Emanuele Botti

Emanuele Botti

DO MROI osteopata libero professionista

Osteopata, docente e socio fondatore dell’Advanced Osteopathy Institute. Ha collaborato dal ‘97 al 2005 con la Nazionale Italiana di Atletica Leggera e da 15 anni insegna osteopatia in ambito viscerale, cranico e funzionale presso l’Advanced Osteopathy Institute e scuole riconosciute dal ROI. Docente a contratto presso l’università di Milano Biccoca nel Master in Scienze Osteopatiche e di Osteopatia in ambito pediatrico

Upcoming events

  • 02-05-2019 - 05-05-2019 Tutto il giorno

    APPUNTAMENTI SUCCESSIVI:​

    4° livello: dal 11 al 14 novembre 2019
    ​5° livello: maggio 2020
    6° livello: novembre 2020

    DOCENTI
    Dott.Vincenzo Cozzolino MD, DO MROI; dott. Emanuele Botti DO MROI

    PRESENTAZIONE
    Il movimento è ciò che esprime la vita stessa. Non manca di sottolinearlo A.T. Still ma ne era già convinto Leonardo Da Vinci quando affermava che il Moto è causa di ogni vita.
    Se dunque è attraverso la dinamica e la cinetica del corpo vivente che si esprime la vita stessa, sappiamo che è possibile percepire questa dinamica attraverso la palpazione. L'osteopata può in questo modo entrare in contatto con le forze vitali dell'individuo. Ma in quanti modi può esprimersi il movimento vitale?

    A partire dall'esperienza palpatoria è stata individuata l'esistenza di un movimento permesso e di un movimento presente.
    Dopo il lavoro di Still, anche W.G. Sutherland e R. Becker hanno incentrato su questo la loro attenzione e le loro esperienze palpatorie. Ed è stato Becker stesso ad aggiungere al concetto di movimento quello di quiete. Proprio la presenza di movimento implica, secondo Becker, un punto di quiete, il cosiddetto "still point" da cui il moto stesso può ripartire. E' noto il paragone con l'uragano la cui forza si misura dalla grandezza del suo occhio, a tutti gli effetti il suo punto di quiete.

    Attraverso l'esperienza palpatoria è dunque possibile all'osteopata percepire il movimento presente e il punto di quiete, ma si rende necessaria una rivisitazione del modo con cui si realizza tale approccio. Occorre imparare a riflettere sull'atto dell'osservare riconoscendo in tale condizione l'esperienza di un vero e proprio atto creativo. L'osservazione renderà possibile la percezione della dinamica vitale del paziente creando le condizioni che faranno emergere la sua salute e come conseguenza lo predisporranno al processo di guarigione.

    PROGRAMMA
    Il corso Il Movimento Presente e la Quiete, rivolto ad osteopati diplomati in scuole riconosciute dalle associazioni che fanno capo al CSdO, è suddiviso in sei livelli di quattro giorni ciascuno dove saranno affrontate le seguenti tematiche:

    - 1° livello : il Neutro - docente: dott. Vincenzo Cozzolino MD, DO MROI
    - 2° livello: il Corpo Fluidico - docente: Emanuele Botti DO MROI
    - 3° livello : il Sistema Fasciale - docente: Emanuele Botti DO MROI
    - 4° livello: la Linea centrale e l'Accensione - docente: dott. Vincenzo Cozzolino MD, DO MROI
    - 5° livello: la Linea centrale e le Ossa Lunghe - docente: Emanuele Botti DO MROI
    - 6° livello: la Linea centrale ed il Viso - docente: dott. Vincenzo Cozzolino MD, DO MROI

    Per mantenere alta la qualità dell'apprendimento il numero massimo dei partecipanti è 30.
    Ogni livello del corso è costituito sia da una parte teorica che da una parte pratica.

    DATE E ORARI​

    3° livello - dal 2 al 5 Maggio 2019
    Docente: dott. Emanuele Botti
    giovedì 2 maggio dalle ore 14:00 alle 18:00
    venerdì 3 maggio dalle ore 9:00 alle 13:00 e dalle ore 14:00 alle 18:00
    sabato 4 maggio dalle ore 9:00 alle 13:00
    domenica 5 maggio dalle ore 9:00 alle 13:00​

    SEDE

    Il corso si terrà presso il centro di via Cardinale Mezzofanti n. 13, Milano (Stazione Ferroviaria Milano Forlanini).
    ​​Per chi ha necessità di pernottare in hotel consigliamo le seguenti strutture:

    M-89 HOTEL
    Hotel Mayorca
    Hotel Susa

    COSTO DEL CORSO
    650 € + Iva (per ogni livello) TOT. €793,00 iva inclusa.
    Pagamento tramite bonifico bancario:
    Beneficiario Advanced Osteopathy Institute srl
    Iban IT03 J050 3401 6470 0000 0083 369

    MODALITA' DI ISCRIZIONE

  • 14-05-2019 - 17-05-2019 Tutto il giorno

    APPUNTAMENTI SUCCESSIVI:​

    6° livello: dal 15 al 18 novembre 2019

    DOCENTI
    Dott.Vincenzo Cozzolino MD, DO MROI; dott. Emanuele Botti DO MROI

    PRESENTAZIONE
    Il movimento è ciò che esprime la vita stessa. Non manca di sottolinearlo A.T. Still ma ne era già convinto Leonardo Da Vinci quando affermava che il Moto è causa di ogni vita.
    Se dunque è attraverso la dinamica e la cinetica del corpo vivente che si esprime la vita stessa, sappiamo che è possibile percepire questa dinamica attraverso la palpazione. L'osteopata può in questo modo entrare in contatto con le forze vitali dell'individuo. Ma in quanti modi può esprimersi il movimento vitale?

    A partire dall'esperienza palpatoria è stata individuata l'esistenza di un movimento permesso e di un movimento presente.
    Dopo il lavoro di Still, anche W.G. Sutherland e R. Becker hanno incentrato su questo la loro attenzione e le loro esperienze palpatorie. Ed è stato Becker stesso ad aggiungere al concetto di movimento quello di quiete. Proprio la presenza di movimento implica, secondo Becker, un punto di quiete, il cosiddetto "still point" da cui il moto stesso può ripartire. E' noto il paragone con l'uragano la cui forza si misura dalla grandezza del suo occhio, a tutti gli effetti il suo punto di quiete.

    Attraverso l'esperienza palpatoria è dunque possibile all'osteopata percepire il movimento presente e il punto di quiete, ma si rende necessaria una rivisitazione del modo con cui si realizza tale approccio. Occorre imparare a riflettere sull'atto dell'osservare riconoscendo in tale condizione l'esperienza di un vero e proprio atto creativo. L'osservazione renderà possibile la percezione della dinamica vitale del paziente creando le condizioni che faranno emergere la sua salute e come conseguenza lo predisporranno al processo di guarigione.

    PROGRAMMA
    Il corso Il Movimento Presente e la Quiete, rivolto ad osteopati diplomati in scuole riconosciute dalle associazioni che fanno capo al CSdO, è suddiviso in sei livelli di quattro giorni ciascuno dove saranno affrontate le seguenti tematiche:

    - 1° livello : il Neutro - docente: dott. Vincenzo Cozzolino MD, DO MROI
    - 2° livello: il Corpo Fluidico - docente: Emanuele Botti DO MROI
    - 3° livello : il Sistema Fasciale - docente: Emanuele Botti DO MROI
    - 4° livello: la Linea centrale e l'Accensione - docente: dott. Vincenzo Cozzolino MD, DO MROI
    - 5° livello: la Linea centrale e le Ossa Lunghe - docente: Emanuele Botti DO MROI
    - 6° livello: la Linea centrale ed il Viso - docente: dott. Vincenzo Cozzolino MD, DO MROI

    Per mantenere alta la qualità dell'apprendimento il numero massimo dei partecipanti è 30.
    Ogni livello del corso è costituito sia da una parte teorica che da una parte pratica.

    DATE E ORARI​
    5° livello - dal 14 al 17 Maggio 2019
    Docente: dott. Emanuele Botti
    martedì 14 maggio dalle ore 14,00 alle 18,00
    mercoledì 15 maggio dalle ore 9,00 alle 13,00 e dalle ore 14,00 alle 18,00
    giovedì 16 maggio dalle ore 9,00 alle 13,00
    venerdì 17 maggio dalle ore 9,00 alle 13,00​

    SEDE

    Il corso si terrà presso il centro di via Cardinale Mezzofanti n. 13, Milano (Stazione Ferroviaria Milano Forlanini).
    ​​Per chi ha necessità di pernottare in hotel consigliamo le seguenti strutture:

    M-89 HOTEL
    Hotel Mayorca
    Hotel Susa

    COSTO DEL CORSO
    650 € + Iva (per ogni livello) TOT. €793,00 iva inclusa.

    Pagamento tramite bonifico bancario:
    Beneficiario Advanced Osteopathy Institute srl
    Iban IT03 J050 3401 6470 0000 0083 369

    Per informazioni
    E' possibile contattare la segreteria via email scrivendo a: iscrizioni@advancedosteopathy.it o chiamando al numero 345.80.69.864
  • 23-05-2019 Tutto il giorno

    DESTINATARI
    Osteopati diplomati e studenti in osteopatia.

    PRESENTAZIONE

    La valutazione manuale osteopatica si basa sulla ricerca delle disfunzioni somatiche.
    La comprensione di cosa in realtà sia una disfunzione somatica è ad oggi uno dei temi più dibattuti nella nostra  comunità scientifica.
    Le basi su cui spiegare questo fenomeno, e quindi anche il come lavorarci a livello manuale per “correggerlo”, sembrano essere da ricercarsi all’interno del funzionamento del sistema nervoso autonomo in fisiologia ed in disfunzione.
    Riteniamo quindi che ogni osteopata  o futuro tale debba conoscere a fondo l’anatomia e la fisiologia di questo sistema per poter correttamente interpretare il ruolo che lui come operatore svolge durante la valutazione ed il trattamento di ogni paziente.

    PROGRAMMA DEL CORSO

    • La  filogenesi e l’ontogenesi del sistema nervoso centrale
    • L’anatomia del sistema nervoso autonomo
    • Cenni di embriologia del sistema nervoso (derivati del tubo neurale e delle creste neurali)
    • Fisiologia del s.n.a.
    • Revisione del processo infiammatorio e di trasmissione del dolore
    • Interpretazioni di Irvin Korr ed altri fisiologi, applicazioni di questi concetti alla medicina osteopatia

    SEDE

    Il corso si terrà presso il centro di via Cardinale Mezzofanti n. 13, Milano (Stazione Ferroviaria Milano Forlanini).
    ​​Per chi ha necessità di pernottare in hotel consigliamo le seguenti strutture:
    M-89 HOTEL - In fase di prenotazione inserire il codice: AOIOSPITI per usufruire dello sconto del 5%.
    Hotel Susa - In fase di prenotazione telefonica specificare di essere un partecipante ai corsi di "Advanced Osteopathy" per usufruire di una tariffa agevolata.
    Hotel Mayorca
    COSTO DEL CORSO
    Il costo del corso è € 100 (iva inclusa).

    MODALITÀ DI ISCRIZIONE

    Compila il form

  • 24-05-2019 Tutto il giorno

    DESTINATARI
    Osteopati diplomati e studenti in osteopatia.

    PRESENTAZIONE
    Tra gli approcci ai visceri proposti nella didattica osteopatica sicuramente risulta avere un aspetto preponderante il trattamento diretto sull’organo o meglio sulla regione topografica dell’organo stesso. Attraverso quindi manipolazioni dirette o indirette di tale regione l’operatore tenterà di eliminare la disfunzione osteopatica presente.
    Esistono però almeno altre due modalità per ottenere un miglioramento della fisiologia del viscere, ovvero attraverso un'azione volta a migliorare l’informazione neurologica che riceve il viscere a livello neurovegetativo, sia con il drenaggio linfatico.
    Durante queste due giornate di lavoro ripasseremo e se possibile approfondiremo le conoscenze anatomiche e fisiologiche riguardanti il sistema nervoso autonomo periferico e in particolar modo relative appunto all’innervazione dei visceri addominali e toracici; inoltre in sessioni pratiche verranno proposti test valutativi sull’attività dei plessi e sulle relazioni viscero-somatiche tra organo e distretto di colonna corrispondente. Infine verranno proposti numerosi approcci tecnici sui plessi e di relazione tra viscere e struttura muscolo scheletrica.

    PROGRAMMA DEL CORSO

    • Introduzione: storia dell’osteopatia viscerale dalla Burns a Barral
    • I riflessi viscero somatici
    • Anatomia e fisiologia dei plessi
    • Valutazione palpatoria dei plessi
    • Valutazione termica dei plessi
    • Trattamento di inibizione dei plessi
    • Valutazione delle relazioni viscero-somatiche e somato-viscerali
    • Approccio tecnico plesso-colonna
    • Approccio tecnico plesso-organo
    • Approccio tecnico organo-colonna
    • L’espressione della respirazione primaria nel plesso e nell’organo come approccio al trattamento

    SEDE

    Il corso si terrà presso il centro di via Cardinale Mezzofanti n. 13, Milano (Stazione Ferroviaria Milano Forlanini).
    ​​Per chi ha necessità di pernottare in hotel consigliamo le seguenti strutture:
    M-89 HOTEL - In fase di prenotazione inserire il codice: AOIOSPITI per usufruire dello sconto del 5%.
    Hotel Susa - In fase di prenotazione telefonica specificare di essere un partecipante ai corsi di "Advanced Osteopathy" per usufruire di una tariffa agevolata.
    Hotel Mayorca

    COSTO DEL CORSO
    Il costo del corso è € 100 (iva inclusa).

    MODALITÀ DI ISCRIZIONE

    Compila il form

  • 04-11-2019 - 07-11-2019 Tutto il giorno

    APPUNTAMENTI SUCCESSIVI:​

    3° livello: maggio 2020
    4° livello: novembre 2020
    5° livello: maggio 2021
    6° livello: novembre 2021

     

    DOCENTI
    Dott.Vincenzo Cozzolino MD, DO MROI; dott. Emanuele Botti DO MROI

     PRESENTAZIONE

    Il movimento è ciò che esprime la vita stessa. Non manca di sottolinearlo A.T. Still ma ne era già convinto Leonardo Da Vinci quando affermava che il Moto è causa di ogni vita.
    Se dunque è attraverso la dinamica e la cinetica del corpo vivente che si esprime la vita stessa, sappiamo che è possibile percepire questa dinamica attraverso la palpazione. L'osteopata può in questo modo entrare in contatto con le forze vitali dell'individuo. Ma in quanti modi può esprimersi il movimento vitale?

    A partire dall'esperienza palpatoria è stata individuata l'esistenza di un movimento permesso e di un movimento presente.
    Dopo il lavoro di Still, anche W.G. Sutherland e R. Becker hanno incentrato su questo la loro attenzione e le loro esperienze palpatorie. Ed è stato Becker stesso ad aggiungere al concetto di movimento quello di quiete. Proprio la presenza di movimento implica, secondo Becker, un punto di quiete, il cosiddetto "still point" da cui il moto stesso può ripartire. E' noto il paragone con l'uragano la cui forza si misura dalla grandezza del suo occhio, a tutti gli effetti il suo punto di quiete.

    Attraverso l'esperienza palpatoria è dunque possibile all'osteopata percepire il movimento presente e il punto di quiete, ma si rende necessaria una rivisitazione del modo con cui si realizza tale approccio. Occorre imparare a riflettere sull'atto dell'osservare riconoscendo in tale condizione l'esperienza di un vero e proprio atto creativo. L'osservazione renderà possibile la percezione della dinamica vitale del paziente creando le condizioni che faranno emergere la sua salute e come conseguenza lo predisporranno al processo di guarigione.

    PROGRAMMA
    Il corso Il Movimento Presente e la Quiete, rivolto ad osteopati diplomati in scuole riconosciute dalle associazioni che fanno capo al CSdO, è suddiviso in sei livelli di quattro giorni ciascuno dove saranno affrontate le seguenti tematiche:

    - 1° livello : il Neutro - docente: dott. Vincenzo Cozzolino MD, DO MROI
    - 2° livello: il Corpo Fluidico - docente: Emanuele Botti DO MROI
    - 3° livello : il Sistema Fasciale - docente: Emanuele Botti DO MROI
    - 4° livello: la Linea centrale e l'Accensione - docente: dott. Vincenzo Cozzolino MD, DO MROI
    - 5° livello: la Linea centrale e le Ossa Lunghe - docente: Emanuele Botti DO MROI
    - 6° livello: la Linea centrale ed il Viso - docente: dott. Vincenzo Cozzolino MD, DO MROI

    Per mantenere alta la qualità dell'apprendimento il numero massimo dei partecipanti è 30.
    Ogni livello del corso è costituito sia da una parte teorica che da una parte pratica.

    DATE E ORARI​

    2° livello - dal 4 al 7 Novembre 2019
    Docente: dott. Emanuele Botti
    lunedì 4 novembre dalle ore 14,00 alle 18,00
    martedì 5  novembre dalle ore 9,00 alle 13,00 e dalle ore 14,00 alle 18,00
    mercoledì 6 novembre dalle ore 9,00 alle 13,00
    giovedì 7 novembre dalle ore 9,00 alle 13,00​

    SEDE

    Il corso si terrà presso il centro di via Cardinale Mezzofanti n. 13, Milano (Stazione Ferroviaria Milano Forlanini).
    ​​Per chi ha necessità di pernottare in hotel consigliamo le seguenti strutture:

    M-89 HOTEL - In fase di prenotazione inserire il codice: AOIOSPITI per usufruire dello sconto del 5%.
    Hotel Susa
    - In fase di prenotazione telefonica specificare di essere un partecipante ai corsi di "Advanced Osteopathy" per usufruire di una tariffa agevolata.
    Hotel Mayorca

    COSTO DEL CORSO
    650 € + Iva (per ogni livello) TOT. €793,00 iva inclusa.

    Pagamento tramite bonifico bancario:
    Beneficiario Advanced Osteopathy Institute srl
    Iban IT03 J050 3401 6470 0000 0083 369

    MODALITA' DI ISCRIZIONE

  • DO MROI osteopata libero professionista

    Osteopata, docente e socio fondatore dell’Advanced Osteopathy Institute. Ha collaborato dal ‘97 al 2005 con la Nazionale Italiana di Atletica Leggera e da 15 anni insegna osteopatia in ambito viscerale, cranico e funzionale presso l’Advanced Osteopathy Institute e scuole riconosciute dal ROI. Docente a contratto presso l’università di Milano Biccoca nel Master in Scienze Osteopatiche e di Osteopatia in ambito pediatrico