Dott. Christian Fossum

Dott. Christian Fossum

DO

Docente del corso di OSTEOPATIA IN AMBITO STRUTTURALE
Professore Associato e Responsabile degli Studi della Norwegian University College of Health Sciences. Vice Direttore della European School of Osteopathy, Maidstone, England; Assistente Professore presso il Department of Osteopathic Manipulative Medicine, Kirksville College of Osteopathic Medicine, USA e Direttore Associato del AT Still Research Institute e AT Still University of Health Sciences.
Attualmente sta completando il suo dottorato presso l'Università di Bedfordshire e la British School of Osteopathy.
I suoi corsi post-laurea sono famosi e sono ricchi di informazioni teoriche e pratiche che possono essere utilizzate immediatamente nella propria attività.

Upcoming events

  • massimalista-fossum
    15-10-2020 - 17-10-2020 Tutto il giorno

    PRESENTAZIONE DEL CORSO

    Molti pazienti si presentano dall’osteopata con situazioni cliniche croniche e complesse, delle vere e proprie sfide. In questi casi solitamente non esiste una singola causalità a sostegno del problema, bensì una sommatoria di fattori stressogeni a cui il paziente viene sottoposto (carico allostatico). L’approccio osteopatico in questi casi mira a sostenere i processi fisiologici, riducendo il carico allostatico e aumentando così la capacità dell’individuo di rispondere e adattarsi ai vari fattori di stress interni ed esterni.
    Questo risultato è ottenuto utilizzando il modello biomeccanico e posturale, quello neurologico, respiratorio e circolatorio come forme di trattamento.
    L’obbiettivo è migliorare la distribuzione delle forze attraverso la continuità del tessuto connettivo, ridurre la spesa energetica durante le attività della vita quotidiana, migliorare la respirazione e la dinamica circolatoria, la funzione integrata somato-motoria e quella del sistema neuro-immuno-endocrino.
    Il corso insegnerà i principi di valutazione e trattamento secondo un modalità definita massimalista per lavorare sul paziente con una metodica che comprenda la componente biomeccanica, fasciale, venosa e linfatica, respiratoria e nervosa. Tali componenti saranno relazionate in modalità integrata alle quattro regioni diaframmatiche, andando a costituire il tema centrale del corso stesso.
    Per rendere tutto ciò applicabile ad una cospicua varietà di pazienti, questo corso prevede un’ampia parte pratica che includerà le Tecniche di Still, di esagerazione della disfunzione, tecniche articolatorie, tecniche di rilasciamento tramite posizione facilitata, tecniche HVLA, tecniche fasciali e tecniche sui tessuti molli e la modalità di utilizzo in una sequenza di trattamento integrata. La parte teorica descriverà i principi di questo approccio con il razionale anatomico e fisiologico per le varie tipologie di pazienti.
    Scopo del corso è rendere gli allievi in grado di applicare immediatamente nella pratica clinica quanto appreso. Il materiale didattico comprende quanto presentato nel corso e gli articoli a sostegno del contenuto discusso.

    PROGRAMMA

    15-16 OTTOBRE 2020
    Nei primi due giorni introdurremo e discuteremo dei diversi modelli osteopatici per la valutazione del paziente, del problem-solving clinico e della gestione dello stesso. Poi passeremo in rassegna i concetti di approccio minimalista, approccio massimalista, approccio sintomatico e approccio empirico nella gestione di pazienti in fase acuta, subacuta, cronica e complessa. Nella fase pratica del corso, per i primi due giorni, punteremo l'attenzione sull'approccio massimalista evidenziando i modelli circolatori biomeccanici-posturale, neurologico e respiratorio.
    Saranno effettuate dimostrazioni e pratica delle tecniche di valutazione e di trattamento. Comprenderanno discussioni di anatomia e fisiologia applicata, mentre gli approcci manipolativi includeranno le tecniche strutturali (HVLA, articolatorie, sui tessuti molli, tecniche di quiete ed esagerazione della lesione), così come le tecniche veno-linfatiche, fasciali e viscerali.

    17 OTTOBRE 2020
    Il terzo giorno inizierà con una discussione sull'approccio minimalista nel contesto della lesione osteopatica totale e sull'importanza dello stabilire gerarchie tra le disfunzioni presenti e sulla sequenza da adottare durante il trattamento. In seguito l'attenzione sarà focalizzata sulla rilevante anatomia, fisiologia e fisiopatologia di condizioni cliniche come il mal di testa e il dolore al collo, i problemi agli arti superiori, il dolore lombare, la disfunzione viscerale, la disfunzione fasciale e le disfunzioni sistemiche (respiratorie, cardiovascolari e gastrointestinali). Analizzeremo le "dritte" ed i "trucchi" della pratica osteopatica per gestire in modo efficiente questi pazienti, sia utilizzando un approccio minimalista che un approccio massimalista.

    ORARI 

    ​PRIMO GIORNO – 15 OTTOBRE 2020
    Dalle ore 9,00 alle ore 13,00 e dalle ore 14,00 alle ore 18,00
    SECONDO GIORNO – 16 OTTOBRE 2020
    Dalle ore 9,00 alle ore 13,00 e dalle ore 14,00 alle ore 18,00
    TERZO GIORNO – 17 OTTOBRE 2020
    Dalle ore 9,00 alle ore 13,00 e dalle ore 14,00 alle ore 18,00

    SEDE

    Il corso si terrà presso il centro di via Cardinale Mezzofanti n.13, Milano (Stazione Ferroviaria Milano Forlanini).

    Per chi ha necessità di pernottare in hotel consigliamo le seguenti strutture:
    M-89 HOTEL –  In fase di prenotazione inserire il codice: AOIOSPITI per usufruire dello sconto del 5%.
    Hotel Susa– In fase di prenotazione telefonica specificare di essere un partecipante ai corsi di “Advanced Osteopathy” per usufruire di una tariffa agevolata.

    COSTO

    Il costo del corso è di € 600 (iva inclusa).

    Per coloro che si iscriveranno anche al corso "Approccio osteopatico al paziente con patologie sistemiche" il costo per entrambi i corsi è di € 1.100 (iva inclusa).

    MODALITÀ DI ISCRIZIONE

    Compila il form

  • patologie-sistemiche
    18-10-2020 - 20-10-2020 Tutto il giorno

    PRESENTAZIONE DEL CORSO

    Il corso tratterà le considerazioni osteopatiche, teoriche e pratiche, in pazienti con disfunzioni sistemiche nei seguenti sistemi: occhio, orecchio, naso e gola, apparati cardiovascolare, respiratorio, gastrointestinale e urogenitale. Ogni sistema verrà discusso attraverso l'anatomia, la fisiologia e la fisiopatologia. Verranno inoltre discussi e dimostrati in modo organizzato e sistematico alcuni protocolli di gestione che sostengono la fisiologia del corpo.
    Prima di iniziare a studiare i vari sistemi, verrà fornita una panoramica con delle considerazioni su come l’osteopatia possa fornire dei benefici fisiologici in pazienti con disfunzioni sistemiche, come trattamento complementare e supplementare.Il corso è rivolto esclusivamente a studenti in osteopatia e osteopati diplomati in scuole con un programma di formazione full-time di 5 anni dopo diploma o part-time di 6 anni dopo laurea. Possono accedere al corso gli studenti di osteopatia che frequentano il 5° anno full-time o il 6° part-time.

    PROGRAMMA

    - Introduzione al concetto di disfunzione sistemica nella pratica osteopatica
    - La teoria e i metodi Osteopatici: dai principi alla pratica
    - Le disfunzioni sistemiche e le disfunzioni somatiche
    - Lo stato dell’arte circa le considerazioni osteopatiche in relazione alle disfunzioni sistemiche
    - Cenni storici
    - Le fasi della professione osteopatica
    - Le influenze epidemiologiche
    - Lo stato attuale
    - L'attualità circa i migliori ospedali nei quali è inserita l’osteopatia
    - Trattamento ambulatoriale delle disfunzioni sistemiche
    - I dati della ricerca: sperimentale e clinica
    - Il sistema nervoso autonomo nelle disfunzioni sistemiche
    - Il midollo spinale come organizzatore di processi patologici (Korr)
    - L'azione integrata del sistema nervoso autonomo, somato-motore e del sistema neuro-immuno-endocrino (Janig)
    - Il sistema linfatico nelle disfunzioni sistemiche
    - La fascia e tessuti connettivi nelle disfunzioni sistemiche
    - I riflessi di Chapman: la diagnosi e il trattamento delle disfunzioni sistemiche
    - Il piano di gestione: la dose, la frequenza e la risposta
    - La fisiopatologia e trattamento: modalità di approccio per il sistema respiratorio
    - La fisiopatologia e trattamento: modalità di approccio per il sistema cardiovascolare
    - La fisiopatologia e trattamento: modalità di approccio per le strutture orecchio naso gola
    - La fisiopatologia e trattamento: modalità di approccio per il sistema gastrointestinale
    - La fisiopatologia e trattamento: modalità di approccio per il sistema urogenitale
    - Domande e risposte

    ORARI 

    ​PRIMO GIORNO – 18 OTTOBRE 2020
    Dalle ore 9,00 alle ore 13,00 e dalle ore 14,00 alle ore 18,00
    SECONDO GIORNO – 19 OTTOBRE 2020
    Dalle ore 9,00 alle ore 13,00 e dalle ore 14,00 alle ore 18,00
    TERZO GIORNO – 20 OTTOBRE 2020
    Dalle ore 9,00 alle ore 13,00 e dalle ore 14,00 alle ore 18,00

    SEDE

    Il corso si terrà presso il centro di via Cardinale Mezzofanti n.13, Milano (Stazione Ferroviaria Milano Forlanini).

    Per chi ha necessità di pernottare in hotel consigliamo le seguenti strutture:
    M-89 HOTEL –  In fase di prenotazione inserire il codice: AOIOSPITI per usufruire dello sconto del 5%.
    Hotel Susa– In fase di prenotazione telefonica specificare di essere un partecipante ai corsi di “Advanced Osteopathy” per usufruire di una tariffa agevolata.

    COSTO

    Il costo del corso è di € 600 (iva inclusa).

    Per coloro che si iscriveranno anche al corso "Approccio massimalista: osteopatia e persona in fase cronica" il costo per entrambi i corsi è di € 1.100 (iva inclusa)

    MODALITÀ DI ISCRIZIONE

    Compila il form

  • 12-05-2021 - 14-05-2021 Tutto il giorno

    Corso rimandato a data da definire

    INTRODUZIONE

    Il corso è rivolto esclusivamente a studenti in osteopatia e osteopati diplomati in scuole con un programma di formazione full-time di 5 anni dopo diploma o part-time di 6 anni dopo laurea. Possono accedere al corso gli studenti di osteopatia che frequentano il 5° anno full-time o il 6° part-time.
    Per la partecipazione è richiesta obbligatoriamente un'assicurazione professionale.
    Il corso si terrà in lingua inglese con traduzione consecutiva in italiano.

    PRESENTAZIONE

    L’approccio minimalista in osteopatia evidenzia il principio che il 75 - 80% del trattamento è rappresentato dalla diagnosi. Lo scopo del corso è fare una revisione della valutazione osteopatica globale, evidenziando strategicamente le disfunzioni significative e stabilendo una gerarchia tra loro attraverso collegamenti meccanici, neurologici e circolatori. A seguito di questa sarà discussa la progressione del trattamento osteopatico per massimizzare il risultato.
    Un altro principio chiave di questo corso è la discussione delle "catene lesionali " e perché esse si strutturano in modo individuale per ogni paziente sulla base di una serie di elementi e modificazioni. Il corso intende fornire le basi teoriche di questo approccio basato su principi e pratica osteopatica e discutere una varietà di modelli per una migliore comprensione di come il corpo reagisce allo stress interno ed esterno in generale. Sarà dimostrata una routine di valutazione globale del paziente e la relativa parte pratica. Inoltre sarà dimostrato al partecipante come ottenere un quadro diagnostico completo per l'identificazione e la differenziazione tra le disfunzioni ed identificare le disfunzioni strategicamente rilevanti ("lesioni chiave").
    Sarà affrontato sia dal punto di vista teorico che pratico il ragionamento clinico che collega le disfunzioni, le reazioni ad esse inerenti e le presentazioni cliniche. Saranno inoltre dimostrate e praticate tecniche osteopatiche selezionate per il trattamento del paziente. Cosa imparerà il discente da questo corso?
    Il materiale presentato può immediatamente essere integrato e messo in pratica. I concetti, le teorie ed i metodi completeranno ed integreranno le conoscenze ed esperienze precedenti e daranno al partecipante una solida comprensione di questo modello di osteopatia. L'obiettivo è di stimolare, ispirare e, perché no? divertire!

    PROGRAMMA

    Il corso avrà inizio con l'individuazione degli obiettivi di apprendimento, a seguire verranno trattati i seguenti argomenti:
    - l’approccio minimalista nei suoi principi osteopatici e pratica; la diagnosi in osteopatia; il concetto di “lesione chiave” e catene lesionali in osteopatia; il sistema corporeo e i vettori di lesione; la lesione osteopatica totale e l'approccio minimalista; il modello di interdipendenza regionale: dove la ricerca incontra la pratica; la valutazione del paziente: l'esame osteopatico globale per evidenziare "lesioni chiave" o aree di disfunzioni significative; pratica: l'avvio della routine di valutazione in posizione eretta.

    - l'”approccio filtro" considerando il paziente all'interno di questo concetto; la tipologia corporea, dominanza e trattamento; la fisiologia del corpo e l'approccio minimalista; l'analisi delle relazioni tra le lesioni utilizzando i collegamenti meccanici, neurologici e fluidici; altri modi di considerare le disfunzioni importanti; la valutazione continua del paziente in stazione eretta e in posizione seduta.

    - verrà stabilita la gerarchia delle disfunzioni e delle singole catene lesionali, scegliendo un approccio di trattamento appropriato e tecniche basate sulla considerazione del paziente nel contesto della diagnosi, comprendendo tipologia e valutazione osteopatica globale; la prognosi del paziente.

    Questo corso dimostrerà inoltre alcune tecniche di trattamento selezionate unitamente alla revisione dell’anatomia e della fisiologia. Le presentazioni in Power Point e il materiale utilizzato nel corso sarà reso disponibile per i discenti.

    ORARI

    PRIMO GIORNO - 15 OTTOBRE 2020
    Dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00
    SECONDO GIORNO - 16 OTTOBRE 2020
    Dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00
    TERZO GIORNO - 17 OTTOBRE 2020
    Dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00

    SEDE

    Il corso si terrà presso il centro di via Cardinale Mezzofanti n. 13, Milano (Stazione Ferroviaria Milano Forlanini).

    ​​Per chi ha necessità di pernottare in hotel consigliamo le seguenti strutture:

    M-89 HOTEL - In fase di prenotazione inserire il codice: AOIOSPITI per usufruire dello sconto del 5%.
    Hotel Susa - In fase di prenotazione telefonica specificare di essere un partecipante ai corsi di "Advanced Osteopathy" per usufruire di una tariffa agevolata.

    COSTO

    Il costo del corso è di € 600 (iva inclusa).

    Per coloro che si iscriveranno anche al corso "Osteopatia e fascia: "organo diffuso in funzione e disfunzione" il costo per entrambi i corsi è di € 1.100 (iva inclusa).

    MODALITÀ DI ISCRIZIONE

    Compila il form

  • 17-05-2021 - 19-05-2021 Tutto il giorno

    Corso rimandato a data da definire

    INTRODUZIONE

    Il corso è rivolto esclusivamente a studenti in osteopatia e osteopati diplomati in scuole con un programma di formazione full-time di 5 anni dopo diploma o part-time di 6 anni dopo laurea. Possono accedere al corso gli studenti di osteopatia che frequentano il 5° anno full-time o il 6° part-time.
    Per la partecipazione è richiesta obbligatoriamente un'assicurazione professionale.
    Il corso si terrà in lingua inglese con traduzione consecutiva in italiano.

    DESCRIZIONE DEL CORSO

    La fascia è uno dei tessuti più pervasivi nel corpo umano che interconnette tutti i sistemi e svolge molteplici funzioni fisiologiche. Come matrice viscoelastica tridimensionale, al di là della sua funzione di "scheletro molle", come via fluida, e come ambiente che permette lo scambio cellulare immediato, può essere anche considerato l '"organo diffuso" che collega la sua complessità al sistema nervoso centrale.
    Esistono molti approcci diversi al sistema fasciale e questi sono spesso definiti attraverso il loro modus operandi nella pratica. Il corso organizzerà questi differenti approcci in base ai loro obiettivi clinici e userà l'embriologia, l'anatomia e la fisiologia come base per la valutazione e il trattamento. Si concentrerà inoltre sul comportamento biomeccanico e viscoelastico della fascia, sulle proprietà idrostatiche della fascia, sull'interstizio come autostrada piena di fluido e sull'interazione tra la fascia somatica e quella viscerale.
    I partecipanti al corso apprenderanno la teoria, i test, le tecniche e le sequenze di trattamento per integrare la fascia nella pratica clinica.

    ARGOMENTI TRATTATI

    1. La Fascia negli scritti di A.T. Still: filosofia, contesto scientifico, pratico e moderno.
    2. La Fascia negli albori della pratica osteopatica. Autori di riferimento: Kaufmann, Niedner, Cathie e Zink
    3. Istologia del tessuto connettivo
    4. Funzioni della fascia e del tessuto connettivo
    5. Le disfunzioni in relazione alla fascia come una matrice tridimensionale viscoelastica di sostegno strutturale di apporto fluidico per tutto il corpo
    6. La Fascia come unità fisiologica: meccanica, fluidica e relazioni neurologiche
    7. La Fascia in un concetto di ritmicità: la dinamica della matrice extracellulare
    8. Possibili effetti della disfunzione fasciale
    9. Metodi di valutazione per la disfunzione fasciale
    10. Metodi di trattamento e le tecniche per il sistema fasciale
    11. Integrazione della fascia come strumento per risolvere i problemi clinici
    12. Applicazione regionale dell’anatomia della fascia per la valutazione e il trattamento:
    ​a. Testa e collo
    b. Torace
    c. Regione lombare ed addomino-pelvica
    d. Arti inferiori
    e. Arti superiori
    13. Discussione e tavola rotonda

    ORARI

    PRIMO GIORNO - 18 OTTOBRE 2020
    Dalle ore 9,00 alle ore 13,00 e dalle ore 14,00 alle ore 18,00
    SECONDO GIORNO - 19 OTTOBRE 2020
    Dalle ore 9,00 alle ore 13,00 e dalle ore 14,00 alle ore 18,00
    TERZO GIORNO - 20 OTTOBRE 2020
    Dalle ore 9,00 alle ore 13,00 e dalle ore 14,00 alle ore 18,00

    SEDE

    Il corso si terrà presso il centro di via Cardinale Mezzofanti n. 13, Milano (Stazione Ferroviaria Milano Forlanini).

    ​​Per chi ha necessità di pernottare in hotel consigliamo le seguenti strutture:
    M-89 HOTEL - In fase di prenotazione inserire il codice: AOIOSPITI per usufruire dello sconto del 5%.
    Hotel Susa - In fase di prenotazione telefonica specificare di essere un partecipante ai corsi di "Advanced Osteopathy" per usufruire di una tariffa agevolata.

    COSTO

    Il costo del corso è di € 600 (iva inclusa).

    Per coloro che si iscriveranno anche al corso "L'approccio minimalista - Find it, fix it and leave it alone" è prevista un'agevolazione di € 100,00 sul totale.

    MODALITÀ DI ISCRIZIONE

    Compila il form

DO

Docente del corso di OSTEOPATIA IN AMBITO STRUTTURALE
Professore Associato e Responsabile degli Studi della Norwegian University College of Health Sciences. Vice Direttore della European School of Osteopathy, Maidstone, England; Assistente Professore presso il Department of Osteopathic Manipulative Medicine, Kirksville College of Osteopathic Medicine, USA e Direttore Associato del AT Still Research Institute e AT Still University of Health Sciences.
Attualmente sta completando il suo dottorato presso l'Università di Bedfordshire e la British School of Osteopathy.
I suoi corsi post-laurea sono famosi e sono ricchi di informazioni teoriche e pratiche che possono essere utilizzate immediatamente nella propria attività.