Advanced Osteopathy Institute

Posizione:via Cardinale Mezzofanti 13, Milano

Upcoming events

  • Neonato vs adulto
    19-05-2019 - 20-05-2019 Tutto il giorno

    PRESENTAZIONE

    Il corso tratta le differenze anatomo-funzionali e fisiologiche tra il bambino appena nato e l’adulto, al fine di rispondere a domande quali:
    Quali organi e apparati sono già maturi alla nascita?
    Come varia la loro funzione?
    Che spazio anatomico e localizzazione occupano?
    Quanto incide l’anatomia e la funzione sullo sviluppo degli organi e degli apparati?

    ARGOMENTI TRATTATI:

    INTRODUZIONE
    - L’interrelazione dei sistemi cardiocircolatorio e respiratorio del feto e della madre
    - La formazione delle cavità nel corpo del feto: la linea centrale del feto, il mediastino e l’organogenesi

    ANATOMIA FETALE E NEONATALE DEL SISTEMA CARDIOCIRCOLATORIO
    - Il normale sviluppo del cuore
    - Le anomalie congenite del cuore
    - Il normale sviluppo del sistema circolatorio
    - Le anomalie congenite del sistema circolatorio
    - La circolazione fetale durante il parto
    - I cambiamenti nel sistema circolatorio del neonato

    ANATOMIA E FISIOLOGIA DEL SISTEMA RESPIRATORIO FETALE E NEONATALE
    - Il normale sviluppo delle vie aeree e dei polmoni
    - Il polmone fetale e il surfattante
    - Le malformazioni durante lo sviluppo delle vie aeree e del polmone
    - Lo sviluppo dei muscoli respiratori e il meccanismo della respirazione

    RELAZIONI MATERNO-FETALI
    - Il link materno - placenta - fetale. Il “vero” meccanismo di respirazione primaria
    - Problematiche neonati e lo sviluppo in salute del neonato

    ORARI 

    ​PRIMO GIORNO - 19 MAGGIO 2019
    Dalle ore 9,00 alle ore 13,00 e dalle ore 14,00 alle ore 18,00
    SECONDO GIORNO - 20 MAGGIO 2019
    Dalle ore 9,00 alle ore 13,00 e dalle ore 14,00 alle ore 18,00

    SEDE

    Il corso si terrà presso il centro di via Cardinale Mezzofanti n.13, Milano (Stazione Ferroviaria Milano Forlanini).

    Per chi ha necessità di pernottare in hotel consigliamo le seguenti strutture:

    M-89 HOTEL -  In fase di prenotazione inserire il codice: AOIOSPITI per usufruire dello sconto del 5%.

    Hotel Susa- In fase di prenotazione telefonica specificare di essere un partecipante ai corsi di “Advanced Osteopathy” per usufruire di una tariffa agevolata.

    Hotel Mayorca

    COSTO

    Il costo del seminario è € 400 (iva inclusa) per osteopati, fisioterapisti e altri professionisti.

    Solo per gli studenti delle scuole di osteopatia il costo è di € 250 (iva inclusa).

    N.B. Gli studenti in osteopatia che richiedono l'iscrizione a prezzo agevolato dovranno inviare a segreteria@advancedosteopathy.it un documento che attesti la frequenza in corso alla scuola di osteopatia.

    Il pagamento della quota deve avvenire, tramite bonifico bancario, entro il 7 maggio 2019.

    MODALITÀ DI ISCRIZIONE

    È possibile contattare la segreteria via email scrivendo a: info@advancedosteopathy.it o chiamando al numero 345.80.69.864

  • 23-05-2019 Tutto il giorno

    DESTINATARI

    Osteopati diplomati e studenti in osteopatia.

    PRESENTAZIONE

    La valutazione manuale osteopatica si basa sulla ricerca delle disfunzioni somatiche.
    La comprensione di cosa in realtà sia una disfunzione somatica è ad oggi uno dei temi più dibattuti nella nostra  comunità scientifica.
    Le basi su cui spiegare questo fenomeno, e quindi anche il come lavorarci a livello manuale per “correggerlo”, sembrano essere da ricercarsi all’interno del funzionamento del sistema nervoso autonomo in fisiologia ed in disfunzione.
    Riteniamo quindi che ogni osteopata  o futuro tale debba conoscere a fondo l’anatomia e la fisiologia di questo sistema per poter correttamente interpretare il ruolo che lui come operatore svolge durante la valutazione ed il trattamento di ogni paziente.

    PROGRAMMA DEL CORSO

    • La  filogenesi e l’ontogenesi del sistema nervoso centrale
    • L’anatomia del sistema nervoso autonomo
    • Cenni di embriologia del sistema nervoso (derivati del tubo neurale e delle creste neurali)
    • Fisiologia del s.n.a.
    • Revisione del processo infiammatorio e di trasmissione del dolore
    • Interpretazioni di Irvin Korr ed altri fisiologi, applicazioni di questi concetti alla medicina osteopati

    ORARI 

    23 MAGGIO 2019
    Dalle ore 9,00 alle ore 13,00 e dalle ore 14,00 alle ore 18,00

    SEDE

    Il corso si terrà presso il centro di via Cardinale Mezzofanti n. 13, Milano (Stazione Ferroviaria Milano Forlanini).
    ​​Per chi ha necessità di pernottare in hotel consigliamo le seguenti strutture:
    M-89 HOTEL - In fase di prenotazione inserire il codice: AOIOSPITI per usufruire dello sconto del 5%.
    Hotel Susa - In fase di prenotazione telefonica specificare di essere un partecipante ai corsi di "Advanced Osteopathy" per usufruire di una tariffa agevolata.
    Hotel Mayorca

    COSTO DEL CORSO

    Il costo del corso è 100€  (iva inclusa)

    MODALITÀ DI ISCRIZIONE

    Compila il form

  • 24-05-2019 Tutto il giorno

    DESTINATARI

    Osteopati diplomati e studenti in osteopatia.

    PRESENTAZIONE

    Tra gli approcci ai visceri proposti nella didattica osteopatica sicuramente risulta avere un aspetto preponderante il trattamento diretto sull’organo o meglio sulla regione topografica dell’organo stesso. Attraverso quindi manipolazioni dirette o indirette di tale regione l’operatore tenterà di eliminare la disfunzione osteopatica presente.
    Esistono però almeno altre due modalità per ottenere un miglioramento della fisiologia del viscere, ovvero attraverso un'azione volta a migliorare l’informazione neurologica che riceve il viscere a livello neurovegetativo, sia con il drenaggio linfatico.
    Durante queste due giornate di lavoro ripasseremo e se possibile approfondiremo le conoscenze anatomiche e fisiologiche riguardanti il sistema nervoso autonomo periferico e in particolar modo relative appunto all’innervazione dei visceri addominali e toracici; inoltre in sessioni pratiche verranno proposti test valutativi sull’attività dei plessi e sulle relazioni viscero-somatiche tra organo e distretto di colonna corrispondente. Infine verranno proposti numerosi approcci tecnici sui plessi e di relazione tra viscere e struttura muscolo scheletrica.

    PROGRAMMA DEL CORSO

    • Introduzione: storia dell’osteopatia viscerale dalla Burns a Barral
    • I riflessi viscero somatici
    • Anatomia e fisiologia dei plessi
    • Valutazione palpatoria dei plessi
    • Valutazione termica dei plessi
    • Trattamento di inibizione dei plessi
    • Valutazione delle relazioni viscero-somatiche e somato-viscerali
    • Approccio tecnico plesso-colonna
    • Approccio tecnico plesso-organo
    • Approccio tecnico organo-colonna
    • L’espressione della respirazione primaria nel plesso e nell’organo come approccio al trattamento

    ORARI

    24 MAGGIO 2019
    Dalle ore 9,00 alle ore 13,00 e dalle ore 14,00 alle ore 18,00

    SEDE

    Il corso si terrà presso il centro di via Cardinale Mezzofanti n. 13, Milano (Stazione Ferroviaria Milano Forlanini).
    ​​Per chi ha necessità di pernottare in hotel consigliamo le seguenti strutture:
    M-89 HOTEL - In fase di prenotazione inserire il codice: AOIOSPITI per usufruire dello sconto del 5%.
    Hotel Susa - In fase di prenotazione telefonica specificare di essere un partecipante ai corsi di "Advanced Osteopathy" per usufruire di una tariffa agevolata.
    Hotel Mayorca

    COSTO

    Il costo del corso è € 100 (iva inclusa).​

    MODALITÀ DI ISCRIZIONE

    Compila il form

  • 30-05-2019 - 01-06-2019 Tutto il giorno

    INTRODUZIONE

    Il corso è rivolto esclusivamente a studenti in osteopatia e osteopati diplomati in scuole con un programma di formazione full-time di 5 anni dopo diploma o part-time di 6 anni dopo laurea. Possono accedere al corso gli studenti di osteopatia che frequentano il 5° anno full-time o il 6° part-time.
    Per la partecipazione è richiesta obbligatoriamente un'assicurazione professionale.
    Il corso si terrà in lingua inglese con traduzione consecutiva in italiano.

    PRESENTAZIONE

    L’approccio minimalista in osteopatia evidenzia il principio che il 75 - 80% del trattamento è rappresentato dalla diagnosi. Lo scopo del corso è fare una revisione della valutazione osteopatica globale, evidenziando strategicamente le disfunzioni significative e stabilendo una gerarchia tra loro attraverso collegamenti meccanici, neurologici e circolatori. A seguito di questa sarà discussa la progressione del trattamento osteopatico per massimizzare il risultato.
    Un altro principio chiave di questo corso è la discussione delle "catene lesionali " e perché esse si strutturano in modo individuale per ogni paziente sulla base di una serie di elementi e modificazioni. Il corso intende fornire le basi teoriche di questo approccio basato su principi e pratica osteopatica e discutere una varietà di modelli per una migliore comprensione di come il corpo reagisce allo stress interno ed esterno in generale. Sarà dimostrata una routine di valutazione globale del paziente e la relativa parte pratica. Inoltre sarà dimostrato al partecipante come ottenere un quadro diagnostico completo per l'identificazione e la differenziazione tra le disfunzioni ed identificare le disfunzioni strategicamente rilevanti ("lesioni chiave").
    Sarà affrontato sia dal punto di vista teorico che pratico il ragionamento clinico che collega le disfunzioni, le reazioni ad esse inerenti e le presentazioni cliniche. Saranno inoltre dimostrate e praticate tecniche osteopatiche selezionate per il trattamento del paziente. Cosa imparerà il discente da questo corso?
    Il materiale presentato può immediatamente essere integrato e messo in pratica. I concetti, le teorie ed i metodi completeranno ed integreranno le conoscenze ed esperienze precedenti e daranno al partecipante una solida comprensione di questo modello di osteopatia. L'obiettivo è di stimolare, ispirare e, perché no? divertire!

    PROGRAMMA

    Il corso avrà inizio con l'individuazione degli obiettivi di apprendimento, a seguire verranno trattati i seguenti argomenti:
    - l’approccio minimalista nei suoi principi osteopatici e pratica; la diagnosi in osteopatia; il concetto di “lesione chiave” e catene lesionali in osteopatia; il sistema corporeo e i vettori di lesione; la lesione osteopatica totale e l'approccio minimalista; il modello di interdipendenza regionale: dove la ricerca incontra la pratica; la valutazione del paziente: l'esame osteopatico globale per evidenziare "lesioni chiave" o aree di disfunzioni significative; pratica: l'avvio della routine di valutazione in posizione eretta.

    - l'”approccio filtro" considerando il paziente all'interno di questo concetto; la tipologia corporea, dominanza e trattamento; la fisiologia del corpo e l'approccio minimalista; l'analisi delle relazioni tra le lesioni utilizzando i collegamenti meccanici, neurologici e fluidici; altri modi di considerare le disfunzioni importanti; la valutazione continua del paziente in stazione eretta e in posizione seduta.

    - verrà stabilita la gerarchia delle disfunzioni e delle singole catene lesionali, scegliendo un approccio di trattamento appropriato e tecniche basate sulla considerazione del paziente nel contesto della diagnosi, comprendendo tipologia e valutazione osteopatica globale; la prognosi del paziente.

    Questo corso dimostrerà inoltre alcune tecniche di trattamento selezionate unitamente alla revisione dell’anatomia e della fisiologia. Le presentazioni in Power Point e il materiale utilizzato nel corso sarà reso disponibile per i discenti.

    ORARI

    PRIMO GIORNO - 30 MAGGIO 2019

    Dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00

    SECONDO GIORNO - 31 MAGGIO 2019

    Dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00

    TERZO GIORNO - 1 GIUGNO 2019

    Dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00

    SEDE

    Il corso si terrà presso il centro di via Cardinale Mezzofanti n. 13, Milano (Stazione Ferroviaria Milano Forlanini).

    ​​Per chi ha necessità di pernottare in hotel consigliamo le seguenti strutture:

    M-89 HOTEL - In fase di prenotazione inserire il codice: AOIOSPITI per usufruire dello sconto del 5%.
    Hotel Susa - In fase di prenotazione telefonica specificare di essere un partecipante ai corsi di "Advanced Osteopathy" per usufruire di una tariffa agevolata.
    Hotel Mayorca

    COSTO

    Il costo del corso è di € 600 (iva inclusa).

    Per coloro che si iscriveranno anche al corso "OSTEOPATIA E FASCIA: “ORGANO DIFFUSO” IN FUNZIONE E DISFUNZIONE" il costo per entrambi i corsi è di € 1.100 (iva inclusa).

    MODALITÀ DI ISCRIZIONE

    Compila il form

  • 02-06-2019 - 04-06-2019 Tutto il giorno

    INTRODUZIONE

    Il corso è rivolto esclusivamente a studenti in osteopatia e osteopati diplomati in scuole con un programma di formazione full-time di 5 anni dopo diploma o part-time di 6 anni dopo laurea. Possono accedere al corso gli studenti di osteopatia che frequentano il 5° anno full-time o il 6° part-time.
    Per la partecipazione è richiesta obbligatoriamente un'assicurazione professionale.
    Il corso si terrà in lingua inglese con traduzione consecutiva in italiano.

    DESCRIZIONE DEL CORSO

    La fascia è uno dei tessuti più pervasivi nel corpo umano che interconnette tutti i sistemi e svolge molteplici funzioni fisiologiche. Come matrice viscoelastica tridimensionale, al di là della sua funzione di "scheletro molle", come via fluida, e come ambiente che permette lo scambio cellulare immediato, può essere anche considerato l '"organo diffuso" che collega la sua complessità al sistema nervoso centrale.
    Esistono molti approcci diversi al sistema fasciale e questi sono spesso definiti attraverso il loro modus operandi nella pratica. Il corso organizzerà questi differenti approcci in base ai loro obiettivi clinici e userà l'embriologia, l'anatomia e la fisiologia come base per la valutazione e il trattamento. Si concentrerà inoltre sul comportamento biomeccanico e viscoelastico della fascia, sulle proprietà idrostatiche della fascia, sull'interstizio come autostrada piena di fluido e sull'interazione tra la fascia somatica e quella viscerale.
    I partecipanti al corso apprenderanno la teoria, i test, le tecniche e le sequenze di trattamento per integrare la fascia nella pratica clinica.

    ARGOMENTI TRATTATI

    1. La Fascia negli scritti di A.T. Still: filosofia, contesto scientifico, pratico e moderno.
    2. La Fascia negli albori della pratica osteopatica. Autori di riferimento: Kaufmann, Niedner, Cathie e Zink
    3. Istologia del tessuto connettivo
    4. Funzioni della fascia e del tessuto connettivo
    5. Le disfunzioni in relazione alla fascia come una matrice tridimensionale viscoelastica di sostegno strutturale di apporto fluidico per tutto il corpo
    6. La Fascia come unità fisiologica: meccanica, fluidica e relazioni neurologiche
    7. La Fascia in un concetto di ritmicità: la dinamica della matrice extracellulare
    8. Possibili effetti della disfunzione fasciale
    9. Metodi di valutazione per la disfunzione fasciale
    10. Metodi di trattamento e le tecniche per il sistema fasciale
    11. Integrazione della fascia come strumento per risolvere i problemi clinici
    12. Applicazione regionale dell’anatomia della fascia per la valutazione e il trattamento:
    ​a. Testa e collo
    b. Torace
    c. Regione lombare ed addomino-pelvica
    d. Arti inferiori
    e. Arti superiori
    13. Discussione e tavola rotonda

    ORARI

    PRIMO GIORNO - 2 GIUGNO 2019
    Dalle ore 9,00 alle ore 13,00 e dalle ore 14,00 alle ore 18,00
    SECONDO GIORNO - 3 GIUGNO 2019
    Dalle ore 9,00 alle ore 13,00 e dalle ore 14,00 alle ore 18,00
    TERZO GIORNO - 4 GIUGNO 2019
    Dalle ore 9,00 alle ore 13,00 e dalle ore 14,00 alle ore 18,00

    SEDE

    Il corso si terrà presso il centro di via Cardinale Mezzofanti n. 13, Milano (Stazione Ferroviaria Milano Forlanini).

    ​​Per chi ha necessità di pernottare in hotel consigliamo le seguenti strutture:
    M-89 HOTEL - In fase di prenotazione inserire il codice: AOIOSPITI per usufruire dello sconto del 5%.
    Hotel Susa - In fase di prenotazione telefonica specificare di essere un partecipante ai corsi di "Advanced Osteopathy" per usufruire di una tariffa agevolata.
    Hotel Mayorca

    COSTO

    Il costo del corso è di € 600 (iva inclusa).

    Per coloro che si iscriveranno anche al corso "L'approccio minimalista - Find it, fix it and leave it alone" è prevista un'agevolazione di € 100,00 sul totale.

    MODALITÀ DI ISCRIZIONE

    Compila il Form

  • clinic-dolore-pelvico
    05-06-2019 - 06-06-2019 Tutto il giorno

    DESTINATARI

    Sono ammessi al corso gli osteopati diplomati in scuole riconosciute dalle associazioni che fanno capo al CSdO (AIMM, AMOI, FeSIOs, ROI, UPOI).

    PRESENTAZIONE

    L'obiettivo del corso è quello di approfondire importanti argomenti in campo ginecologico mediante un approccio osteopatico con particolare focus sul dolore pelvico cronico femminile: endometriosi, eziopatogenesi, diagnosi, trattamento e follow-up.
    Un'occasione unica di mettere a confronto ginecologia e osteopatia. Il trattamento osteopatico può ritagliarsi un ruolo importante in ambito ginecologico contribuendo ad alleviare i dolori legati alle diverse patologie riducendo i sintomi della malattia, fra cui il dolore pelvico cronico, grazie a manipolazioni che tengono in considerazione lo stato di salute della paziente e che lavorano sulle strutture osteomuscolari, viscerali e neurologiche di pelvi e colonna vertebrale con l'obiettivo di interrompere l'attivazione del sistema nervoso nel meccanismo di mantenimento del dolore.

    PROGRAMMA

    Mercoledì 5 giugno 2019

    - Introduzione e finalità del corso
    - Neuro-Anatomia della pelvi, topografia obiettiva dei visceri pelvici ed esame obiettivo ginecologico della pelvi femminile
    - Patologie dell’apparato genitale: endometriosi e dolore pelvico cronico
    - Valutazione comparata ginecologica ed osteopatica di caso clinico di paziente affetta da endometriosi
    - Princìpi osteopatici applicati al trattamento dell’apparato ginecologico.
    - L’osservazione della paziente. Esercitazione: palpazione e qualità del contatto
    - Trattamento osteopatico della paziente affetta da endometriosi
    - Discussione e chiusura dei lavori

    Giovedì 6 giugno 2019 

    In questa seconda giornata verrà presa in considerazione la natura integrata delle funzioni degli organi pelvici e verranno affrontati i seguenti argomenti:
    - La patologia ginecologia: il prolasso genitale, la malattia infiammatoria pelvica, le tumefazioni annessiali, fibromi e polipi uterini
    - Approccio osteopatico alla patologia ginecologica e razionale di trattamento
    - Sessione pratica con la discussione di casi clinici

    ORARI

    PRIMA GIORNATA - MERCOLEDI' 5 GIUGNO 2019

    Dalle ore 9:00 alle 13:00 e dalle ore 14:00 alle 18:00

    SECONDA GIORNATA: GIOVEDI' 6 GIUGNO 2019

    Dalle ore 9:00 alle 13:00 e dalle ore 14:00 alle 18:00

    ​SEDE

    Il corso si terrà presso il centro di via Cardinale Mezzofanti n. 13, Milano (Stazione Ferroviaria Milano Forlanini).
    ​​Per chi ha necessità di pernottare in hotel consigliamo le seguenti strutture:

    M-89 HOTEL In fase di prenotazione inserire il codice: AOIOSPITI per usufruire dello sconto del 5%.
    Hotel Susa - In fase di prenotazione telefonica specificare di essere un partecipante ai corsi di "Advanced Osteopathy" per usufruire di una tariffa agevolata.
    Hotel Mayorca

    COSTO

    Il costo del corso è di € 400 (iva inclusa).

    MODALITÀ DI ISCRIZIONE

    Compila il form

  • 11-06-2019 - 12-06-2019 Tutto il giorno

    PRESENTAZIONE

    Il trattamento osteopatico in ambito viscerale si colloca in vari modelli di approccio. Per percepire l’importanza del trattamento osteopatico in ambito viscerale è importante analizzare le ragioni sia storiche che cliniche legate a tale ambito.
    Questo momento di revisione dell’approccio osteopatico in campo viscerale oltre a riprendere gli aspetti tecnici nel ripasso delle varie manualità settore per settore, punterà molto il riflettore sui principali aspetti che legano la funzione degli organi al comportamento della struttura.
    Il sistema nervoso autonomo svolge sotto questo aspetto un’azione molto potente e, analizzando le relazioni viscero somatiche e somato viscerali, ci si renderà conto di quanto può pesare un’afferenza viscerale esagerata sulla struttura e viceversa.
    Vedremo come l’alterazione della qualità tessutale viscerale, innescata dell’iperattività ortosimpatica, possa produrre perdite o importanti riduzioni di movimento, capaci di generare una disfunzione somatica.
    Vedremo inoltre come l’attività e la funzione della fascia viscerale sia in continuità funzionale con la dinamica della fascia meningea.
    Alla fine del corso sarà molto più chiaro come integrare gli approcci e come i sistemi viscerale, miofasciale, somatico e cranio-sacrale siano intimamente e costantemente interconnessi. Alla luce di tutto questo probabilmente risulterà più chiara la caratterizzazione dell’Osteopatia come disciplina salutogenica e il ragionamento clinico sulla base dell’integrazione dei sistemi corporei.

    PROGRAMMA

    Modulo 1
    Embriogenesi del sistema urogenitale, relazioni neurofisiologiche e principi di trattamento.
    Moduli 2 e 3
    Rene e uretere e vescica. Richiami anatomici, fisiologici e fisiopatologici, test di valutazione e approccio osteopatico.
    Modulo 4
    Organi genitali maschile e femminile. Richiami anatomici, fisiologici e fisiopatologici, test di valutazione e approccio osteopatico.

    ORARI 

    PRIMO GIORNO - 11 GIUGNO 2019
    Dalle ore 9,00 alle ore 13,00 e dalle ore 14,00 alle ore 18,00

    SECONDO GIORNO - 12 GIUGNO 2019
    Dalle ore 9,00 alle ore 13,00 e dalle ore 14,00 alle ore 18,00

    SEDE

    Il corso si terrà presso il centro di via Cardinale Mezzofanti n. 13, Milano (Stazione Ferroviaria Milano Forlanini).
    ​​Per chi ha necessità di pernottare in hotel consigliamo le seguenti strutture:
    M-89 HOTEL - In fase di prenotazione inserire il codice: AOIOSPITI per usufruire dello sconto del 5%.
    Hotel Susa - In fase di prenotazione telefonica specificare di essere un partecipante ai corsi di "Advanced Osteopathy" per usufruire di una tariffa agevolata.
    Hotel Mayorca

    COSTO DEL CORSO

    Il costo del corso è € 200 (iva inclusa).

    MODALITÀ DI ISCRIZIONE

    È possibile contattare la segreteria via email scrivendo a: info@advancedosteopathy.it o chiamando al numero 345.80.69.864

  • 13-06-2019 - 14-06-2019 Tutto il giorno

    DESTINATARI

    Osteopati diplomati e studenti in osteopatia.

    PRESENTAZIONE

    Il trattamento osteopatico in ambito viscerale si colloca in vari modelli di approccio. Per percepire l’importanza del trattamento osteopatico in ambito viscerale è importante analizzare le ragioni sia storiche che cliniche legate a tale ambito.
    Questo momento di revisione dell’approccio osteopatico in campo viscerale oltre a riprendere gli aspetti tecnici nel ripasso delle varie manualità settore per settore, punterà molto il riflettore sui principali aspetti che legano la funzione degli organi al comportamento della struttura.
    Il sistema nervoso autonomo svolge sotto questo aspetto un’azione molto potente e, analizzando le relazioni viscero somatiche e somato viscerali, ci si renderà conto di quanto può pesare un’afferenza viscerale esagerata sulla struttura e viceversa.
    Vedremo come l’alterazione della qualità tessutale viscerale, innescata dell’iperattività ortosimpatica, possa produrre perdite o importanti riduzioni di movimento, capaci di generare una disfunzione somatica.
    Vedremo inoltre come l’attività e la funzione della fascia viscerale sia in continuità funzionale con la dinamica della fascia meningea.
    Alla fine del corso sarà molto più chiaro come integrare gli approcci e come i sistemi viscerale, miofasciale, somatico e cranio-sacrale siano intimamente e costantemente interconnessi. Alla luce di tutto questo probabilmente risulterà più chiara la caratterizzazione dell’Osteopatia come disciplina salutogenica e il ragionamento clinico sulla base dell’integrazione dei sistemi corporei.

    PROGRAMMA

    Modulo 1
    Embriogenesi del sistema cardiopolmonare, relazioni neurofisiologiche e principi di trattamento.
    Modulo 2
    Cuore e mediastino. Richiami anatomici, fisiologici e fisiopatologici, test di valutazione e approccio osteopatico.
    Moduli 3 e 4
    Vie aeree, polmoni e sistema pleurico. Richiami anatomici, fisiologici e fisiopatologici, test di valutazione e approccio osteopatico.

    ORARI 

    PRIMO GIORNO - 13 GIUGNO 2019
    Dalle ore 9,00 alle ore 13,00 e dalle ore 14,00 alle ore 18,00

    SECONDO GIORNO - 14 GIUGNO 2019
    Dalle ore 9,00 alle ore 13,00 e dalle ore 14,00 alle ore 18,00

    SEDE

    Il corso si terrà presso il centro di via Cardinale Mezzofanti n. 13, Milano (Stazione Ferroviaria Milano Forlanini).
    ​​Per chi ha necessità di pernottare in hotel consigliamo le seguenti strutture:
    M-89 HOTEL - In fase di prenotazione inserire il codice: AOIOSPITI per usufruire dello sconto del 5%.
    Hotel Susa - In fase di prenotazione telefonica specificare di essere un partecipante ai corsi di "Advanced Osteopathy" per usufruire di una tariffa agevolata.
    Hotel Mayorca

    COSTO DEL CORSO

    Il costo del corso è € 200 (iva inclusa).

    MODALITÀ DI ISCRIZIONE

    È possibile contattare la segreteria via email scrivendo a: info@advancedosteopathy.it o chiamando al numero 345.80.69.864

  • 15-06-2019 - 16-06-2019 Tutto il giorno

    PRESENTAZIONE
    Il programma del corso, in tre moduli di due giorni ciascuno, è pensato prevalentemente per studenti in osteopatia e osteopati diplomati in scuole di formazione full-time di 5 anni dopo diploma superiore o part-time di 6 anni dopo laurea.

    Tenendo conto del fatto che ogni Essere umano ha bisogno di nutrirsi, questo corso informativo è aperto anche a qualsiasi figura professionale in ambito sanitario che voglia integrare la sua metodica terapeutica con consigli alimentari utili al paziente. Non per niente il cibo fu considerato già da Ippocrate il “rimedio” più importante e basilare per tutelare la salute umana, prevenire i disturbi e le disfunzioni organiche ed essere di supporto ad altre terapie.
    ​Per questa ragione, lo studente in osteopatia, l’osteopata professionista o l’operatore sanitario che voglia integrare la sua potenzialità terapeutica con opportuni consigli alimentari, dovrà conoscere le caratteristiche biochimiche e biodinamiche degli alimenti, nonché l’interazione con le funzioni organiche secondarie alla loro associazione nella composizione dei pasti. Del resto, l’influenza positiva o negativa della nutrizione nella gestione di numerose patologie è argomento di estrema attualità e dibattuto quotidianamente (la maggior parte della popolazione delle aree industrializzate è a rischio di sovrappeso, sindrome metabolica e disfunzioni varie del sistema epato-digestivo).

    L’utilizzo degli alimenti a vantaggio della salute umana è riconducibile alle geniali intuizioni della Dott.ssa Domenica Arcari Morini, fondatrice della Bioterapia Nutrizionale®, metodica che utilizza gli alimenti e le loro associazioni per la prevenzione e la cura delle malattie.

    Il suddetto corso base non ha lo scopo di abilitare alla professione di nutrizionista. Infatti, secondo la normativa vigente, tale professione è riservata a medici e a laureati in biologia e biotecnologia con indirizzo nutrizionale. Se interessati ad aumentare il loro bagaglio di conoscenza, questi ultimi possono certamente iscriversi, ma si consiglia uno specifico percorso formativo che si svolge da molti anni solo presso la sede della Vis Sanatrix di Roma. Per maggiori informazioni sulla Bioterapia Nutrizionale® visita il sito www.bioterapianutrizionale.com

    PROGRAMMA E ORARI

    PRIMO MODULO: 6-7 Aprile 2019
    1° GIORNO ore 9.00-13/14.30-18.00

    Presentazione e finalità del corso
    - il nutrimento, sostegno della vita
    - alimentazione e Medicine naturali
    - Impiego nutrizionale e terapeutico degli alimenti
    - l’alimento come unità materiale ed energetica: alimento in toto e in parte
    - genuinità e manipolazione degli alimenti

    Biochimica e funzione fisiologica dei nutrienti – Gli zuccheri
    - zuccheri a rapido e lento assorbimento
    - glucosio, fruttosio, saccarosio e carboidrati
    - zuccheri e funzionalità del sistema nervoso centrale
    - zuccheri ed efficienza dell’attività muscolare
    - meccanismi neuro-endocrini di regolazione glicemica
    - indice e carico glicemico – esempi di associazioni nutrizionali

    Biochimica e funzione fisiologica dei nutrienti – Le proteine
    - funzione plastica e strutturante delle proteine
    - cenni di struttura biochimica delle proteine
    - problematiche e vantaggi delle proteine della carne
    - le proteine del pesce e lo stimolo metabolico e neuro-psichico
    - l’uovo e il vantaggio dei suoi molteplici impieghi
    - le proteine del latte e dei suoi derivati
    - le proteine vegetali

    Biochimica e funzione fisiologica dei nutrienti – I lipidi
    - struttura e funzione dei lipidi
    - lipidi saturi, insaturi e polinsaturi
    - i grassi utili e quelli dannosi
    - omega 3 e omega 6
    - impiego nutrizionale dei lipidi
    - regole utili per l’associazione dei grassi nella composizione dei pasti

    2° GIORNO ore 9.00-13/14.30-18.00

    Vitamine, sali minerali, oligoelementi e cofattori biologici
    - sali minerali e micronutrienti
    - funzioni del sodio, calcio, potassio, magnesio, iodio, ferro, cromo, ecc.
    - i minerali tossici: alluminio, cadmio, mercurio e piombo
    - vitamine idrosolubili
    - vitamine liposolubili
    - il problema delle integrazioni vitaminiche

    Utilizzo degli alimenti in Bionutrizione
    - completezza e vitalità massima dell’alimento crudo
    - problematiche di un’alimentazione solo crudista
    - i vantaggi e gli svantaggi delle cotture
    - storia delle varie modalità di cottura
    - le modificazioni biochimiche negli alimenti cotti
    - la grande utilità organica di un corretto utilizzo del fritto
    - cotture trifolate, ripassate, al vapore, alla piastra, al forno, ecc.

    Dinamica e regolazione dei fluidi organici
    - differenza dell’acqua esterna e di quella “vitale”
    - distribuzione dei liquidi nei vari comparti organici
    - l’acqua e il bere
    - quadri fisiopatologici di imbibizione organica
    - fisiologia epato-renale nell’equilibrio dei liquidi organici
    - alimenti e associazioni ad azione diuretica
    - alimenti e associazioni ad azione antidiuretica

    Regole biochimiche e fisiologiche per una corretta associazione dei cibi
    - prima regola: ogni associazione deve essere gradevole, possibile ed efficace
    - seconda regola: variare per evitare obesità, intolleranze e deficit organici
    - terza regola: “nutrire” tutto il corpo in ogni pasto
    - quarta regola: evitare troppi nutrienti in ogni pasto
    - quinta regola: il tempo giusto per l’alimentazione: non troppo, né troppo poco!

    SECONDO MODULO: 15-16 Giugno 2019
    1° GIORNO ore 9.00-13/14.30-18.00

    Il metabolismo e le sue regole
    - il “motore” metabolico dell’organismo umano
    - stile di vita moderno e cause di rallentamento metabolico
    - interazione tiroide-fegato-adrenergia ed efficienza psico-metabolica
    - gli stimoli metabolici fisiologici e patologici
    - stimoli esterni e interni per l’organismo umano
    - stimoli generalizzati: vitamina C, ferro, acido citrico, capsaicina, ecc
    - stimoli settoriali: epatico, tiroideo e neurologico.

    Impiego bioterapico degli alimenti antiossidanti
    - classificazione degli alimenti antiossidanti
    - meccanismi biochimici dell’azione antiossidante
    - effetti collaterali degli antiossidanti
    - utilizzo degli alimenti antiossidanti nella strutturazione di una dieta

    Linee guida generali nei più comuni e frequenti disturbi organici
    - dissenteria e diarrea
    - stipsi
    - fermentazione e meteorismo intestinale
    - nausea e vomito
    - sindrome influenzale
    - cistiti e candidosi
    - intolleranze alimentari e allergie

    Consigli pratici bionutrizionali
    - le spezie e gli odori
    - il sale
    - il vino
    - i dolcificanti: miele, zucchero, fruttosio, stevia, ecc
    - integratori e micronutrienti naturali: curcuma, zenzero, bacche di Goji, ecc.
    - l’importanza della vitamina D
    - nutrizione e orari per un'eventuale attività fisica in base alla diagnosi costituzionale

    2° GIORNO ore 9.00-13/14.30-18.00

    Sintesi di fisiologia e fisiopatologia della funzione epato-biliare
    - i più comuni disturbi del fegato e delle vie biliari
    - steatosi epatica
    - sindrome di Gilbert
    - calcolosi biliare
    - ipo- e iperfunzione epatica
    - linee guida nutrizionali

    Sintesi di fisiologia e fisiopatologia del sistema cardio-vascolare
    - l’asse cuore-rene-surrene e le problematiche cardiovascolari
    - ipertensione e ipotensione arteriosa
    - disturbi del ritmo cardiaco e alimentazione
    - linee guida nutrizionali

    Sintesi di fisiologia e fisiopatologia del pancreas
    - le funzioni esocrine ed endocrine del pancreas
    - gli enzimi pancreatici e le funzioni digestive
    - sintomatologia e problematiche delle pancreatiti
    - linee guida nutrizionali

    Sintesi di fisiologia e fisiopatologia del sistema respiratorio
    - il polmone e gli scambi respiratori
    - le più comuni patologie infettive e infiammatorie
    - elasticità strutturale della pleura
    - linee guida nutrizionali

    Sintesi di fisiologia e fisiopatologia del rene
    - il rene e l’equilibrio idro-elettrolito
    - il sistema renina-angiotensina
    - calcolosi renale
    - linee guida nutrizionali

    TERZO MODULO: 29-30 Giugno 2019
    1° GIORNO ore 9.00-13/14.30-18.00

    Unità e molteplicità degli Esseri umani
    - la statica e la dinamica della “costellazione ormonale”
    - materia ed energia vitale: differenze dei vari tessuti e organi
    - interno ed esterno, il tempo e lo spazio: i bioritmi della vita umana
    - i differenti equilibri psico-neuro-immuno-endocrini: costituzioni o tipologie umane

    Gli equilibri psico-neuro-immuno-endocrini: costituzioni umane
    - La costituzione epato-adrenergica
    - tipologia epatica: forma fisica, atteggiamento psichico, funzionalità ormonale
    - predisposizioni disfunzionali e patologiche dei soggetti epato-adrenergici
    - La costituzione surrenalico-cortisolemica
    - note di fisiopatologia del surrene ed implicazioni cardio-circolatorie
    - ACTH e ritmi circadiani: il bioritmo del cortisolo
    - tipologia surrenalica: forma fisica, atteggiamento psichico, funzionalità ormonale
    - La costituzione pancreatico-insulinemica
    - parametri di laboratorio: l’assetto glico-metabolico
    - tipologia pancreatica: forma fisica, atteggiamento psichico, funzionalità ormonale
    - La costituzione linfatico-polmonare
    - esigenze bionutrizionali del sistema respiratorio
    - tipologia polmonare: forma fisica, atteggiamento psichico, funzionalità ormonale
    - La costituzione renale-iposurrenalica
    - note di fisiopatologia del rene
    - esigenze bionutrizionali del sistema renale
    - tipologia renale: forma fisica, atteggiamento psichico, funzionalità ormonale

    Funzioni neuro-fisiologiche a seconda delle costituzioni umane
    - valutazione energetico-funzionale e termoregolazione
    - traspirazione e gestione dei liquidi organici
    - trofismo della pelle e degli annessi cutanei
    - sistema muscolo-scheletrico a seconda della valutazione costituzionale
    - differenziazione neuro-psichica
    - libido e fertilità a seconda della tipologia costituzionale
    - appetenze alimentari fisiologiche e patologiche

    2° GIORNO ore 9.00-13/14.30-18.00

    Salute e fertilità della donna: il ciclo mestruale
    - ciclo fisiologico
    - differenze bionutrizionali fra la fase estrogenica e progestinica
    - gestione alimentare della coagulazione ematica in fase premestruale

    Bioterapia Nutrizionale in età pediatrica
    - indicazioni bionutrizionali per lo svezzamento del bambino
    - esigenze nutrizionali in età pediatrica
    - alimentazione e sviluppo ormonale maschile e femminile

    Dieta in gravidanza e allattamento
    - variazioni psico-ormonali ed esigenze nutrizionali nelle varie fasi della gravidanza
    - il metabolismo del ferro e del calcio in gravidanza
    - gestione alimentare dell’aumento di peso fisiologico in gravidanza
    - condotta alimentare nell’allattamento breve o prolungato
    - controllo del peso corporeo durante l’allattamento

    Menopausa, osteoporosi e metabolismo del calcio
    - note di fisiopatologia della menopausa
    - ipercorticosurrenalismo in menopausa
    - alternative bionutrizionali alla terapia ormonale sostitutiva in menopausa
    - osteoporosi e prevenzione dei processi di invecchiamento
    - trattamento dell’obesità in menopausa

    COSTO
    Il costo del corso è € 600 + iva (TOT. € 732,00) con pagamento entro il 15 Marzo.
    Pagamento tramite bonifico bancario:
    Beneficiario Advanced Osteopathy Institute srl
    Iban IT03 J050 3401 6470 0000 0083 369

    SEDE
    Il corso si terrà presso il centro di via Cardinale Mezzofanti n. 13, Milano (Stazione Ferroviaria Milano Forlanini).

    ​​Per chi ha necessità di pernottare in hotel consigliamo le seguenti strutture:
    M-89 HOTEL  - In fase di prenotazione inserire il codice: AOIOSPITI per usufruire dello sconto del 5%.
    Hotel Mayorca
    Hotel Susa

    ISCRIZIONE AL CORSO

    Contattare la segreteria via email: iscrizioni@advancedosteopathy.it o chiamando al 345.80.69.864

  • 19-06-2019 - 23-06-2019 Tutto il giorno

    A CHI SI RIVOLGE IL CORSO:

    Sono ammessi al corso gli osteopati diplomati in scuole riconosciute dalle associazioni che fanno capo al CSdO (AIMM, AMOI, FeSIOs, ROI, UPOI) e in possesso di assicurazione professionale personale (obbligatoria).
    Il corso sarà composto da un numero minimo di 14 allievi e un numero massimo di 30 allievi.

    OBIETTIVI DEL CORSO:

    • Permettere agli osteopati di inserirsi in un team di lavoro che gestisce sportivi agonisti incrementando le conoscenze necessarie dal punto di vista fisioterapico e medico sportivo.
    • Incrementare le conoscenze specifiche sull’applicazione del trattamento osteopatico sull'atleta, con le sue specificità, attraverso una didattica proposta da docenti che per molti anni hanno lavorato e lavorano con sportivi ad alto livello.
    • Conoscere nel dettaglio i gesti tecnici e le modalità di allenamento dei vari sport per meglio comprendere le sollecitazioni a cui gli atleti vanno incontro.

    PRESENTAZIONE DEL CORSO:
    Il Master di osteopatia in ambito sportivo è organizzato in 6 incontri, a partire dal mese di Marzo con termine nel mese di Ottobre.
    Ogni incontro è costituito da 5 giornate di formazione, ovvero 30 giorni suddivisi in 60 moduli per un totale di 240 ore di lezione.
    Il corso è suddiviso nei seguenti macro-argomenti e macro-competenze che riteniamo debbano essere acquisite per poter approcciare in modo competente pazienti con problematiche in ambito sportivo.

    APPROCCI OSTEOPATICI E PRINCIPI DI TRATTAMENTO
    Prima di affrontare qualunque specifico discorso in ambito sportivo diventa a nostro parere fondamentale chiarire ed uniformare le conoscenze in ambito osteopatico per poter poi affrontare il resto della formazione, “parlare tutti la stessa lingua” e condividere gli stessi principi di trattamento.

    PATOLOGIE E TRATTAMENTO DEI VARI DISTRETTI
    E’ fondamentale la conoscenza approfondita, dettagliata ed aggiornata delle patologie e delle problematiche in ambito sportivo specifiche dei singoli distretti corporei e, in particolare in questo contesto, riteniamo fondamentale un interscambio di conoscenze con le altre figure professionali coinvolte nella gestione della salute dello sportivo, ovvero il medico e il fisioterapista. Per ogni distretto quindi verranno affrontate lezioni sull’anatomia, fisiologia e patologie specifiche ma anche sull’approccio terapeutico medico e fisioterapico; a queste verrà poi aggiunta la specificità dell’intervento osteopatico che, ci teniamo a sottolineare, non dovrà essere considerato alternativo ad altro ma integrativo.

    MUSCOLO E TENDINE
    Dedicheremo alcune giornate all’approfondimento della fisiologia e dell’anatomia dell’unità muscolo-tendinea per meglio comprendere i suoi meccanismi lesionali e potere, a livello patogenetico, meglio interagire a livello osteopatico attraverso il trattamento durante le varie fasi del recupero post-infortunio.

    PATOLOGIE SISTEMICHE DELLO SPORTIVO
    Verrà dedicata una mezza giornata di lezione alla conoscenza di tutte quelle sindromi e problematiche sistemiche, spesso difficili da intercettare se non quando conclamate, di cui gli sportivi sono affetti principalmente per il sovraccarico a cui sottopongono la loro struttura corporea. Nell’esperienza quotidiana in studio spesso veniamo in contatto con queste problematiche ed il saperle individuare precocemente diventa la differenza tra il successo o l’insuccesso terapeutico.

    ANALISI BIOMECCANICA DEI GESTI SPORTIVI
    Una intera giornata sarà dedicata all’analisi biomeccanica dei principali gesti sportivi (corsa, salto, lancio, calcio, ecc.) per comprendere a fondo le sollecitazioni meccaniche e gli stress fisici a cui l’atleta nello specifico può andare incontro.

    CARATTERISTICHE DELL’ALLENAMENTO E SOLLECITAZIONI PARTICOLARI NEI VARI SPORT SIA A LIVELLO TEORICO CHE IN CAMPO
    La sfida, durante questi moduli di lavori, sarà vedere i discenti in campo con preparatori di alto livello a provare su sé stessi come si allenano gli atleti e quindi testare quelle che sono le difficoltà e peculiarità della preparazione atletica e dei gesti tecnici di ogni singolo sport. Queste lezioni si terranno in strutture sportive e saranno divise in due parti, la prima in cui i discenti osserveranno atleti allenarsi ed una seconda in cui loro stessi si alleneranno e proveranno i gesti tecnici specifici.

    TERAPIE FISICHE
    Abbiamo voluto inserire a livello conoscitivo una lezione riguardante i principi, il funzionamento e le modalità di utilizzo delle terapie fisiche maggiormente utilizzate in ambito sportivo per avere un’idea della loro efficacia e dei campi di applicazione ed eventualmente di abuso.

    ESAMI DIAGNOSTICI
    Due mezze giornate di formazione saranno dedicate all’approfondimento della conoscenza e della lettura degli esami strumentali usati maggiormente in questo ambito, non ovviamente con l’idea di sostituirci alla diagnosi fatta dal radiologo ma con l’idea di meglio saper interpretare i referti e correlarli al quadro clinico.

    TAPING NEUROMUSCOLARE e BEDAGGIO FUNZIONALE
    Visto l’ampio ed efficace utilizzo di queste metodiche non potevamo escludere da una formazione così completa un corso di taping neuromuscolare e di bendaggio funzionale per poter fornire ai discenti un ulteriore strumento terapeutico oggi molto in voga.

    PREVENZIONE
    Una parte del corso sarà dedicata alla gestione routinaria dell’atleta durante gli allenamenti e le competizioni, in assenza di infortuni, ma con l’idea, attraverso il trattamento, di poter prevenire al meglio questi ultimi.

    ALIMENTAZIONE E INTEGRAZIONE ALIMENTARE
    Una giornata sarà dedicata al tentativo di chiarire, sviscerare, e se possibile condividere i principi biochimici nutrizionali su cui basare appunto l’alimentazione dell’atleta; nel tentativo si sfatare tanti miti e diffondere informazioni che vadano innanzitutto, come l’osteopatia ci insegna, nella direzione della salute degli individui.

    CLINIC TUTORIAL
    Alcune giornate di formazione saranno dedicate alla valutazione ed al trattamento, da parte di docenti esperti, di casi clinici davanti alla classe con l’intento di vedere e apprendere meglio la manualità, la modalità di ragionamento e la gestione di atleti professionisti.

    ORTESI IN AMBITO SPORTIVO (PLANTARI E BITE)
    Due moduli di lezioni saranno dedicati al chiarimento di come e quando vale la pena utilizzare ortesi durante l’attività sportiva e soprattutto a comprenderne i principi di azione e il come POTER testarne l’effettiva efficacia.

    PROGRAMMA

    1° INCONTRO - DAL 20 AL 24 MARZO 2019

    Presentazione del corso
    La disfunzione somatica - Classificazione tecniche dirette - Indirette e in esagerazione - Principi di applicazione - Il trattamento osteopatico in ambito sportivo - Concetto di movimento presente e movimento permesso.
    Revisione tecniche indirette e B.L.T.

    GIOVEDI’ 21 MARZO - DOTT.SSA ROBERTA ALLEVI MD DO
    L'alimentazione e l’integrazione alimentare dello sportivo
    VENERDI’ 22 MARZO - DOTT. MARCO CHIANTELLO FT DO
    L'approccio attraverso il modello biomeccanico con tecniche dirette HVLA e MET
    SABATO 23 MARZO - DOTT. MARCO CHIANTELLO FT DO
    L'approccio attraverso il modello biomeccanico con tecniche viscerali e relazioni viscero-somatiche
    DOMENICA 24 MARZO MATTINA - DOTT. EMANUELE BOTTI FT DO
    Clinic tutorial
    DOMENICA 24 MARZO POMERIGGIO - DOTT. BORIS TRIPODI DO
    Principi e tipologie di ginnastica rieducativa nello sportivo affetto da problematiche alla colonna

    2° INCONTRO - DAL 10 AL 14 aprile 2019

    MERCOLEDI’ 10 APRILE MATTINA - DOTT.SSA NICOLETTA ALBINI MD
    Anatomia, fisiologia e patologie sportive del distretto dell’anca e del bacino
    Terapia medica e farmacologica
    MERCOLEDI’ 10 APRILE POMERIGGIO - DOTT.SSA MIRIAM ROSA FT
    L’approccio fisioterapico alle principali patologie dell’anca e del bacino
    GIOVEDI’ 11 APRILE MATTINA - DOTT. DIEGO PEZZALDI FT DO
    L’approccio osteopatico alle principali patologie dell’anca e del bacino
    GIOVEDI’ 11 APRILE POMERIGGIO - DOTT. ROBERTO POZZONI MD
    Anatomia, fisiologia e patologie sportive del distretto del ginocchio
    Terapia medica e farmacologica
    VENERDI’ 12 APRILE MATTINA - DOTT. MARCO CHAULAN FT DO
    L’approccio fisioterapico alle principali patologie del ginocchio
    VENERDI’ 12 APRILE POMERIGGIO - DOTT.DIEGO PEZZALDI FT DO
    Clinic tutorial
    SABATO 13 APRILE MATTINA - DOTT.SSA EMANUELA LONGA MD
    Anatomia, fisiologia e patologie sportive del distretto della caviglia e del piede
    Terapia medica e farmacologica
    SABATO 13 APRILE POMERIGGIO - DOTT. ALEJANDRO GALAN FT DO
    L’approccio fisioterapico alle principali patologie della caviglia e del piede
    DOMENICA 14 APRILE MATTINA - DOTT. ALEJANDRO GALAN FT DO
    L’approccio osteopatico alle principali patologie della caviglia e del piede
    DOMENICA 14 APRILE POMERIGGIO - DOTT. EMANUELE BOTTI FT DO
    L’approccio osteopatico alle principali patologie del ginocchio

    3° INCONTRO – DAL 19 AL 23 GIUGNO 2019

    MERCOLEDI’ 19 GIUGNO MATTINA - DOTT. GIUSEPPE D’ANTONA MD
    L’anatomia e la fisiologia del muscolo e del tendine
    Le lesioni e le altre patologie del muscolo e del tendine
    Terapia medica e farmacologica
    MERCOLEDI’ 19 GIUGNO POMERIGGIO - DOTT. GIUSEPPE D’ANTONA MD
    La diagnosi ecografica delle problematiche muscolo tendinee
    GIOVEDI’ 20 GIUGNO MATTINA - DOTT. MARCO CHAULAN FT DO
    L’approccio fisioterapico alla lesione muscolare, tendinea e alle altre patologie dell’unità muscolo-tendine
    GIOVEDI’ 20 GIUGNO POMERIGGIO - DOTT. EMANUELE BOTTI FT DO
    L’approccio osteopatico alla lesione muscolare, tendine e alle altre patologie dell’unità muscolo-tendine (movimento permesso)
    VENERDI’ 21 GIUGNO MATTINA - DOTT. EMANUELE BOTTI FT DO
    L’approccio osteopatico alla lesione muscolare, tendine e alle altre patologie dell’unità muscolo-tendine (movimento presente)
    VENERDI’ 21 GIUGNO POMERIGGIO - DOTT. GIOVANNI CASERO MD
    Anatomia, fisiologia e patologie sportive della colonna
    Terapia medica e farmacologica
    SABATO 22 GIUGNO MATTINA - DOTT. GIOVANNI RABAIOTTI FT DO
    L’approccio fisioterapico alle patologie sportive della colonna
    SABATO 22 GIUGNO POMERIGGIO - DOTT.SSA ROBERTA ALLEVI MD DO
    L’alimentazione e l’integrazione alimentare dello sportivo
    DOMENICA 23 GIUGNO - DOTT. MARCO CHIANTELLO FT DO
    L’approccio osteopatico alle patologie sportive della colonna e del torace

    4° INCONTRO – DAL 10 AL 14 LUGLIO 2019

    MERCOLEDI’ 10 LUGLIO MATTINA - DOTT. LORIS PEGOLI MD
    Anatomia, fisiologia e patologie sportive del polso e della mano
    Terapia medica e farmacologica
    MERCOLEDI’ 10 LUGLIO POMERIGGIO + GIOVEDI’ 11 LUGLIO MATTINA - DOTT. MARCO CHAULAN FT DO, DOTT. LUCA MAZZARELLI FT
    Principi di bendaggio funzionale
    Il bendaggio funzionale sui principali distretti corporei (caviglia, ginocchio, spalla gomito polso colonna)
    GIOVEDI’ 11 LUGLIO POMERIGGIO - DOTT. EMANUELA LONGA MD
    Anatomia, fisiologia e patologie sportive del distretto della spalla
    Terapia medica e farmacologica
    VENERDI 12 LUGLIO MATTINA - DOTT. GIOVANNI RABAIOTTI FT DO
    L’approccio fisioterapico alle principali patologie della spalla
    VENERDI’ 12 LUGLIO POMERIGGIO - DOTT. DIEGO PEZZALDI FT DO
    L’approccio osteopatico alle principali patologie della spalla
    SABATO 13 LUGLIO MATTINA - DOTT. LUCA MAZZARELLI FT
    Le terapie fisiche maggiormente utilizzate sull’atleta
    SABATO 13 LUGLIO POMERIGGIO - DOTT.SSA DELIA MAFFI FT DO
    L’approccio fisioterapico alle principali patologie del polso e della mano
    DOMENICA 14 LUGLIO MATTINA - DOTT.SSA DELIA MAFFI FT DO
    L’approccio osteopatico alle principali patologie del polso e della mano
    DOMENICA 14 LUGLIO POMERIGGIO - DOTT. MARCO CHIANTELLO FT DO
    Clinic tutorial

    5° INCONTRO – DAL 11 AL 15 SETTEMBRE 2019

    MERCOLEDI’ 11 SETTEMBRE - DOTT. GIANPAOLO TORNATORE DO
    L’analisi biomeccanica dei principali gesti sportivi e i possibili sovraccarichi da essi generati
    GIOVEDI’ 12 SETTEMBRE MATTINA - MANUELA GRILLO, DOTT. WALTER MONTI
    L’allenamento delle specialità di velocità, ostacoli e salti nell’atletica leggera e i possibili meccanismi di sovraccarico
    GIOVEDI’ 12 SETTEMBRE POMERIGGIO - DOTT. SSA MARINA MAMBRETTI DO
    L’allenamento della specialità di mezzofondo nell’atletica leggera e i possibili meccanismi di sovraccarico
    VENERDI’ 13 SETTEMBRE MATTINA - GIANCARLO TAGLIABUE
    I principali gesti tecnici della pesistica e del fitness e i possibili meccanismi di sovraccarico – Crossfit
    VENERDI’ 13 SETTEMBRE POMERIGGIO - DOTT. ROBERTO BENIS DO
    Clinic tutorial
    SABATO 14 SETTEMBRE MATTINA E POMERIGGIO - DOTT. MASSIMILIANO MAZZILLI
    L’allenamento, i gesti tecnici e i possibili meccanismi di sovraccarico della pallavolo e del basket
    DOMENICA 15 SETTEMBRE MATTINA - DOTT. DIEGO PEZZALDI FT DO
    L’allenamento, i gesti tecnici e i possibili meccanismi di sovraccarico del nuoto
    DOMENICA 15 SETTEMBRE POMERIGGIO - DOTT. STEFANO MALDIFASSI
    L’allenamento, i gesti tecnici e i possibili meccanismi di sovraccarico del calcio

    6° INCONTRO – DAL 9 AL 13 OTTOBRE 2019
    MERCOLEDI’ 9 OTTOBRE MATTINA - DOTT. FABIO MORO
    L’utilizzo di ortesi in ambito sportivo; i plantari
    MERCOLEDI’ 9 OTTOBRE POMERIGGIO - DOTT.SSA ROBERTA ALLEVI MD DO
    L’alimentazione e l’integrazione alimentare dello sportivo
    GIOVEDI’ 10 OTTOBRE MATTINA - DOTT. ALEJANDRO GALAN FT DO
    La gestione dell’atleta durante l’attività agonistica a livello preventivo
    GIOVEDI’ 10 OTTOBRE POMERIGGIO - DOTT. ALEJANDRO GALAN FT DO
    Clinic tutorial
    VENERDI’ 11 OTTOBRE MATTINA - DOTT. DIEGO PEZZALDI FT DO
    L’utilizzo di ortesi in ambito sportivo: il bite
    VENERDI’ 11 OTTOBRE POMERIGGIO - DOTT. GIUSEPPE D’ANTONA MD
    Le problematiche sistemiche legate allo sport, sindrome da overtraining, anemia…
    SABATO 12 OTTOBRE + DOMENICA 12 OTTOBRE MATTINA - DOTT. MARCO CHAULAN FT DO
    Kinesiotape
    DOMENICA 13 OTTOBRE POMERIGGIO – DOTT. EMANUELE BOTTI FT DO
    Discussione finale

    COSTO

    Il costo del corso: € 3.000+iva (tot. € 3.660,00)
    E' possibile pagare secondo diverse modalità:
    - quota unica entro il 15 Febbraio 2019
    - in 2 rate ciascuna da 1.600,00+iva (tot. 1.942,00) con le seguenti scadenze:
    1^ rata 15 Febbraio 2019,
    2^ rata 15 Giugno 2019,
    - in 3 rate ciascuna da 1.100,00+iva (tot. 1.342,00) con le seguenti scadenze:
    1^ rata 15 Febbraio 2019,
    2^ rata 15 Giugno 2019,
    3^ rata 15 Settembre 2019

    Nel pagamento in rate è prevista una maggiorazione per oneri e spese accessorie.

    ​SEDE

    Il corso si terrà presso il centro di via Cardinale Mezzofanti n. 13, Milano (Stazione Ferroviaria Milano Forlanini).
    ​​Per chi ha necessità di pernottare in hotel consigliamo le seguenti strutture:

    MODALITA' D'ISCRIZIONE

    Scrivere a segreteria@advancedosteopathy.it