meccanismi di sovraccarico della pallavolo e del basket
    DOMENICA 20 SETTEMBRE MATTINA - DOTT. DIEGO PEZZALDI FT DO
    L’allenamento, i gesti tecnici e i possibili meccanismi di sovraccarico del nuoto
    DOMENICA 20 SETTEMBRE POMERIGGIO - DOTT. STEFANO MALDIFASSI
    L’allenamento, i gesti tecnici e i possibili meccanismi di sovraccarico del calcio

    4° INCONTRO – DAL 7 ALL'11 OTTOBRE 2020

    MERCOLEDÌ 7 OTTOBRE MATTINA - DOTT. FABIO MORO
    L’utilizzo di ortesi in ambito sportivo; i plantari
    MERCOLEDÌ 7 OTTOBRE POMERIGGIO – DOTT. DOMENICO ALBANO MD
    Gli esami diagnostici più utilizzati in ambito sportivo
    GIOVEDÌ 8 OTTOBRE - DOTT. ALEJANDRO GALAN FT DO

    La gestione dell’atleta durante l’attività agonistica a livello preventivo
    VENERDÌ 9 OTTOBRE MATTINA - DOTT. DIEGO PEZZALDI FT DO
    L’utilizzo di ortesi in ambito sportivo: il bite
    VENERDÌ 9 OTTOBRE POMERIGGIO - DOTT. GIUSEPPE D’ANTONA MD
    Le problematiche sistemiche legate allo sport, sindrome da overtraining, anemia…
    SABATO 10 OTTOBRE + DOMENICA 12 OTTOBRE MATTINA - DOTT. MARCO CHAULAN FT DO
    Kinesiotape
    DOMENICA 11 OTTOBRE POMERIGGIO – DOTT. EMANUELE BOTTI FT DO
    Discussione finale

    5° INCONTRO – DAL 18 AL 22 NOVEMBRE 2020

    MERCOLEDÌ 18 NOVEMBRE MATTINA - DOTT.SSA NICOLETTA ALBINI MD
    Anatomia, fisiologia e patologie sportive del distretto dell’anca e del bacino
    Terapia medica e farmacologica
    MERCOLEDÌ 18 NOVEMBRE POMERIGGIO - DOTT.SSA MIRIAM ROSA FT
    L’approccio fisioterapico alle principali patologie dell’anca e del bacino
    GIOVEDÌ 19 NOVEMBRE MATTINA - DOTT. DIEGO PEZZALDI FT DO
    L’approccio osteopatico alle principali patologie dell’anca e del bacino
    GIOVEDÌ 19 NOVEMBRE POMERIGGIO – DOTT. BORIS TRIPODI DO
    Principi e tipologie di ginnastica rieducativa nello sportivo affetto da problematiche alla colonna
    VENERDÌ 20 NOVEMBRE MATTINA - DOTT. MARCO CHAULAN FT DO
    L’approccio fisioterapico alle principali patologie del ginocchio
    VENERDÌ 20 NOVEMBRE POMERIGGIO – DOTT. EMANUELE BOTTI FT DO
    L’approccio osteopatico alle principali patologie del ginocchio
    SABATO 21 NOVEMBRE MATTINA – DOTT. SALVO’ FEDERICO MD

    Anatomia, fisiologia e patologie sportive del distretto della caviglia e del piede
    Terapia medica e farmacologica
    SABATO 21 NOVEMBRE POMERIGGIO - DOTT. FABIO SORDANO DO
    L’approccio osteopatico alle principali patologie della caviglia e del piede
    DOMENICA 22 NOVEMBRE MATTINA E POMERIGGIO - DOTT. ALEJANDRO GALAN FT DO
    L’approccio fisioterapico dell’atleta e sua gestione

    6° INCONTRO – DAL 9 AL 13 DICEMBRE 2020

    MERCOLEDÌ 9 DICEMBRE MATTINA - DOTT. GIUSEPPE D’ANTONA MD
    L’anatomia e la fisiologia del muscolo e del tendine
    Le lesioni e le altre patologie del muscolo e del tendine
    Terapia medica e farmacologica
    MERCOLEDÌ 9 DICEMBRE POMERIGGIO - DOTT. GIUSEPPE D’ANTONA MD
    La diagnosi ecografica delle problematiche muscolo tendinee
    GIOVEDÌ 10 DICEMBRE MATTINA - DOTT. MARCO CHAULAN FT DO
    L’approccio fisioterapico alla lesione muscolare, tendinea e alle altre patologie dell’unità muscolo-tendine
    GIOVEDÌ 10 DICEMBRE POMERIGGIO - DOTT. EMANUELE BOTTI FT DO
    L’approccio osteopatico alla lesione muscolare, tendine e alle altre patologie dell’unità muscolo-tendine (movimento permesso)
    VENERDÌ 11 DICEMBRE MATTINA  – DOTT. GIANLUCA MELEGATI MD

    Anatomia, fisiologia e patologie sportive del distretto del ginocchio
    Terapia medica e farmacologica
    VENERDÌ 11 DICEMBRE POMERIGGIO – DOTT. NICOLETTA ALBINI MD
    Anatomia, fisiologia e patologie sportive della colonna
    Terapia medica e farmacologica
    SABATO 12 DICEMBRE MATTINA - DOTT. GIOVANNI RABAIOTTI FT DO
    L’approccio fisioterapico alle patologie sportive della colonna
    SABATO 12 DICEMBRE POMERIGGIO – DOTT. EMANUELE BOTTI FT DO
    L’approccio osteopatico alla lesione muscolare, tendine e alle altre patologie dell’unità muscolo-tendine (movimento presente)
    DOMENICA 13 DICEMBRE - DOTT. MARCO CHIANTELLO FT DO

    L’approccio osteopatico alle patologie sportive della colonna e del torace

    COSTO

    Il costo del corso: € 3.000+iva (tot. € 3.660,00)
    E' possibile pagare secondo diverse modalità:
    - quota unica entro il 15 Febbraio 2020
    - in 2 rate ciascuna da 1.600,00+iva (tot. 1.952,00) con le seguenti scadenze:
    1^ rata 15 Febbraio 2020,
    2^ rata 15 Settembre 2020,
    - in 3 rate ciascuna da 1.100,00+iva (tot. 1.342,00) con le seguenti scadenze:
    1^ rata 15 Febbraio 2020,
    2^ rata 15 Settembre 2020,
    3^ rata 15 Novembre 2020

    Nel pagamento in rate è prevista una maggiorazione per oneri e spese accessorie.

    ​SEDE

    Il corso si terrà presso il centro di via Cardinale Mezzofanti n. 13, Milano (Stazione Ferroviaria Milano Forlanini).

    ​​Per chi ha necessità di pernottare in hotel consigliamo le seguenti strutture:

    M-89 HOTEL - In fase di prenotazione inserire il codice: AOIOSPITI per usufruire dello sconto del 5%.

    Hotel Susa - In fase di prenotazione telefonica specificare di essere un partecipante ai corsi di "Advanced Osteopathy" per usufruire di una tariffa agevolata.

    MODALITÀ DI ISCRIZIONE

    Compila il form oppure manda una e-mail a info@advancedosteopathy.it

  • master-sportivo
    08-07-2020 - 12-07-2020 Tutto il giorno

    A CHI SI RIVOLGE IL CORSO:

    Sono ammessi al corso gli osteopati diplomati in scuole riconosciute dalle associazioni che fanno capo al CSdO (AIMM, AMOI, FeSIOs, ROI, UPOI, AISO) e in possesso di assicurazione professionale personale (obbligatoria).
    Il corso sarà composto da un numero minimo di 14 allievi e un numero massimo di 30 allievi.

    OBIETTIVI DEL CORSO:

    • Permettere agli osteopati di inserirsi in un team di lavoro che gestisce sportivi agonisti incrementando le conoscenze necessarie dal punto di vista fisioterapico e medico sportivo.
    • Incrementare le conoscenze specifiche sull’applicazione del trattamento osteopatico sull'atleta, con le sue specificità, attraverso una didattica proposta da docenti che per molti anni hanno lavorato e lavorano con sportivi ad alto livello.
    • Conoscere nel dettaglio i gesti tecnici e le modalità di allenamento dei vari sport per meglio comprendere le sollecitazioni a cui gli atleti vanno incontro.

    PRESENTAZIONE DEL CORSO

    Il Master di osteopatia in ambito sportivo è organizzato in 6 incontri, a partire dal mese di marzo con termine nel mese di ottobre.
    Ogni incontro è costituito da 5 giornate di formazione, ovvero 30 giorni suddivisi in 60 moduli per un totale di 240 ore di lezione.
    Il corso è suddiviso nei seguenti macro-argomenti e macro-competenze che riteniamo debbano essere acquisite per poter approcciare in modo competente pazienti con problematiche in ambito sportivo.

    APPROCCI OSTEOPATICI E PRINCIPI DI TRATTAMENTO

    Prima di affrontare qualunque specifico discorso in ambito sportivo diventa a nostro parere fondamentale chiarire ed uniformare le conoscenze in ambito osteopatico per poter poi affrontare il resto della formazione, “parlare tutti la stessa lingua” e condividere gli stessi principi di trattamento.

    PATOLOGIE E TRATTAMENTO DEI VARI DISTRETTI

    E’ fondamentale la conoscenza approfondita, dettagliata ed aggiornata delle patologie e delle problematiche in ambito sportivo specifiche dei singoli distretti corporei e, in particolare in questo contesto, riteniamo fondamentale un interscambio di conoscenze con le altre figure professionali coinvolte nella gestione della salute dello sportivo, ovvero il medico e il fisioterapista. Per ogni distretto quindi verranno affrontate lezioni sull’anatomia, fisiologia e patologie specifiche ma anche sull’approccio terapeutico medico e fisioterapico; a queste verrà poi aggiunta la specificità dell’intervento osteopatico che, ci teniamo a sottolineare, non dovrà essere considerato alternativo ad altro ma integrativo.

    MUSCOLO E TENDINE

    Dedicheremo alcune giornate all’approfondimento della fisiologia e dell’anatomia dell’unità muscolo-tendinea per meglio comprendere i suoi meccanismi lesionali a livello patogenetico e per potere meglio interagire a livello osteopatico attraverso il trattamento durante le varie fasi del recupero post-infortunio.

    PATOLOGIE SISTEMICHE DELLO SPORTIVO

    Verrà dedicata una mezza giornata di lezione alla conoscenza di tutte quelle sindromi e problematiche sistemiche, spesso difficili da intercettare se non quando conclamate, di cui gli sportivi sono affetti principalmente per il sovraccarico a cui sottopongono la loro struttura corporea. Nell’esperienza quotidiana in studio spesso veniamo in contatto con queste problematiche ed il saperle individuare precocemente diventa la differenza tra il successo o l’insuccesso terapeutico.

    ANALISI BIOMECCANICA DEI GESTI SPORTIVI

    Una intera giornata sarà dedicata all’analisi biomeccanica dei principali gesti sportivi (corsa, salto, lancio, calcio, ecc.) per comprendere a fondo le sollecitazioni meccaniche e gli stress fisici a cui l’atleta nello specifico può andare incontro.

    CARATTERISTICHE DELL’ALLENAMENTO E SOLLECITAZIONI PARTICOLARI NEI VARI SPORT SIA A LIVELLO TEORICO CHE IN CAMPO

    La sfida, durante questi moduli di lavori, sarà vedere i discenti in campo con preparatori di alto livello a provare su sé stessi come si allenano gli atleti e quindi testare quelle che sono le difficoltà e peculiarità della preparazione atletica e dei gesti tecnici di ogni singolo sport. Queste lezioni si terranno in strutture sportive e saranno divise in due parti, la prima in cui i discenti osserveranno atleti allenarsi ed una seconda in cui loro stessi si alleneranno e proveranno i gesti tecnici specifici.

    TERAPIE FISICHE

    Abbiamo voluto inserire a livello conoscitivo una lezione riguardante i principi, il funzionamento e le modalità di utilizzo delle terapie fisiche maggiormente utilizzate in ambito sportivo per avere un’idea della loro efficacia e dei campi di applicazione ed eventualmente di abuso.

    ESAMI DIAGNOSTICI

    Due mezze giornate di formazione saranno dedicate all’approfondimento della conoscenza e della lettura degli esami strumentali usati maggiormente in questo ambito, non ovviamente con l’idea di sostituirci alla diagnosi fatta dal radiologo ma con l’idea di meglio saper interpretare i referti e correlarli al quadro clinico.

    TAPING NEUROMUSCOLARE e BENDAGGIO FUNZIONALE

    Visto l’ampio ed efficace utilizzo di queste metodiche non potevamo escludere da una formazione così completa un corso di taping neuromuscolare e di bendaggio funzionale per poter fornire ai discenti un ulteriore strumento terapeutico oggi molto in voga.

    PREVENZIONE

    Una parte del corso sarà dedicata alla gestione routinaria dell’atleta durante gli allenamenti e le competizioni, in assenza di infortuni, ma con l’idea, attraverso il trattamento, di poter prevenire al meglio questi ultimi.

    ALIMENTAZIONE E INTEGRAZIONE ALIMENTARE

    Una giornata sarà dedicata al tentativo di chiarire, sviscerare, e se possibile condividere i principi biochimici nutrizionali su cui basare appunto l’alimentazione dell’atleta; nel tentativo si sfatare tanti miti e diffondere informazioni che vadano innanzitutto, come l’osteopatia ci insegna, nella direzione della salute degli individui.

    CLINIC TUTORIAL

    Alcune giornate di formazione saranno dedicate alla valutazione ed al trattamento, da parte di docenti esperti, di casi clinici davanti alla classe con l’intento di vedere e apprendere meglio la manualità, la modalità di ragionamento e la gestione di atleti professionisti.

    ORTESI IN AMBITO SPORTIVO (PLANTARI E BITE)

    Due moduli di lezioni saranno dedicati al chiarimento di come e quando vale la pena utilizzare ortesi durante l’attività sportiva e soprattutto a comprenderne i principi di azione e il come poter testarne l’effettiva efficacia.

    A fine corso i partecipanti dovranno realizzare un lavoro di ricerca scientifica a gruppi.

    PROGRAMMA

    1° INCONTRO - DAL 17 AL 21 GIUGNO 2020

    MERCOLEDÌ 17 GIUGNO - DOTT. EMANUELE BOTTI FT DO
    Presentazione del corso
    La disfunzione somatica - Classificazione tecniche dirette - Indirette e in esagerazione - Principi di applicazione - Il trattamento osteopatico in ambito sportivo - Concetto di movimento presente e movimento permesso.
    Revisione tecniche indirette e B.L.T.
    GIOVEDÌ 18 GIUGNO - DOTT. EMANUELE BOTTI FT DO
    L'approccio cranio-sacrale sullo sportivo
    L'approccio fluidico sullo sportivo
    VENERDÌ 19 GIUGNO - DOTT. MARCO CHIANTELLO FT DO
    L'approccio attraverso il modello biomeccanico con tecniche dirette HVLA e MET
    SABATO 20 GIUGNO - DOTT. MARCO CHIANTELLO FT DO
    L'approccio attraverso il modello biomeccanico con tecniche viscerali e relazioni viscero-somatiche
    DOMENICA 21 GIUGNO DOTT. MARCO CHAULAN FT DO
    Principi di bendaggio funzionale
    Il bendaggio funzionale sui principali distretti corporei (caviglia, ginocchio, spalla gomito polso colonna)

    2° INCONTRO - DALL'8 AL 12 LUGLIO 2020

    MERCOLEDÌ 8 LUGLIO MATTINA - DOTT. LORIS PEGOLI MD
    Anatomia, fisiologia e patologie sportive del polso e della mano
    Terapia medica e farmacologica
    MERCOLEDÌ 8 LUGLIO POMERIGGIO + GIOVEDI’ 9 LUGLIO MATTINA DOTT.SSA ROBERTA ALLEVI MD DO
    L’alimentazione e l’integrazione alimentare dello sportivo
    GIOVEDÌ 9 LUGLIO POMERIGGIO – DOTT. GIANLUCA MELEGATI MD

    Anatomia, fisiologia e patologie sportive del distretto della spalla
    Terapia medica e farmacologica
    VENERDÌ 10 LUGLIO MATTINA - DOTT. GIOVANNI RABAIOTTI FT DO
    L’approccio fisioterapico alle principali patologie della spalla
    VENERDÌ 10 LUGLIO POMERIGGIO - DOTT. DIEGO PEZZALDI FT DO
    L’approccio osteopatico alle principali patologie della spalla
    SABATO 11 LUGLIO DOTT. BORIS TRIPODI D.O.

    L’esercizio terapeutico nei vari distretti corporei come complemento al trattamento osteopatico
    DOMENICA 12 LUGLIO MATTINA – DOTT.SSA ELEONORA RESNATI FT DO
    L’approccio fisioterapico e osteopatico alle principali patologie di gomito, polso e mano
    DOMENICA 12 LUGLIO POMERIGGIO - DOTT. MARCO CHIANTELLO FT DO
    Clinic tutorial

    3° INCONTRO – DAL 16 AL 20 SETTEMBRE 2020

    MERCOLEDÌ 16 SETTEMBRE - DOTT. GIANPAOLO TORNATORE DO
    L’analisi biomeccanica dei principali gesti sportivi e i possibili sovraccarichi da essi generati
    GIOVEDÌ 17 SETTEMBRE MATTINA - MANUELA GRILLO, DOTT. WALTER MONTI
    L’allenamento delle specialità di velocità, ostacoli e salti nell’atletica leggera e i possibili meccanismi di sovraccarico
    GIOVEDÌ 17 SETTEMBRE POMERIGGIO - DOTT. SSA MARINA MAMBRETTI DO
    L’allenamento della specialità di mezzofondo nell’atletica leggera e i possibili meccanismi di sovraccarico
    VENERDÌ 18 SETTEMBRE MATTINA - GIANCARLO TAGLIABUE
    I principali gesti tecnici della pesistica e del fitness e i possibili meccanismi di sovraccarico – Crossfit
    VENERDÌ 18 SETTEMBRE POMERIGGIO - DOTT. DIEGO PEZZALDI
    Clinic tutorial
    SABATO 19 SETTEMBRE MATTINA E POMERIGGIO - DOTT. MASSIMILIANO MAZZILLI
    L’allenamento, i gesti tecnici e i possibili meccanismi di sovraccarico della pallavolo e del basket
    DOMENICA 20 SETTEMBRE MATTINA - DOTT. DIEGO PEZZALDI FT DO
    L’allenamento, i gesti tecnici e i possibili meccanismi di sovraccarico del nuoto
    DOMENICA 20 SETTEMBRE POMERIGGIO - DOTT. STEFANO MALDIFASSI
    L’allenamento, i gesti tecnici e i possibili meccanismi di sovraccarico del calcio

    4° INCONTRO – DAL 7 ALL'11 OTTOBRE 2020

    MERCOLEDÌ 7 OTTOBRE MATTINA - DOTT. FABIO MORO
    L’utilizzo di ortesi in ambito sportivo; i plantari
    MERCOLEDÌ 7 OTTOBRE POMERIGGIO – DOTT. DOMENICO ALBANO MD
    Gli esami diagnostici più utilizzati in ambito sportivo
    GIOVEDÌ 8 OTTOBRE - DOTT. ALEJANDRO GALAN FT DO

    La gestione dell’atleta durante l’attività agonistica a livello preventivo
    VENERDÌ 9 OTTOBRE MATTINA - DOTT. DIEGO PEZZALDI FT DO
    L’utilizzo di ortesi in ambito sportivo: il bite
    VENERDÌ 9 OTTOBRE POMERIGGIO - DOTT. GIUSEPPE D’ANTONA MD
    Le problematiche sistemiche legate allo sport, sindrome da overtraining, anemia…
    SABATO 10 OTTOBRE + DOMENICA 12 OTTOBRE MATTINA - DOTT. MARCO CHAULAN FT DO
    Kinesiotape
    DOMENICA 11 OTTOBRE POMERIGGIO – DOTT. EMANUELE BOTTI FT DO
    Discussione finale

    5° INCONTRO – DAL 18 AL 22 NOVEMBRE 2020

    MERCOLEDÌ 18 NOVEMBRE MATTINA - DOTT.SSA NICOLETTA ALBINI MD
    Anatomia, fisiologia e patologie sportive del distretto dell’anca e del bacino
    Terapia medica e farmacologica
    MERCOLEDÌ 18 NOVEMBRE POMERIGGIO - DOTT.SSA MIRIAM ROSA FT
    L’approccio fisioterapico alle principali patologie dell’anca e del bacino
    GIOVEDÌ 19 NOVEMBRE MATTINA - DOTT. DIEGO PEZZALDI FT DO
    L’approccio osteopatico alle principali patologie dell’anca e del bacino
    GIOVEDÌ 19 NOVEMBRE POMERIGGIO – DOTT. BORIS TRIPODI DO
    Principi e tipologie di ginnastica rieducativa nello sportivo affetto da problematiche alla colonna
    VENERDÌ 20 NOVEMBRE MATTINA - DOTT. MARCO CHAULAN FT DO
    L’approccio fisioterapico alle principali patologie del ginocchio
    VENERDÌ 20 NOVEMBRE POMERIGGIO – DOTT. EMANUELE BOTTI FT DO
    L’approccio osteopatico alle principali patologie del ginocchio
    SABATO 21 NOVEMBRE MATTINA – DOTT. SALVO’ FEDERICO MD

    Anatomia, fisiologia e patologie sportive del distretto della caviglia e del piede
    Terapia medica e farmacologica
    SABATO 21 NOVEMBRE POMERIGGIO - DOTT. FABIO SORDANO DO
    L’approccio osteopatico alle principali patologie della caviglia e del piede
    DOMENICA 22 NOVEMBRE MATTINA E POMERIGGIO - DOTT. ALEJANDRO GALAN FT DO
    L’approccio fisioterapico dell’atleta e sua gestione

    6° INCONTRO – DAL 9 AL 13 DICEMBRE 2020

    MERCOLEDÌ 9 DICEMBRE MATTINA - DOTT. GIUSEPPE D’ANTONA MD
    L’anatomia e la fisiologia del muscolo e del tendine
    Le lesioni e le altre patologie del muscolo e del tendine
    Terapia medica e farmacologica
    MERCOLEDÌ 9 DICEMBRE POMERIGGIO - DOTT. GIUSEPPE D’ANTONA MD
    La diagnosi ecografica delle problematiche muscolo tendinee
    GIOVEDÌ 10 DICEMBRE MATTINA - DOTT. MARCO CHAULAN FT DO
    L’approccio fisioterapico alla lesione muscolare, tendinea e alle altre patologie dell’unità muscolo-tendine
    GIOVEDÌ 10 DICEMBRE POMERIGGIO - DOTT. EMANUELE BOTTI FT DO
    L’approccio osteopatico alla lesione muscolare, tendine e alle altre patologie dell’unità muscolo-tendine (movimento permesso)
    VENERDÌ 11 DICEMBRE MATTINA  – DOTT. GIANLUCA MELEGATI MD

    Anatomia, fisiologia e patologie sportive del distretto del ginocchio
    Terapia medica e farmacologica
    VENERDÌ 11 DICEMBRE POMERIGGIO – DOTT. NICOLETTA ALBINI MD
    Anatomia, fisiologia e patologie sportive della colonna
    Terapia medica e farmacologica
    SABATO 12 DICEMBRE MATTINA - DOTT. GIOVANNI RABAIOTTI FT DO
    L’approccio fisioterapico alle patologie sportive della colonna
    SABATO 12 DICEMBRE POMERIGGIO – DOTT. EMANUELE BOTTI FT DO
    L’approccio osteopatico alla lesione muscolare, tendine e alle altre patologie dell’unità muscolo-tendine (movimento presente)
    DOMENICA 13 DICEMBRE - DOTT. MARCO CHIANTELLO FT DO

    L’approccio osteopatico alle patologie sportive della colonna e del torace

    COSTO

    Il costo del corso: € 3.000+iva (tot. € 3.660,00)
    E' possibile pagare secondo diverse modalità:
    - quota unica entro il 15 Febbraio 2020
    - in 2 rate ciascuna da 1.600,00+iva (tot. 1.952,00) con le seguenti scadenze:
    1^ rata 15 Febbraio 2020,
    2^ rata 15 Settembre 2020,
    - in 3 rate ciascuna da 1.100,00+iva (tot. 1.342,00) con le seguenti scadenze:
    1^ rata 15 Febbraio 2020,
    2^ rata 15 Settembre 2020,
    3^ rata 15 Novembre 2020

    Nel pagamento in rate è prevista una maggiorazione per oneri e spese accessorie.

    ​SEDE

    Il corso si terrà presso il centro di via Cardinale Mezzofanti n. 13, Milano (Stazione Ferroviaria Milano Forlanini).

    ​​Per chi ha necessità di pernottare in hotel consigliamo le seguenti strutture:

    M-89 HOTEL - In fase di prenotazione inserire il codice: AOIOSPITI per usufruire dello sconto del 5%.

    Hotel Susa - In fase di prenotazione telefonica specificare di essere un partecipante ai corsi di "Advanced Osteopathy" per usufruire di una tariffa agevolata.

    MODALITÀ DI ISCRIZIONE

    Compila il form oppure manda una e-mail a info@advancedosteopathy.it

  • master-sportivo
    16-09-2020 - 20-09-2020 Tutto il giorno

    A CHI SI RIVOLGE IL CORSO:

    Sono ammessi al corso gli osteopati diplomati in scuole riconosciute dalle associazioni che fanno capo al CSdO (AIMM, AMOI, FeSIOs, ROI, UPOI, AISO) e in possesso di assicurazione professionale personale (obbligatoria).
    Il corso sarà composto da un numero minimo di 14 allievi e un numero massimo di 30 allievi.

    OBIETTIVI DEL CORSO:

    • Permettere agli osteopati di inserirsi in un team di lavoro che gestisce sportivi agonisti incrementando le conoscenze necessarie dal punto di vista fisioterapico e medico sportivo.
    • Incrementare le conoscenze specifiche sull’applicazione del trattamento osteopatico sull'atleta, con le sue specificità, attraverso una didattica proposta da docenti che per molti anni hanno lavorato e lavorano con sportivi ad alto livello.
    • Conoscere nel dettaglio i gesti tecnici e le modalità di allenamento dei vari sport per meglio comprendere le sollecitazioni a cui gli atleti vanno incontro.

    PRESENTAZIONE DEL CORSO

    Il Master di osteopatia in ambito sportivo è organizzato in 6 incontri, a partire dal mese di marzo con termine nel mese di ottobre.
    Ogni incontro è costituito da 5 giornate di formazione, ovvero 30 giorni suddivisi in 60 moduli per un totale di 240 ore di lezione.
    Il corso è suddiviso nei seguenti macro-argomenti e macro-competenze che riteniamo debbano essere acquisite per poter approcciare in modo competente pazienti con problematiche in ambito sportivo.

    APPROCCI OSTEOPATICI E PRINCIPI DI TRATTAMENTO

    Prima di affrontare qualunque specifico discorso in ambito sportivo diventa a nostro parere fondamentale chiarire ed uniformare le conoscenze in ambito osteopatico per poter poi affrontare il resto della formazione, “parlare tutti la stessa lingua” e condividere gli stessi principi di trattamento.

    PATOLOGIE E TRATTAMENTO DEI VARI DISTRETTI

    E’ fondamentale la conoscenza approfondita, dettagliata ed aggiornata delle patologie e delle problematiche in ambito sportivo specifiche dei singoli distretti corporei e, in particolare in questo contesto, riteniamo fondamentale un interscambio di conoscenze con le altre figure professionali coinvolte nella gestione della salute dello sportivo, ovvero il medico e il fisioterapista. Per ogni distretto quindi verranno affrontate lezioni sull’anatomia, fisiologia e patologie specifiche ma anche sull’approccio terapeutico medico e fisioterapico; a queste verrà poi aggiunta la specificità dell’intervento osteopatico che, ci teniamo a sottolineare, non dovrà essere considerato alternativo ad altro ma integrativo.

    MUSCOLO E TENDINE

    Dedicheremo alcune giornate all’approfondimento della fisiologia e dell’anatomia dell’unità muscolo-tendinea per meglio comprendere i suoi meccanismi lesionali a livello patogenetico e per potere meglio interagire a livello osteopatico attraverso il trattamento durante le varie fasi del recupero post-infortunio.

    PATOLOGIE SISTEMICHE DELLO SPORTIVO

    Verrà dedicata una mezza giornata di lezione alla conoscenza di tutte quelle sindromi e problematiche sistemiche, spesso difficili da intercettare se non quando conclamate, di cui gli sportivi sono affetti principalmente per il sovraccarico a cui sottopongono la loro struttura corporea. Nell’esperienza quotidiana in studio spesso veniamo in contatto con queste problematiche ed il saperle individuare precocemente diventa la differenza tra il successo o l’insuccesso terapeutico.

    ANALISI BIOMECCANICA DEI GESTI SPORTIVI

    Una intera giornata sarà dedicata all’analisi biomeccanica dei principali gesti sportivi (corsa, salto, lancio, calcio, ecc.) per comprendere a fondo le sollecitazioni meccaniche e gli stress fisici a cui l’atleta nello specifico può andare incontro.

    CARATTERISTICHE DELL’ALLENAMENTO E SOLLECITAZIONI PARTICOLARI NEI VARI SPORT SIA A LIVELLO TEORICO CHE IN CAMPO

    La sfida, durante questi moduli di lavori, sarà vedere i discenti in campo con preparatori di alto livello a provare su sé stessi come si allenano gli atleti e quindi testare quelle che sono le difficoltà e peculiarità della preparazione atletica e dei gesti tecnici di ogni singolo sport. Queste lezioni si terranno in strutture sportive e saranno divise in due parti, la prima in cui i discenti osserveranno atleti allenarsi ed una seconda in cui loro stessi si alleneranno e proveranno i gesti tecnici specifici.

    TERAPIE FISICHE

    Abbiamo voluto inserire a livello conoscitivo una lezione riguardante i principi, il funzionamento e le modalità di utilizzo delle terapie fisiche maggiormente utilizzate in ambito sportivo per avere un’idea della loro efficacia e dei campi di applicazione ed eventualmente di abuso.

    ESAMI DIAGNOSTICI

    Due mezze giornate di formazione saranno dedicate all’approfondimento della conoscenza e della lettura degli esami strumentali usati maggiormente in questo ambito, non ovviamente con l’idea di sostituirci alla diagnosi fatta dal radiologo ma con l’idea di meglio saper interpretare i referti e correlarli al quadro clinico.

    TAPING NEUROMUSCOLARE e BENDAGGIO FUNZIONALE

    Visto l’ampio ed efficace utilizzo di queste metodiche non potevamo escludere da una formazione così completa un corso di taping neuromuscolare e di bendaggio funzionale per poter fornire ai discenti un ulteriore strumento terapeutico oggi molto in voga.

    PREVENZIONE

    Una parte del corso sarà dedicata alla gestione routinaria dell’atleta durante gli allenamenti e le competizioni, in assenza di infortuni, ma con l’idea, attraverso il trattamento, di poter prevenire al meglio questi ultimi.

    ALIMENTAZIONE E INTEGRAZIONE ALIMENTARE

    Una giornata sarà dedicata al tentativo di chiarire, sviscerare, e se possibile condividere i principi biochimici nutrizionali su cui basare appunto l’alimentazione dell’atleta; nel tentativo si sfatare tanti miti e diffondere informazioni che vadano innanzitutto, come l’osteopatia ci insegna, nella direzione della salute degli individui.

    CLINIC TUTORIAL

    Alcune giornate di formazione saranno dedicate alla valutazione ed al trattamento, da parte di docenti esperti, di casi clinici davanti alla classe con l’intento di vedere e apprendere meglio la manualità, la modalità di ragionamento e la gestione di atleti professionisti.

    ORTESI IN AMBITO SPORTIVO (PLANTARI E BITE)

    Due moduli di lezioni saranno dedicati al chiarimento di come e quando vale la pena utilizzare ortesi durante l’attività sportiva e soprattutto a comprenderne i principi di azione e il come poter testarne l’effettiva efficacia.

    A fine corso i partecipanti dovranno realizzare un lavoro di ricerca scientifica a gruppi.

    PROGRAMMA

    1° INCONTRO - DAL 17 AL 21 GIUGNO 2020

    MERCOLEDÌ 17 GIUGNO - DOTT. EMANUELE BOTTI FT DO
    Presentazione del corso
    La disfunzione somatica - Classificazione tecniche dirette - Indirette e in esagerazione - Principi di applicazione - Il trattamento osteopatico in ambito sportivo - Concetto di movimento presente e movimento permesso.
    Revisione tecniche indirette e B.L.T.
    GIOVEDÌ 18 GIUGNO - DOTT. EMANUELE BOTTI FT DO
    L'approccio cranio-sacrale sullo sportivo
    L'approccio fluidico sullo sportivo
    VENERDÌ 19 GIUGNO - DOTT. MARCO CHIANTELLO FT DO
    L'approccio attraverso il modello biomeccanico con tecniche dirette HVLA e MET
    SABATO 20 GIUGNO - DOTT. MARCO CHIANTELLO FT DO
    L'approccio attraverso il modello biomeccanico con tecniche viscerali e relazioni viscero-somatiche
    DOMENICA 21 GIUGNO DOTT. MARCO CHAULAN FT DO
    Principi di bendaggio funzionale
    Il bendaggio funzionale sui principali distretti corporei (caviglia, ginocchio, spalla gomito polso colonna)

    2° INCONTRO - DALL'8 AL 12 LUGLIO 2020

    MERCOLEDÌ 8 LUGLIO MATTINA - DOTT. LORIS PEGOLI MD
    Anatomia, fisiologia e patologie sportive del polso e della mano
    Terapia medica e farmacologica
    MERCOLEDÌ 8 LUGLIO POMERIGGIO + GIOVEDI’ 9 LUGLIO MATTINA DOTT.SSA ROBERTA ALLEVI MD DO
    L’alimentazione e l’integrazione alimentare dello sportivo
    GIOVEDÌ 9 LUGLIO POMERIGGIO – DOTT. GIANLUCA MELEGATI MD

    Anatomia, fisiologia e patologie sportive del distretto della spalla
    Terapia medica e farmacologica
    VENERDÌ 10 LUGLIO MATTINA - DOTT. GIOVANNI RABAIOTTI FT DO
    L’approccio fisioterapico alle principali patologie della spalla
    VENERDÌ 10 LUGLIO POMERIGGIO - DOTT. DIEGO PEZZALDI FT DO
    L’approccio osteopatico alle principali patologie della spalla
    SABATO 11 LUGLIO DOTT. BORIS TRIPODI D.O.

    L’esercizio terapeutico nei vari distretti corporei come complemento al trattamento osteopatico
    DOMENICA 12 LUGLIO MATTINA – DOTT.SSA ELEONORA RESNATI FT DO
    L’approccio fisioterapico e osteopatico alle principali patologie di gomito, polso e mano
    DOMENICA 12 LUGLIO POMERIGGIO - DOTT. MARCO CHIANTELLO FT DO
    Clinic tutorial

    3° INCONTRO – DAL 16 AL 20 SETTEMBRE 2020

    MERCOLEDÌ 16 SETTEMBRE - DOTT. GIANPAOLO TORNATORE DO
    L’analisi biomeccanica dei principali gesti sportivi e i possibili sovraccarichi da essi generati
    GIOVEDÌ 17 SETTEMBRE MATTINA - MANUELA GRILLO, DOTT. WALTER MONTI
    L’allenamento delle specialità di velocità, ostacoli e salti nell’atletica leggera e i possibili meccanismi di sovraccarico
    GIOVEDÌ 17 SETTEMBRE POMERIGGIO - DOTT. SSA MARINA MAMBRETTI DO
    L’allenamento della specialità di mezzofondo nell’atletica leggera e i possibili meccanismi di sovraccarico
    VENERDÌ 18 SETTEMBRE MATTINA - GIANCARLO TAGLIABUE
    I principali gesti tecnici della pesistica e del fitness e i possibili meccanismi di sovraccarico – Crossfit
    VENERDÌ 18 SETTEMBRE POMERIGGIO - DOTT. DIEGO PEZZALDI
    Clinic tutorial
    SABATO 19 SETTEMBRE MATTINA E POMERIGGIO - DOTT. MASSIMILIANO MAZZILLI
    L’allenamento, i gesti tecnici e i possibili meccanismi di sovraccarico della pallavolo e del basket
    DOMENICA 20 SETTEMBRE MATTINA - DOTT. DIEGO PEZZALDI FT DO
    L’allenamento, i gesti tecnici e i possibili meccanismi di sovraccarico del nuoto
    DOMENICA 20 SETTEMBRE POMERIGGIO - DOTT. STEFANO MALDIFASSI
    L’allenamento, i gesti tecnici e i possibili meccanismi di sovraccarico del calcio

    4° INCONTRO – DAL 7 ALL'11 OTTOBRE 2020

    MERCOLEDÌ 7 OTTOBRE MATTINA - DOTT. FABIO MORO
    L’utilizzo di ortesi in ambito sportivo; i plantari
    MERCOLEDÌ 7 OTTOBRE POMERIGGIO – DOTT. DOMENICO ALBANO MD
    Gli esami diagnostici più utilizzati in ambito sportivo
    GIOVEDÌ 8 OTTOBRE - DOTT. ALEJANDRO GALAN FT DO

    La gestione dell’atleta durante l’attività agonistica a livello preventivo
    VENERDÌ 9 OTTOBRE MATTINA - DOTT. DIEGO PEZZALDI FT DO
    L’utilizzo di ortesi in ambito sportivo: il bite
    VENERDÌ 9 OTTOBRE POMERIGGIO - DOTT. GIUSEPPE D’ANTONA MD
    Le problematiche sistemiche legate allo sport, sindrome da overtraining, anemia…
    SABATO 10 OTTOBRE + DOMENICA 12 OTTOBRE MATTINA - DOTT. MARCO CHAULAN FT DO
    Kinesiotape
    DOMENICA 11 OTTOBRE POMERIGGIO – DOTT. EMANUELE BOTTI FT DO
    Discussione finale

    5° INCONTRO – DAL 18 AL 22 NOVEMBRE 2020

    MERCOLEDÌ 18 NOVEMBRE MATTINA - DOTT.SSA NICOLETTA ALBINI MD
    Anatomia, fisiologia e patologie sportive del distretto dell’anca e del bacino
    Terapia medica e farmacologica
    MERCOLEDÌ 18 NOVEMBRE POMERIGGIO - DOTT.SSA MIRIAM ROSA FT
    L’approccio fisioterapico alle principali patologie dell’anca e del bacino
    GIOVEDÌ 19 NOVEMBRE MATTINA - DOTT. DIEGO PEZZALDI FT DO
    L’approccio osteopatico alle principali patologie dell’anca e del bacino
    GIOVEDÌ 19 NOVEMBRE POMERIGGIO – DOTT. BORIS TRIPODI DO
    Principi e tipologie di ginnastica rieducativa nello sportivo affetto da problematiche alla colonna
    VENERDÌ 20 NOVEMBRE MATTINA - DOTT. MARCO CHAULAN FT DO
    L’approccio fisioterapico alle principali patologie del ginocchio
    VENERDÌ 20 NOVEMBRE POMERIGGIO – DOTT. EMANUELE BOTTI FT DO
    L’approccio osteopatico alle principali patologie del ginocchio
    SABATO 21 NOVEMBRE MATTINA – DOTT. SALVO’ FEDERICO MD

    Anatomia, fisiologia e patologie sportive del distretto della caviglia e del piede
    Terapia medica e farmacologica
    SABATO 21 NOVEMBRE POMERIGGIO - DOTT. FABIO SORDANO DO
    L’approccio osteopatico alle principali patologie della caviglia e del piede
    DOMENICA 22 NOVEMBRE MATTINA E POMERIGGIO - DOTT. ALEJANDRO GALAN FT DO
    L’approccio fisioterapico dell’atleta e sua gestione

    6° INCONTRO – DAL 9 AL 13 DICEMBRE 2020

    MERCOLEDÌ 9 DICEMBRE MATTINA - DOTT. GIUSEPPE D’ANTONA MD
    L’anatomia e la fisiologia del muscolo e del tendine
    Le lesioni e le altre patologie del muscolo e del tendine
    Terapia medica e farmacologica
    MERCOLEDÌ 9 DICEMBRE POMERIGGIO - DOTT. GIUSEPPE D’ANTONA MD
    La diagnosi ecografica delle problematiche muscolo tendinee
    GIOVEDÌ 10 DICEMBRE MATTINA - DOTT. MARCO CHAULAN FT DO
    L’approccio fisioterapico alla lesione muscolare, tendinea e alle altre patologie dell’unità muscolo-tendine
    GIOVEDÌ 10 DICEMBRE POMERIGGIO - DOTT. EMANUELE BOTTI FT DO
    L’approccio osteopatico alla lesione muscolare, tendine e alle altre patologie dell’unità muscolo-tendine (movimento permesso)
    VENERDÌ 11 DICEMBRE MATTINA  – DOTT. GIANLUCA MELEGATI MD

    Anatomia, fisiologia e patologie sportive del distretto del ginocchio
    Terapia medica e farmacologica
    VENERDÌ 11 DICEMBRE POMERIGGIO – DOTT. NICOLETTA ALBINI MD
    Anatomia, fisiologia e patologie sportive della colonna
    Terapia medica e farmacologica
    SABATO 12 DICEMBRE MATTINA - DOTT. GIOVANNI RABAIOTTI FT DO
    L’approccio fisioterapico alle patologie sportive della colonna
    SABATO 12 DICEMBRE POMERIGGIO – DOTT. EMANUELE BOTTI FT DO
    L’approccio osteopatico alla lesione muscolare, tendine e alle altre patologie dell’unità muscolo-tendine (movimento presente)
    DOMENICA 13 DICEMBRE - DOTT. MARCO CHIANTELLO FT DO

    L’approccio osteopatico alle patologie sportive della colonna e del torace

    COSTO

    Il costo del corso: € 3.000+iva (tot. € 3.660,00)
    E' possibile pagare secondo diverse modalità:
    - quota unica entro il 15 Febbraio 2020
    - in 2 rate ciascuna da 1.600,00+iva (tot. 1.952,00) con le seguenti scadenze:
    1^ rata 15 Febbraio 2020,
    2^ rata 15 Settembre 2020,
    - in 3 rate ciascuna da 1.100,00+iva (tot. 1.342,00) con le seguenti scadenze:
    1^ rata 15 Febbraio 2020,
    2^ rata 15 Settembre 2020,
    3^ rata 15 Novembre 2020

    Nel pagamento in rate è prevista una maggiorazione per oneri e spese accessorie.

    ​SEDE

    Il corso si terrà presso il centro di via Cardinale Mezzofanti n. 13, Milano (Stazione Ferroviaria Milano Forlanini).

    ​​Per chi ha necessità di pernottare in hotel consigliamo le seguenti strutture:

    M-89 HOTEL - In fase di prenotazione inserire il codice: AOIOSPITI per usufruire dello sconto del 5%.

    Hotel Susa - In fase di prenotazione telefonica specificare di essere un partecipante ai corsi di "Advanced Osteopathy" per usufruire di una tariffa agevolata.

    MODALITÀ DI ISCRIZIONE

    Compila il form oppure manda una e-mail a info@advancedosteopathy.it

  • master-sportivo
    07-10-2020 - 11-10-2020 Tutto il giorno

    A CHI SI RIVOLGE IL CORSO:

    Sono ammessi al corso gli osteopati diplomati in scuole riconosciute dalle associazioni che fanno capo al CSdO (AIMM, AMOI, FeSIOs, ROI, UPOI, AISO) e in possesso di assicurazione professionale personale (obbligatoria).
    Il corso sarà composto da un numero minimo di 14 allievi e un numero massimo di 30 allievi.

    OBIETTIVI DEL CORSO:

    • Permettere agli osteopati di inserirsi in un team di lavoro che gestisce sportivi agonisti incrementando le conoscenze necessarie dal punto di vista fisioterapico e medico sportivo.
    • Incrementare le conoscenze specifiche sull’applicazione del trattamento osteopatico sull'atleta, con le sue specificità, attraverso una didattica proposta da docenti che per molti anni hanno lavorato e lavorano con sportivi ad alto livello.
    • Conoscere nel dettaglio i gesti tecnici e le modalità di allenamento dei vari sport per meglio comprendere le sollecitazioni a cui gli atleti vanno incontro.

    PRESENTAZIONE DEL CORSO

    Il Master di osteopatia in ambito sportivo è organizzato in 6 incontri, a partire dal mese di marzo con termine nel mese di ottobre.
    Ogni incontro è costituito da 5 giornate di formazione, ovvero 30 giorni suddivisi in 60 moduli per un totale di 240 ore di lezione.
    Il corso è suddiviso nei seguenti macro-argomenti e macro-competenze che riteniamo debbano essere acquisite per poter approcciare in modo competente pazienti con problematiche in ambito sportivo.

    APPROCCI OSTEOPATICI E PRINCIPI DI TRATTAMENTO

    Prima di affrontare qualunque specifico discorso in ambito sportivo diventa a nostro parere fondamentale chiarire ed uniformare le conoscenze in ambito osteopatico per poter poi affrontare il resto della formazione, “parlare tutti la stessa lingua” e condividere gli stessi principi di trattamento.

    PATOLOGIE E TRATTAMENTO DEI VARI DISTRETTI

    E’ fondamentale la conoscenza approfondita, dettagliata ed aggiornata delle patologie e delle problematiche in ambito sportivo specifiche dei singoli distretti corporei e, in particolare in questo contesto, riteniamo fondamentale un interscambio di conoscenze con le altre figure professionali coinvolte nella gestione della salute dello sportivo, ovvero il medico e il fisioterapista. Per ogni distretto quindi verranno affrontate lezioni sull’anatomia, fisiologia e patologie specifiche ma anche sull’approccio terapeutico medico e fisioterapico; a queste verrà poi aggiunta la specificità dell’intervento osteopatico che, ci teniamo a sottolineare, non dovrà essere considerato alternativo ad altro ma integrativo.

    MUSCOLO E TENDINE

    Dedicheremo alcune giornate all’approfondimento della fisiologia e dell’anatomia dell’unità muscolo-tendinea per meglio comprendere i suoi meccanismi lesionali a livello patogenetico e per potere meglio interagire a livello osteopatico attraverso il trattamento durante le varie fasi del recupero post-infortunio.

    PATOLOGIE SISTEMICHE DELLO SPORTIVO

    Verrà dedicata una mezza giornata di lezione alla conoscenza di tutte quelle sindromi e problematiche sistemiche, spesso difficili da intercettare se non quando conclamate, di cui gli sportivi sono affetti principalmente per il sovraccarico a cui sottopongono la loro struttura corporea. Nell’esperienza quotidiana in studio spesso veniamo in contatto con queste problematiche ed il saperle individuare precocemente diventa la differenza tra il successo o l’insuccesso terapeutico.

    ANALISI BIOMECCANICA DEI GESTI SPORTIVI

    Una intera giornata sarà dedicata all’analisi biomeccanica dei principali gesti sportivi (corsa, salto, lancio, calcio, ecc.) per comprendere a fondo le sollecitazioni meccaniche e gli stress fisici a cui l’atleta nello specifico può andare incontro.

    CARATTERISTICHE DELL’ALLENAMENTO E SOLLECITAZIONI PARTICOLARI NEI VARI SPORT SIA A LIVELLO TEORICO CHE IN CAMPO

    La sfida, durante questi moduli di lavori, sarà vedere i discenti in campo con preparatori di alto livello a provare su sé stessi come si allenano gli atleti e quindi testare quelle che sono le difficoltà e peculiarità della preparazione atletica e dei gesti tecnici di ogni singolo sport. Queste lezioni si terranno in strutture sportive e saranno divise in due parti, la prima in cui i discenti osserveranno atleti allenarsi ed una seconda in cui loro stessi si alleneranno e proveranno i gesti tecnici specifici.

    TERAPIE FISICHE

    Abbiamo voluto inserire a livello conoscitivo una lezione riguardante i principi, il funzionamento e le modalità di utilizzo delle terapie fisiche maggiormente utilizzate in ambito sportivo per avere un’idea della loro efficacia e dei campi di applicazione ed eventualmente di abuso.

    ESAMI DIAGNOSTICI

    Due mezze giornate di formazione saranno dedicate all’approfondimento della conoscenza e della lettura degli esami strumentali usati maggiormente in questo ambito, non ovviamente con l’idea di sostituirci alla diagnosi fatta dal radiologo ma con l’idea di meglio saper interpretare i referti e correlarli al quadro clinico.

    TAPING NEUROMUSCOLARE e BENDAGGIO FUNZIONALE

    Visto l’ampio ed efficace utilizzo di queste metodiche non potevamo escludere da una formazione così completa un corso di taping neuromuscolare e di bendaggio funzionale per poter fornire ai discenti un ulteriore strumento terapeutico oggi molto in voga.

    PREVENZIONE

    Una parte del corso sarà dedicata alla gestione routinaria dell’atleta durante gli allenamenti e le competizioni, in assenza di infortuni, ma con l’idea, attraverso il trattamento, di poter prevenire al meglio questi ultimi.

    ALIMENTAZIONE E INTEGRAZIONE ALIMENTARE

    Una giornata sarà dedicata al tentativo di chiarire, sviscerare, e se possibile condividere i principi biochimici nutrizionali su cui basare appunto l’alimentazione dell’atleta; nel tentativo si sfatare tanti miti e diffondere informazioni che vadano innanzitutto, come l’osteopatia ci insegna, nella direzione della salute degli individui.

    CLINIC TUTORIAL

    Alcune giornate di formazione saranno dedicate alla valutazione ed al trattamento, da parte di docenti esperti, di casi clinici davanti alla classe con l’intento di vedere e apprendere meglio la manualità, la modalità di ragionamento e la gestione di atleti professionisti.

    ORTESI IN AMBITO SPORTIVO (PLANTARI E BITE)

    Due moduli di lezioni saranno dedicati al chiarimento di come e quando vale la pena utilizzare ortesi durante l’attività sportiva e soprattutto a comprenderne i principi di azione e il come poter testarne l’effettiva efficacia.

    A fine corso i partecipanti dovranno realizzare un lavoro di ricerca scientifica a gruppi.

    PROGRAMMA

    1° INCONTRO - DAL 17 AL 21 GIUGNO 2020

    MERCOLEDÌ 17 GIUGNO - DOTT. EMANUELE BOTTI FT DO
    Presentazione del corso
    La disfunzione somatica - Classificazione tecniche dirette - Indirette e in esagerazione - Principi di applicazione - Il trattamento osteopatico in ambito sportivo - Concetto di movimento presente e movimento permesso.
    Revisione tecniche indirette e B.L.T.
    GIOVEDÌ 18 GIUGNO - DOTT. EMANUELE BOTTI FT DO
    L'approccio cranio-sacrale sullo sportivo
    L'approccio fluidico sullo sportivo
    VENERDÌ 19 GIUGNO - DOTT. MARCO CHIANTELLO FT DO
    L'approccio attraverso il modello biomeccanico con tecniche dirette HVLA e MET
    SABATO 20 GIUGNO - DOTT. MARCO CHIANTELLO FT DO
    L'approccio attraverso il modello biomeccanico con tecniche viscerali e relazioni viscero-somatiche
    DOMENICA 21 GIUGNO DOTT. MARCO CHAULAN FT DO
    Principi di bendaggio funzionale
    Il bendaggio funzionale sui principali distretti corporei (caviglia, ginocchio, spalla gomito polso colonna)

    2° INCONTRO - DALL'8 AL 12 LUGLIO 2020

    MERCOLEDÌ 8 LUGLIO MATTINA - DOTT. LORIS PEGOLI MD
    Anatomia, fisiologia e patologie sportive del polso e della mano
    Terapia medica e farmacologica
    MERCOLEDÌ 8 LUGLIO POMERIGGIO + GIOVEDI’ 9 LUGLIO MATTINA DOTT.SSA ROBERTA ALLEVI MD DO
    L’alimentazione e l’integrazione alimentare dello sportivo
    GIOVEDÌ 9 LUGLIO POMERIGGIO – DOTT. GIANLUCA MELEGATI MD

    Anatomia, fisiologia e patologie sportive del distretto della spalla
    Terapia medica e farmacologica
    VENERDÌ 10 LUGLIO MATTINA - DOTT. GIOVANNI RABAIOTTI FT DO
    L’approccio fisioterapico alle principali patologie della spalla
    VENERDÌ 10 LUGLIO POMERIGGIO - DOTT. DIEGO PEZZALDI FT DO
    L’approccio osteopatico alle principali patologie della spalla
    SABATO 11 LUGLIO DOTT. BORIS TRIPODI D.O.

    L’esercizio terapeutico nei vari distretti corporei come complemento al trattamento osteopatico
    DOMENICA 12 LUGLIO MATTINA – DOTT.SSA ELEONORA RESNATI FT DO
    L’approccio fisioterapico e osteopatico alle principali patologie di gomito, polso e mano
    DOMENICA 12 LUGLIO POMERIGGIO - DOTT. MARCO CHIANTELLO FT DO
    Clinic tutorial

    3° INCONTRO – DAL 16 AL 20 SETTEMBRE 2020

    MERCOLEDÌ 16 SETTEMBRE - DOTT. GIANPAOLO TORNATORE DO
    L’analisi biomeccanica dei principali gesti sportivi e i possibili sovraccarichi da essi generati
    GIOVEDÌ 17 SETTEMBRE MATTINA - MANUELA GRILLO, DOTT. WALTER MONTI
    L’allenamento delle specialità di velocità, ostacoli e salti nell’atletica leggera e i possibili meccanismi di sovraccarico
    GIOVEDÌ 17 SETTEMBRE POMERIGGIO - DOTT. SSA MARINA MAMBRETTI DO
    L’allenamento della specialità di mezzofondo nell’atletica leggera e i possibili meccanismi di sovraccarico
    VENERDÌ 18 SETTEMBRE MATTINA - GIANCARLO TAGLIABUE
    I principali gesti tecnici della pesistica e del fitness e i possibili meccanismi di sovraccarico – Crossfit
    VENERDÌ 18 SETTEMBRE POMERIGGIO - DOTT. DIEGO PEZZALDI
    Clinic tutorial
    SABATO 19 SETTEMBRE MATTINA E POMERIGGIO - DOTT. MASSIMILIANO MAZZILLI
    L’allenamento, i gesti tecnici e i possibili meccanismi di sovraccarico della pallavolo e del basket
    DOMENICA 20 SETTEMBRE MATTINA - DOTT. DIEGO PEZZALDI FT DO
    L’allenamento, i gesti tecnici e i possibili meccanismi di sovraccarico del nuoto
    DOMENICA 20 SETTEMBRE POMERIGGIO - DOTT. STEFANO MALDIFASSI
    L’allenamento, i gesti tecnici e i possibili meccanismi di sovraccarico del calcio

    4° INCONTRO – DAL 7 ALL'11 OTTOBRE 2020

    MERCOLEDÌ 7 OTTOBRE MATTINA - DOTT. FABIO MORO
    L’utilizzo di ortesi in ambito sportivo; i plantari
    MERCOLEDÌ 7 OTTOBRE POMERIGGIO – DOTT. DOMENICO ALBANO MD
    Gli esami diagnostici più utilizzati in ambito sportivo
    GIOVEDÌ 8 OTTOBRE - DOTT. ALEJANDRO GALAN FT DO

    La gestione dell’atleta durante l’attività agonistica a livello preventivo
    VENERDÌ 9 OTTOBRE MATTINA - DOTT. DIEGO PEZZALDI FT DO
    L’utilizzo di ortesi in ambito sportivo: il bite
    VENERDÌ 9 OTTOBRE POMERIGGIO - DOTT. GIUSEPPE D’ANTONA MD
    Le problematiche sistemiche legate allo sport, sindrome da overtraining, anemia…
    SABATO 10 OTTOBRE + DOMENICA 12 OTTOBRE MATTINA - DOTT. MARCO CHAULAN FT DO
    Kinesiotape
    DOMENICA 11 OTTOBRE POMERIGGIO – DOTT. EMANUELE BOTTI FT DO
    Discussione finale

    5° INCONTRO – DAL 18 AL 22 NOVEMBRE 2020

    MERCOLEDÌ 18 NOVEMBRE MATTINA - DOTT.SSA NICOLETTA ALBINI MD
    Anatomia, fisiologia e patologie sportive del distretto dell’anca e del bacino
    Terapia medica e farmacologica
    MERCOLEDÌ 18 NOVEMBRE POMERIGGIO - DOTT.SSA MIRIAM ROSA FT
    L’approccio fisioterapico alle principali patologie dell’anca e del bacino
    GIOVEDÌ 19 NOVEMBRE MATTINA - DOTT. DIEGO PEZZALDI FT DO
    L’approccio osteopatico alle principali patologie dell’anca e del bacino
    GIOVEDÌ 19 NOVEMBRE POMERIGGIO – DOTT. BORIS TRIPODI DO
    Principi e tipologie di ginnastica rieducativa nello sportivo affetto da problematiche alla colonna
    VENERDÌ 20 NOVEMBRE MATTINA - DOTT. MARCO CHAULAN FT DO
    L’approccio fisioterapico alle principali patologie del ginocchio
    VENERDÌ 20 NOVEMBRE POMERIGGIO – DOTT. EMANUELE BOTTI FT DO
    L’approccio osteopatico alle principali patologie del ginocchio
    SABATO 21 NOVEMBRE MATTINA – DOTT. SALVO’ FEDERICO MD

    Anatomia, fisiologia e patologie sportive del distretto della caviglia e del piede
    Terapia medica e farmacologica
    SABATO 21 NOVEMBRE POMERIGGIO - DOTT. FABIO SORDANO DO
    L’approccio osteopatico alle principali patologie della caviglia e del piede
    DOMENICA 22 NOVEMBRE MATTINA E POMERIGGIO - DOTT. ALEJANDRO GALAN FT DO
    L’approccio fisioterapico dell’atleta e sua gestione

    6° INCONTRO – DAL 9 AL 13 DICEMBRE 2020

    MERCOLEDÌ 9 DICEMBRE MATTINA - DOTT. GIUSEPPE D’ANTONA MD
    L’anatomia e la fisiologia del muscolo e del tendine
    Le lesioni e le altre patologie del muscolo e del tendine
    Terapia medica e farmacologica
    MERCOLEDÌ 9 DICEMBRE POMERIGGIO - DOTT. GIUSEPPE D’ANTONA MD
    La diagnosi ecografica delle problematiche muscolo tendinee
    GIOVEDÌ 10 DICEMBRE MATTINA - DOTT. MARCO CHAULAN FT DO
    L’approccio fisioterapico alla lesione muscolare, tendinea e alle altre patologie dell’unità muscolo-tendine
    GIOVEDÌ 10 DICEMBRE POMERIGGIO - DOTT. EMANUELE BOTTI FT DO
    L’approccio osteopatico alla lesione muscolare, tendine e alle altre patologie dell’unità muscolo-tendine (movimento permesso)
    VENERDÌ 11 DICEMBRE MATTINA  – DOTT. GIANLUCA MELEGATI MD

    Anatomia, fisiologia e patologie sportive del distretto del ginocchio
    Terapia medica e farmacologica
    VENERDÌ 11 DICEMBRE POMERIGGIO – DOTT. NICOLETTA ALBINI MD
    Anatomia, fisiologia e patologie sportive della colonna
    Terapia medica e farmacologica
    SABATO 12 DICEMBRE MATTINA - DOTT. GIOVANNI RABAIOTTI FT DO
    L’approccio fisioterapico alle patologie sportive della colonna
    SABATO 12 DICEMBRE POMERIGGIO – DOTT. EMANUELE BOTTI FT DO
    L’approccio osteopatico alla lesione muscolare, tendine e alle altre patologie dell’unità muscolo-tendine (movimento presente)
    DOMENICA 13 DICEMBRE - DOTT. MARCO CHIANTELLO FT DO

    L’approccio osteopatico alle patologie sportive della colonna e del torace

    COSTO

    Il costo del corso: € 3.000+iva (tot. € 3.660,00)
    E' possibile pagare secondo diverse modalità:
    - quota unica entro il 15 Febbraio 2020
    - in 2 rate ciascuna da 1.600,00+iva (tot. 1.952,00) con le seguenti scadenze:
    1^ rata 15 Febbraio 2020,
    2^ rata 15 Settembre 2020,
    - in 3 rate ciascuna da 1.100,00+iva (tot. 1.342,00) con le seguenti scadenze:
    1^ rata 15 Febbraio 2020,
    2^ rata 15 Settembre 2020,
    3^ rata 15 Novembre 2020

    Nel pagamento in rate è prevista una maggiorazione per oneri e spese accessorie.

    ​SEDE

    Il corso si terrà presso il centro di via Cardinale Mezzofanti n. 13, Milano (Stazione Ferroviaria Milano Forlanini).

    ​​Per chi ha necessità di pernottare in hotel consigliamo le seguenti strutture:

    M-89 HOTEL - In fase di prenotazione inserire il codice: AOIOSPITI per usufruire dello sconto del 5%.

    Hotel Susa - In fase di prenotazione telefonica specificare di essere un partecipante ai corsi di "Advanced Osteopathy" per usufruire di una tariffa agevolata.

    MODALITÀ DI ISCRIZIONE

    Compila il form oppure manda una e-mail a info@advancedosteopathy.it

  • master-sportivo
    18-11-2020 - 22-11-2020 Tutto il giorno

    A CHI SI RIVOLGE IL CORSO:

    Sono ammessi al corso gli osteopati diplomati in scuole riconosciute dalle associazioni che fanno capo al CSdO (AIMM, AMOI, FeSIOs, ROI, UPOI, AISO) e in possesso di assicurazione professionale personale (obbligatoria).
    Il corso sarà composto da un numero minimo di 14 allievi e un numero massimo di 30 allievi.

    OBIETTIVI DEL CORSO:

    • Permettere agli osteopati di inserirsi in un team di lavoro che gestisce sportivi agonisti incrementando le conoscenze necessarie dal punto di vista fisioterapico e medico sportivo.
    • Incrementare le conoscenze specifiche sull’applicazione del trattamento osteopatico sull'atleta, con le sue specificità, attraverso una didattica proposta da docenti che per molti anni hanno lavorato e lavorano con sportivi ad alto livello.
    • Conoscere nel dettaglio i gesti tecnici e le modalità di allenamento dei vari sport per meglio comprendere le sollecitazioni a cui gli atleti vanno incontro.

    PRESENTAZIONE DEL CORSO

    Il Master di osteopatia in ambito sportivo è organizzato in 6 incontri, a partire dal mese di marzo con termine nel mese di ottobre.
    Ogni incontro è costituito da 5 giornate di formazione, ovvero 30 giorni suddivisi in 60 moduli per un totale di 240 ore di lezione.
    Il corso è suddiviso nei seguenti macro-argomenti e macro-competenze che riteniamo debbano essere acquisite per poter approcciare in modo competente pazienti con problematiche in ambito sportivo.

    APPROCCI OSTEOPATICI E PRINCIPI DI TRATTAMENTO

    Prima di affrontare qualunque specifico discorso in ambito sportivo diventa a nostro parere fondamentale chiarire ed uniformare le conoscenze in ambito osteopatico per poter poi affrontare il resto della formazione, “parlare tutti la stessa lingua” e condividere gli stessi principi di trattamento.

    PATOLOGIE E TRATTAMENTO DEI VARI DISTRETTI

    E’ fondamentale la conoscenza approfondita, dettagliata ed aggiornata delle patologie e delle problematiche in ambito sportivo specifiche dei singoli distretti corporei e, in particolare in questo contesto, riteniamo fondamentale un interscambio di conoscenze con le altre figure professionali coinvolte nella gestione della salute dello sportivo, ovvero il medico e il fisioterapista. Per ogni distretto quindi verranno affrontate lezioni sull’anatomia, fisiologia e patologie specifiche ma anche sull’approccio terapeutico medico e fisioterapico; a queste verrà poi aggiunta la specificità dell’intervento osteopatico che, ci teniamo a sottolineare, non dovrà essere considerato alternativo ad altro ma integrativo.

    MUSCOLO E TENDINE

    Dedicheremo alcune giornate all’approfondimento della fisiologia e dell’anatomia dell’unità muscolo-tendinea per meglio comprendere i suoi meccanismi lesionali a livello patogenetico e per potere meglio interagire a livello osteopatico attraverso il trattamento durante le varie fasi del recupero post-infortunio.

    PATOLOGIE SISTEMICHE DELLO SPORTIVO

    Verrà dedicata una mezza giornata di lezione alla conoscenza di tutte quelle sindromi e problematiche sistemiche, spesso difficili da intercettare se non quando conclamate, di cui gli sportivi sono affetti principalmente per il sovraccarico a cui sottopongono la loro struttura corporea. Nell’esperienza quotidiana in studio spesso veniamo in contatto con queste problematiche ed il saperle individuare precocemente diventa la differenza tra il successo o l’insuccesso terapeutico.

    ANALISI BIOMECCANICA DEI GESTI SPORTIVI

    Una intera giornata sarà dedicata all’analisi biomeccanica dei principali gesti sportivi (corsa, salto, lancio, calcio, ecc.) per comprendere a fondo le sollecitazioni meccaniche e gli stress fisici a cui l’atleta nello specifico può andare incontro.

    CARATTERISTICHE DELL’ALLENAMENTO E SOLLECITAZIONI PARTICOLARI NEI VARI SPORT SIA A LIVELLO TEORICO CHE IN CAMPO

    La sfida, durante questi moduli di lavori, sarà vedere i discenti in campo con preparatori di alto livello a provare su sé stessi come si allenano gli atleti e quindi testare quelle che sono le difficoltà e peculiarità della preparazione atletica e dei gesti tecnici di ogni singolo sport. Queste lezioni si terranno in strutture sportive e saranno divise in due parti, la prima in cui i discenti osserveranno atleti allenarsi ed una seconda in cui loro stessi si alleneranno e proveranno i gesti tecnici specifici.

    TERAPIE FISICHE

    Abbiamo voluto inserire a livello conoscitivo una lezione riguardante i principi, il funzionamento e le modalità di utilizzo delle terapie fisiche maggiormente utilizzate in ambito sportivo per avere un’idea della loro efficacia e dei campi di applicazione ed eventualmente di abuso.

    ESAMI DIAGNOSTICI

    Due mezze giornate di formazione saranno dedicate all’approfondimento della conoscenza e della lettura degli esami strumentali usati maggiormente in questo ambito, non ovviamente con l’idea di sostituirci alla diagnosi fatta dal radiologo ma con l’idea di meglio saper interpretare i referti e correlarli al quadro clinico.

    TAPING NEUROMUSCOLARE e BENDAGGIO FUNZIONALE

    Visto l’ampio ed efficace utilizzo di queste metodiche non potevamo escludere da una formazione così completa un corso di taping neuromuscolare e di bendaggio funzionale per poter fornire ai discenti un ulteriore strumento terapeutico oggi molto in voga.

    PREVENZIONE

    Una parte del corso sarà dedicata alla gestione routinaria dell’atleta durante gli allenamenti e le competizioni, in assenza di infortuni, ma con l’idea, attraverso il trattamento, di poter prevenire al meglio questi ultimi.

    ALIMENTAZIONE E INTEGRAZIONE ALIMENTARE

    Una giornata sarà dedicata al tentativo di chiarire, sviscerare, e se possibile condividere i principi biochimici nutrizionali su cui basare appunto l’alimentazione dell’atleta; nel tentativo si sfatare tanti miti e diffondere informazioni che vadano innanzitutto, come l’osteopatia ci insegna, nella direzione della salute degli individui.

    CLINIC TUTORIAL

    Alcune giornate di formazione saranno dedicate alla valutazione ed al trattamento, da parte di docenti esperti, di casi clinici davanti alla classe con l’intento di vedere e apprendere meglio la manualità, la modalità di ragionamento e la gestione di atleti professionisti.

    ORTESI IN AMBITO SPORTIVO (PLANTARI E BITE)

    Due moduli di lezioni saranno dedicati al chiarimento di come e quando vale la pena utilizzare ortesi durante l’attività sportiva e soprattutto a comprenderne i principi di azione e il come poter testarne l’effettiva efficacia.

    A fine corso i partecipanti dovranno realizzare un lavoro di ricerca scientifica a gruppi.

    PROGRAMMA

    1° INCONTRO - DAL 17 AL 21 GIUGNO 2020

    MERCOLEDÌ 17 GIUGNO - DOTT. EMANUELE BOTTI FT DO
    Presentazione del corso
    La disfunzione somatica - Classificazione tecniche dirette - Indirette e in esagerazione - Principi di applicazione - Il trattamento osteopatico in ambito sportivo - Concetto di movimento presente e movimento permesso.
    Revisione tecniche indirette e B.L.T.
    GIOVEDÌ 18 GIUGNO - DOTT. EMANUELE BOTTI FT DO
    L'approccio cranio-sacrale sullo sportivo
    L'approccio fluidico sullo sportivo
    VENERDÌ 19 GIUGNO - DOTT. MARCO CHIANTELLO FT DO
    L'approccio attraverso il modello biomeccanico con tecniche dirette HVLA e MET
    SABATO 20 GIUGNO - DOTT. MARCO CHIANTELLO FT DO
    L'approccio attraverso il modello biomeccanico con tecniche viscerali e relazioni viscero-somatiche
    DOMENICA 21 GIUGNO DOTT. MARCO CHAULAN FT DO
    Principi di bendaggio funzionale
    Il bendaggio funzionale sui principali distretti corporei (caviglia, ginocchio, spalla gomito polso colonna)

    2° INCONTRO - DALL'8 AL 12 LUGLIO 2020

    MERCOLEDÌ 8 LUGLIO MATTINA - DOTT. LORIS PEGOLI MD
    Anatomia, fisiologia e patologie sportive del polso e della mano
    Terapia medica e farmacologica
    MERCOLEDÌ 8 LUGLIO POMERIGGIO + GIOVEDI’ 9 LUGLIO MATTINA DOTT.SSA ROBERTA ALLEVI MD DO
    L’alimentazione e l’integrazione alimentare dello sportivo
    GIOVEDÌ 9 LUGLIO POMERIGGIO – DOTT. GIANLUCA MELEGATI MD

    Anatomia, fisiologia e patologie sportive del distretto della spalla
    Terapia medica e farmacologica
    VENERDÌ 10 LUGLIO MATTINA - DOTT. GIOVANNI RABAIOTTI FT DO
    L’approccio fisioterapico alle principali patologie della spalla
    VENERDÌ 10 LUGLIO POMERIGGIO - DOTT. DIEGO PEZZALDI FT DO
    L’approccio osteopatico alle principali patologie della spalla
    SABATO 11 LUGLIO DOTT. BORIS TRIPODI D.O.

    L’esercizio terapeutico nei vari distretti corporei come complemento al trattamento osteopatico
    DOMENICA 12 LUGLIO MATTINA – DOTT.SSA ELEONORA RESNATI FT DO
    L’approccio fisioterapico e osteopatico alle principali patologie di gomito, polso e mano
    DOMENICA 12 LUGLIO POMERIGGIO - DOTT. MARCO CHIANTELLO FT DO
    Clinic tutorial

    3° INCONTRO – DAL 16 AL 20 SETTEMBRE 2020

    MERCOLEDÌ 16 SETTEMBRE - DOTT. GIANPAOLO TORNATORE DO
    L’analisi biomeccanica dei principali gesti sportivi e i possibili sovraccarichi da essi generati
    GIOVEDÌ 17 SETTEMBRE MATTINA - MANUELA GRILLO, DOTT. WALTER MONTI
    L’allenamento delle specialità di velocità, ostacoli e salti nell’atletica leggera e i possibili meccanismi di sovraccarico
    GIOVEDÌ 17 SETTEMBRE POMERIGGIO - DOTT. SSA MARINA MAMBRETTI DO
    L’allenamento della specialità di mezzofondo nell’atletica leggera e i possibili meccanismi di sovraccarico
    VENERDÌ 18 SETTEMBRE MATTINA - GIANCARLO TAGLIABUE
    I principali gesti tecnici della pesistica e del fitness e i possibili meccanismi di sovraccarico – Crossfit
    VENERDÌ 18 SETTEMBRE POMERIGGIO - DOTT. DIEGO PEZZALDI
    Clinic tutorial
    SABATO 19 SETTEMBRE MATTINA E POMERIGGIO - DOTT. MASSIMILIANO MAZZILLI
    L’allenamento, i gesti tecnici e i possibili meccanismi di sovraccarico della pallavolo e del basket
    DOMENICA 20 SETTEMBRE MATTINA - DOTT. DIEGO PEZZALDI FT DO
    L’allenamento, i gesti tecnici e i possibili meccanismi di sovraccarico del nuoto
    DOMENICA 20 SETTEMBRE POMERIGGIO - DOTT. STEFANO MALDIFASSI
    L’allenamento, i gesti tecnici e i possibili meccanismi di sovraccarico del calcio

    4° INCONTRO – DAL 7 ALL'11 OTTOBRE 2020

    MERCOLEDÌ 7 OTTOBRE MATTINA - DOTT. FABIO MORO
    L’utilizzo di ortesi in ambito sportivo; i plantari
    MERCOLEDÌ 7 OTTOBRE POMERIGGIO – DOTT. DOMENICO ALBANO MD
    Gli esami diagnostici più utilizzati in ambito sportivo
    GIOVEDÌ 8 OTTOBRE - DOTT. ALEJANDRO GALAN FT DO

    La gestione dell’atleta durante l’attività agonistica a livello preventivo
    VENERDÌ 9 OTTOBRE MATTINA - DOTT. DIEGO PEZZALDI FT DO
    L’utilizzo di ortesi in ambito sportivo: il bite
    VENERDÌ 9 OTTOBRE POMERIGGIO - DOTT. GIUSEPPE D’ANTONA MD
    Le problematiche sistemiche legate allo sport, sindrome da overtraining, anemia…
    SABATO 10 OTTOBRE + DOMENICA 12 OTTOBRE MATTINA - DOTT. MARCO CHAULAN FT DO
    Kinesiotape
    DOMENICA 11 OTTOBRE POMERIGGIO – DOTT. EMANUELE BOTTI FT DO
    Discussione finale

    5° INCONTRO – DAL 18 AL 22 NOVEMBRE 2020

    MERCOLEDÌ 18 NOVEMBRE MATTINA - DOTT.SSA NICOLETTA ALBINI MD
    Anatomia, fisiologia e patologie sportive del distretto dell’anca e del bacino
    Terapia medica e farmacologica
    MERCOLEDÌ 18 NOVEMBRE POMERIGGIO - DOTT.SSA MIRIAM ROSA FT
    L’approccio fisioterapico alle principali patologie dell’anca e del bacino
    GIOVEDÌ 19 NOVEMBRE MATTINA - DOTT. DIEGO PEZZALDI FT DO
    L’approccio osteopatico alle principali patologie dell’anca e del bacino
    GIOVEDÌ 19 NOVEMBRE POMERIGGIO – DOTT. BORIS TRIPODI DO
    Principi e tipologie di ginnastica rieducativa nello sportivo affetto da problematiche alla colonna
    VENERDÌ 20 NOVEMBRE MATTINA - DOTT. MARCO CHAULAN FT DO
    L’approccio fisioterapico alle principali patologie del ginocchio
    VENERDÌ 20 NOVEMBRE POMERIGGIO – DOTT. EMANUELE BOTTI FT DO
    L’approccio osteopatico alle principali patologie del ginocchio
    SABATO 21 NOVEMBRE MATTINA – DOTT. SALVO’ FEDERICO MD

    Anatomia, fisiologia e patologie sportive del distretto della caviglia e del piede
    Terapia medica e farmacologica
    SABATO 21 NOVEMBRE POMERIGGIO - DOTT. FABIO SORDANO DO
    L’approccio osteopatico alle principali patologie della caviglia e del piede
    DOMENICA 22 NOVEMBRE MATTINA E POMERIGGIO - DOTT. ALEJANDRO GALAN FT DO
    L’approccio fisioterapico dell’atleta e sua gestione

    6° INCONTRO – DAL 9 AL 13 DICEMBRE 2020

    MERCOLEDÌ 9 DICEMBRE MATTINA - DOTT. GIUSEPPE D’ANTONA MD
    L’anatomia e la fisiologia del muscolo e del tendine
    Le lesioni e le altre patologie del muscolo e del tendine
    Terapia medica e farmacologica
    MERCOLEDÌ 9 DICEMBRE POMERIGGIO - DOTT. GIUSEPPE D’ANTONA MD
    La diagnosi ecografica delle problematiche muscolo tendinee
    GIOVEDÌ 10 DICEMBRE MATTINA - DOTT. MARCO CHAULAN FT DO
    L’approccio fisioterapico alla lesione muscolare, tendinea e alle altre patologie dell’unità muscolo-tendine
    GIOVEDÌ 10 DICEMBRE POMERIGGIO - DOTT. EMANUELE BOTTI FT DO
    L’approccio osteopatico alla lesione muscolare, tendine e alle altre patologie dell’unità muscolo-tendine (movimento permesso)
    VENERDÌ 11 DICEMBRE MATTINA  – DOTT. GIANLUCA MELEGATI MD

    Anatomia, fisiologia e patologie sportive del distretto del ginocchio
    Terapia medica e farmacologica
    VENERDÌ 11 DICEMBRE POMERIGGIO – DOTT. NICOLETTA ALBINI MD
    Anatomia, fisiologia e patologie sportive della colonna
    Terapia medica e farmacologica
    SABATO 12 DICEMBRE MATTINA - DOTT. GIOVANNI RABAIOTTI FT DO
    L’approccio fisioterapico alle patologie sportive della colonna
    SABATO 12 DICEMBRE POMERIGGIO – DOTT. EMANUELE BOTTI FT DO
    L’approccio osteopatico alla lesione muscolare, tendine e alle altre patologie dell’unità muscolo-tendine (movimento presente)
    DOMENICA 13 DICEMBRE - DOTT. MARCO CHIANTELLO FT DO

    L’approccio osteopatico alle patologie sportive della colonna e del torace

    COSTO

    Il costo del corso: € 3.000+iva (tot. € 3.660,00)
    E' possibile pagare secondo diverse modalità:
    - quota unica entro il 15 Febbraio 2020
    - in 2 rate ciascuna da 1.600,00+iva (tot. 1.952,00) con le seguenti scadenze:
    1^ rata 15 Febbraio 2020,
    2^ rata 15 Settembre 2020,
    - in 3 rate ciascuna da 1.100,00+iva (tot. 1.342,00) con le seguenti scadenze:
    1^ rata 15 Febbraio 2020,
    2^ rata 15 Settembre 2020,
    3^ rata 15 Novembre 2020

    Nel pagamento in rate è prevista una maggiorazione per oneri e spese accessorie.

    ​SEDE

    Il corso si terrà presso il centro di via Cardinale Mezzofanti n. 13, Milano (Stazione Ferroviaria Milano Forlanini).

    ​​Per chi ha necessità di pernottare in hotel consigliamo le seguenti strutture:

    M-89 HOTEL - In fase di prenotazione inserire il codice: AOIOSPITI per usufruire dello sconto del 5%.

    Hotel Susa - In fase di prenotazione telefonica specificare di essere un partecipante ai corsi di "Advanced Osteopathy" per usufruire di una tariffa agevolata.

    MODALITÀ DI ISCRIZIONE

    Compila il form oppure manda una e-mail a info@advancedosteopathy.it

  • master-sportivo
    09-12-2020 - 13-12-2020 Tutto il giorno

    A CHI SI RIVOLGE IL CORSO:

    Sono ammessi al corso gli osteopati diplomati in scuole riconosciute dalle associazioni che fanno capo al CSdO (AIMM, AMOI, FeSIOs, ROI, UPOI, AISO) e in possesso di assicurazione professionale personale (obbligatoria).
    Il corso sarà composto da un numero minimo di 14 allievi e un numero massimo di 30 allievi.

    OBIETTIVI DEL CORSO:

    • Permettere agli osteopati di inserirsi in un team di lavoro che gestisce sportivi agonisti incrementando le conoscenze necessarie dal punto di vista fisioterapico e medico sportivo.
    • Incrementare le conoscenze specifiche sull’applicazione del trattamento osteopatico sull'atleta, con le sue specificità, attraverso una didattica proposta da docenti che per molti anni hanno lavorato e lavorano con sportivi ad alto livello.
    • Conoscere nel dettaglio i gesti tecnici e le modalità di allenamento dei vari sport per meglio comprendere le sollecitazioni a cui gli atleti vanno incontro.

    PRESENTAZIONE DEL CORSO

    Il Master di osteopatia in ambito sportivo è organizzato in 6 incontri, a partire dal mese di marzo con termine nel mese di ottobre.
    Ogni incontro è costituito da 5 giornate di formazione, ovvero 30 giorni suddivisi in 60 moduli per un totale di 240 ore di lezione.
    Il corso è suddiviso nei seguenti macro-argomenti e macro-competenze che riteniamo debbano essere acquisite per poter approcciare in modo competente pazienti con problematiche in ambito sportivo.

    APPROCCI OSTEOPATICI E PRINCIPI DI TRATTAMENTO

    Prima di affrontare qualunque specifico discorso in ambito sportivo diventa a nostro parere fondamentale chiarire ed uniformare le conoscenze in ambito osteopatico per poter poi affrontare il resto della formazione, “parlare tutti la stessa lingua” e condividere gli stessi principi di trattamento.

    PATOLOGIE E TRATTAMENTO DEI VARI DISTRETTI

    E’ fondamentale la conoscenza approfondita, dettagliata ed aggiornata delle patologie e delle problematiche in ambito sportivo specifiche dei singoli distretti corporei e, in particolare in questo contesto, riteniamo fondamentale un interscambio di conoscenze con le altre figure professionali coinvolte nella gestione della salute dello sportivo, ovvero il medico e il fisioterapista. Per ogni distretto quindi verranno affrontate lezioni sull’anatomia, fisiologia e patologie specifiche ma anche sull’approccio terapeutico medico e fisioterapico; a queste verrà poi aggiunta la specificità dell’intervento osteopatico che, ci teniamo a sottolineare, non dovrà essere considerato alternativo ad altro ma integrativo.

    MUSCOLO E TENDINE

    Dedicheremo alcune giornate all’approfondimento della fisiologia e dell’anatomia dell’unità muscolo-tendinea per meglio comprendere i suoi meccanismi lesionali a livello patogenetico e per potere meglio interagire a livello osteopatico attraverso il trattamento durante le varie fasi del recupero post-infortunio.

    PATOLOGIE SISTEMICHE DELLO SPORTIVO

    Verrà dedicata una mezza giornata di lezione alla conoscenza di tutte quelle sindromi e problematiche sistemiche, spesso difficili da intercettare se non quando conclamate, di cui gli sportivi sono affetti principalmente per il sovraccarico a cui sottopongono la loro struttura corporea. Nell’esperienza quotidiana in studio spesso veniamo in contatto con queste problematiche ed il saperle individuare precocemente diventa la differenza tra il successo o l’insuccesso terapeutico.

    ANALISI BIOMECCANICA DEI GESTI SPORTIVI

    Una intera giornata sarà dedicata all’analisi biomeccanica dei principali gesti sportivi (corsa, salto, lancio, calcio, ecc.) per comprendere a fondo le sollecitazioni meccaniche e gli stress fisici a cui l’atleta nello specifico può andare incontro.

    CARATTERISTICHE DELL’ALLENAMENTO E SOLLECITAZIONI PARTICOLARI NEI VARI SPORT SIA A LIVELLO TEORICO CHE IN CAMPO

    La sfida, durante questi moduli di lavori, sarà vedere i discenti in campo con preparatori di alto livello a provare su sé stessi come si allenano gli atleti e quindi testare quelle che sono le difficoltà e peculiarità della preparazione atletica e dei gesti tecnici di ogni singolo sport. Queste lezioni si terranno in strutture sportive e saranno divise in due parti, la prima in cui i discenti osserveranno atleti allenarsi ed una seconda in cui loro stessi si alleneranno e proveranno i gesti tecnici specifici.

    TERAPIE FISICHE

    Abbiamo voluto inserire a livello conoscitivo una lezione riguardante i principi, il funzionamento e le modalità di utilizzo delle terapie fisiche maggiormente utilizzate in ambito sportivo per avere un’idea della loro efficacia e dei campi di applicazione ed eventualmente di abuso.

    ESAMI DIAGNOSTICI

    Due mezze giornate di formazione saranno dedicate all’approfondimento della conoscenza e della lettura degli esami strumentali usati maggiormente in questo ambito, non ovviamente con l’idea di sostituirci alla diagnosi fatta dal radiologo ma con l’idea di meglio saper interpretare i referti e correlarli al quadro clinico.

    TAPING NEUROMUSCOLARE e BENDAGGIO FUNZIONALE

    Visto l’ampio ed efficace utilizzo di queste metodiche non potevamo escludere da una formazione così completa un corso di taping neuromuscolare e di bendaggio funzionale per poter fornire ai discenti un ulteriore strumento terapeutico oggi molto in voga.

    PREVENZIONE

    Una parte del corso sarà dedicata alla gestione routinaria dell’atleta durante gli allenamenti e le competizioni, in assenza di infortuni, ma con l’idea, attraverso il trattamento, di poter prevenire al meglio questi ultimi.

    ALIMENTAZIONE E INTEGRAZIONE ALIMENTARE

    Una giornata sarà dedicata al tentativo di chiarire, sviscerare, e se possibile condividere i principi biochimici nutrizionali su cui basare appunto l’alimentazione dell’atleta; nel tentativo si sfatare tanti miti e diffondere informazioni che vadano innanzitutto, come l’osteopatia ci insegna, nella direzione della salute degli individui.

    CLINIC TUTORIAL

    Alcune giornate di formazione saranno dedicate alla valutazione ed al trattamento, da parte di docenti esperti, di casi clinici davanti alla classe con l’intento di vedere e apprendere meglio la manualità, la modalità di ragionamento e la gestione di atleti professionisti.

    ORTESI IN AMBITO SPORTIVO (PLANTARI E BITE)

    Due moduli di lezioni saranno dedicati al chiarimento di come e quando vale la pena utilizzare ortesi durante l’attività sportiva e soprattutto a comprenderne i principi di azione e il come poter testarne l’effettiva efficacia.

    A fine corso i partecipanti dovranno realizzare un lavoro di ricerca scientifica a gruppi.

    PROGRAMMA

    1° INCONTRO - DAL 17 AL 21 GIUGNO 2020

    MERCOLEDÌ 17 GIUGNO - DOTT. EMANUELE BOTTI FT DO
    Presentazione del corso
    La disfunzione somatica - Classificazione tecniche dirette - Indirette e in esagerazione - Principi di applicazione - Il trattamento osteopatico in ambito sportivo - Concetto di movimento presente e movimento permesso.
    Revisione tecniche indirette e B.L.T.
    GIOVEDÌ 18 GIUGNO - DOTT. EMANUELE BOTTI FT DO
    L'approccio cranio-sacrale sullo sportivo
    L'approccio fluidico sullo sportivo
    VENERDÌ 19 GIUGNO - DOTT. MARCO CHIANTELLO FT DO
    L'approccio attraverso il modello biomeccanico con tecniche dirette HVLA e MET
    SABATO 20 GIUGNO - DOTT. MARCO CHIANTELLO FT DO
    L'approccio attraverso il modello biomeccanico con tecniche viscerali e relazioni viscero-somatiche
    DOMENICA 21 GIUGNO DOTT. MARCO CHAULAN FT DO
    Principi di bendaggio funzionale
    Il bendaggio funzionale sui principali distretti corporei (caviglia, ginocchio, spalla gomito polso colonna)

    2° INCONTRO - DALL'8 AL 12 LUGLIO 2020

    MERCOLEDÌ 8 LUGLIO MATTINA - DOTT. LORIS PEGOLI MD
    Anatomia, fisiologia e patologie sportive del polso e della mano
    Terapia medica e farmacologica
    MERCOLEDÌ 8 LUGLIO POMERIGGIO + GIOVEDI’ 9 LUGLIO MATTINA DOTT.SSA ROBERTA ALLEVI MD DO
    L’alimentazione e l’integrazione alimentare dello sportivo
    GIOVEDÌ 9 LUGLIO POMERIGGIO – DOTT. GIANLUCA MELEGATI MD

    Anatomia, fisiologia e patologie sportive del distretto della spalla
    Terapia medica e farmacologica
    VENERDÌ 10 LUGLIO MATTINA - DOTT. GIOVANNI RABAIOTTI FT DO
    L’approccio fisioterapico alle principali patologie della spalla
    VENERDÌ 10 LUGLIO POMERIGGIO - DOTT. DIEGO PEZZALDI FT DO
    L’approccio osteopatico alle principali patologie della spalla
    SABATO 11 LUGLIO DOTT. BORIS TRIPODI D.O.

    L’esercizio terapeutico nei vari distretti corporei come complemento al trattamento osteopatico
    DOMENICA 12 LUGLIO MATTINA – DOTT.SSA ELEONORA RESNATI FT DO
    L’approccio fisioterapico e osteopatico alle principali patologie di gomito, polso e mano
    DOMENICA 12 LUGLIO POMERIGGIO - DOTT. MARCO CHIANTELLO FT DO
    Clinic tutorial

    3° INCONTRO – DAL 16 AL 20 SETTEMBRE 2020

    MERCOLEDÌ 16 SETTEMBRE - DOTT. GIANPAOLO TORNATORE DO
    L’analisi biomeccanica dei principali gesti sportivi e i possibili sovraccarichi da essi generati
    GIOVEDÌ 17 SETTEMBRE MATTINA - MANUELA GRILLO, DOTT. WALTER MONTI
    L’allenamento delle specialità di velocità, ostacoli e salti nell’atletica leggera e i possibili meccanismi di sovraccarico
    GIOVEDÌ 17 SETTEMBRE POMERIGGIO - DOTT. SSA MARINA MAMBRETTI DO
    L’allenamento della specialità di mezzofondo nell’atletica leggera e i possibili meccanismi di sovraccarico
    VENERDÌ 18 SETTEMBRE MATTINA - GIANCARLO TAGLIABUE
    I principali gesti tecnici della pesistica e del fitness e i possibili meccanismi di sovraccarico – Crossfit
    VENERDÌ 18 SETTEMBRE POMERIGGIO - DOTT. DIEGO PEZZALDI
    Clinic tutorial
    SABATO 19 SETTEMBRE MATTINA E POMERIGGIO - DOTT. MASSIMILIANO MAZZILLI
    L’allenamento, i gesti tecnici e i possibili meccanismi di sovraccarico della pallavolo e del basket
    DOMENICA 20 SETTEMBRE MATTINA - DOTT. DIEGO PEZZALDI FT DO
    L’allenamento, i gesti tecnici e i possibili meccanismi di sovraccarico del nuoto
    DOMENICA 20 SETTEMBRE POMERIGGIO - DOTT. STEFANO MALDIFASSI
    L’allenamento, i gesti tecnici e i possibili meccanismi di sovraccarico del calcio

    4° INCONTRO – DAL 7 ALL'11 OTTOBRE 2020

    MERCOLEDÌ 7 OTTOBRE MATTINA - DOTT. FABIO MORO
    L’utilizzo di ortesi in ambito sportivo; i plantari
    MERCOLEDÌ 7 OTTOBRE POMERIGGIO – DOTT. DOMENICO ALBANO MD
    Gli esami diagnostici più utilizzati in ambito sportivo
    GIOVEDÌ 8 OTTOBRE - DOTT. ALEJANDRO GALAN FT DO

    La gestione dell’atleta durante l’attività agonistica a livello preventivo
    VENERDÌ 9 OTTOBRE MATTINA - DOTT. DIEGO PEZZALDI FT DO
    L’utilizzo di ortesi in ambito sportivo: il bite
    VENERDÌ 9 OTTOBRE POMERIGGIO - DOTT. GIUSEPPE D’ANTONA MD
    Le problematiche sistemiche legate allo sport, sindrome da overtraining, anemia…
    SABATO 10 OTTOBRE + DOMENICA 12 OTTOBRE MATTINA - DOTT. MARCO CHAULAN FT DO
    Kinesiotape
    DOMENICA 11 OTTOBRE POMERIGGIO – DOTT. EMANUELE BOTTI FT DO
    Discussione finale

    5° INCONTRO – DAL 18 AL 22 NOVEMBRE 2020

    MERCOLEDÌ 18 NOVEMBRE MATTINA - DOTT.SSA NICOLETTA ALBINI MD
    Anatomia, fisiologia e patologie sportive del distretto dell’anca e del bacino
    Terapia medica e farmacologica
    MERCOLEDÌ 18 NOVEMBRE POMERIGGIO - DOTT.SSA MIRIAM ROSA FT
    L’approccio fisioterapico alle principali patologie dell’anca e del bacino
    GIOVEDÌ 19 NOVEMBRE MATTINA - DOTT. DIEGO PEZZALDI FT DO
    L’approccio osteopatico alle principali patologie dell’anca e del bacino
    GIOVEDÌ 19 NOVEMBRE POMERIGGIO – DOTT. BORIS TRIPODI DO
    Principi e tipologie di ginnastica rieducativa nello sportivo affetto da problematiche alla colonna
    VENERDÌ 20 NOVEMBRE MATTINA - DOTT. MARCO CHAULAN FT DO
    L’approccio fisioterapico alle principali patologie del ginocchio
    VENERDÌ 20 NOVEMBRE POMERIGGIO – DOTT. EMANUELE BOTTI FT DO
    L’approccio osteopatico alle principali patologie del ginocchio
    SABATO 21 NOVEMBRE MATTINA – DOTT. SALVO’ FEDERICO MD

    Anatomia, fisiologia e patologie sportive del distretto della caviglia e del piede
    Terapia medica e farmacologica
    SABATO 21 NOVEMBRE POMERIGGIO - DOTT. FABIO SORDANO DO
    L’approccio osteopatico alle principali patologie della caviglia e del piede
    DOMENICA 22 NOVEMBRE MATTINA E POMERIGGIO - DOTT. ALEJANDRO GALAN FT DO
    L’approccio fisioterapico dell’atleta e sua gestione

    6° INCONTRO – DAL 9 AL 13 DICEMBRE 2020

    MERCOLEDÌ 9 DICEMBRE MATTINA - DOTT. GIUSEPPE D’ANTONA MD
    L’anatomia e la fisiologia del muscolo e del tendine
    Le lesioni e le altre patologie del muscolo e del tendine
    Terapia medica e farmacologica
    MERCOLEDÌ 9 DICEMBRE POMERIGGIO - DOTT. GIUSEPPE D’ANTONA MD
    La diagnosi ecografica delle problematiche muscolo tendinee
    GIOVEDÌ 10 DICEMBRE MATTINA - DOTT. MARCO CHAULAN FT DO
    L’approccio fisioterapico alla lesione muscolare, tendinea e alle altre patologie dell’unità muscolo-tendine
    GIOVEDÌ 10 DICEMBRE POMERIGGIO - DOTT. EMANUELE BOTTI FT DO
    L’approccio osteopatico alla lesione muscolare, tendine e alle altre patologie dell’unità muscolo-tendine (movimento permesso)
    VENERDÌ 11 DICEMBRE MATTINA  – DOTT. GIANLUCA MELEGATI MD

    Anatomia, fisiologia e patologie sportive del distretto del ginocchio
    Terapia medica e farmacologica
    VENERDÌ 11 DICEMBRE POMERIGGIO – DOTT. NICOLETTA ALBINI MD
    Anatomia, fisiologia e patologie sportive della colonna
    Terapia medica e farmacologica
    SABATO 12 DICEMBRE MATTINA - DOTT. GIOVANNI RABAIOTTI FT DO
    L’approccio fisioterapico alle patologie sportive della colonna
    SABATO 12 DICEMBRE POMERIGGIO – DOTT. EMANUELE BOTTI FT DO
    L’approccio osteopatico alla lesione muscolare, tendine e alle altre patologie dell’unità muscolo-tendine (movimento presente)
    DOMENICA 13 DICEMBRE - DOTT. MARCO CHIANTELLO FT DO

    L’approccio osteopatico alle patologie sportive della colonna e del torace

    COSTO

    Il costo del corso: € 3.000+iva (tot. € 3.660,00)
    E' possibile pagare secondo diverse modalità:
    - quota unica entro il 15 Febbraio 2020
    - in 2 rate ciascuna da 1.600,00+iva (tot. 1.952,00) con le seguenti scadenze:
    1^ rata 15 Febbraio 2020,
    2^ rata 15 Settembre 2020,
    - in 3 rate ciascuna da 1.100,00+iva (tot. 1.342,00) con le seguenti scadenze:
    1^ rata 15 Febbraio 2020,
    2^ rata 15 Settembre 2020,
    3^ rata 15 Novembre 2020

    Nel pagamento in rate è prevista una maggiorazione per oneri e spese accessorie.

    ​SEDE

    Il corso si terrà presso il centro di via Cardinale Mezzofanti n. 13, Milano (Stazione Ferroviaria Milano Forlanini).

    ​​Per chi ha necessità di pernottare in hotel consigliamo le seguenti strutture:

    M-89 HOTEL - In fase di prenotazione inserire il codice: AOIOSPITI per usufruire dello sconto del 5%.

    Hotel Susa - In fase di prenotazione telefonica specificare di essere un partecipante ai corsi di "Advanced Osteopathy" per usufruire di una tariffa agevolata.

    MODALITÀ DI ISCRIZIONE

    Compila il form oppure manda una e-mail a info@advancedosteopathy.it

Emanuele Botti DO MROI

Osteopata, docente e socio fondatore dell’Advanced Osteopathy Institute. Ha collaborato dal ‘97 al 2005 con la Nazionale Italiana di Atletica Leggera e da 15 anni insegna osteopatia in ambito viscerale, cranico e funzionale presso l’Advanced Osteopathy Institute e scuole riconosciute dal ROI. Docente a contratto presso l’università di Milano Biccoca nel Master in Scienze Osteopatiche e di Osteopatia in ambito pediatrico.

Marco Chiantello DO MROI

Osteopata, docente e socio fondatore dell’Advanced Osteopathy Institute. Ha collaborato dal 2000 al 2004 con la Federazione Italiana di Atletica Leggera. Dal 2002 insegna osteopatia in ambito viscerale e strutturale presso scuole riconosciute dal ROI e organizza corsi post-graduate a livello nazionale.