CLINICA SULL’APPROCCIO OSTEOPATICO ALLA FIBROMIALGIA

CLINICA SULL’APPROCCIO OSTEOPATICO ALLA FIBROMIALGIA

DESTINATARI
Osteopati diplomati e studenti in osteopatia 5° e 6° anno per la formazione part-time e 4° e 5° per la formazione full-time.

 
PRESENTAZIONE
L’idea di dedicare una giornata di riflessione e di formazione su questo argomento nasce dalla frequenza con cui ci troviamo di fronte a pazienti con la generica diagnosi di Fibromialgia o Sindrome fibromialgica.
Dietro ad una diagnosi di questo tipo si nasconde un’ alterazione dello stato di salute dell’essere umano che va a coinvolgere diversi ambiti e sicuramente non esclusivamente quello muscolo scheletrico. Per affrontare con efficacia questo tipo di problematica e per provare ad essere realmente utili ai nostri pazienti diventa quindi necessario approfondire le conoscenze in questo ambito sotto vari punti di vista: innanzitutto diventa importante conoscere qual è l’inquadramento medico di questa patologia, di come un medico esperto arriva a questo tipo di diagnosi e quali solo le proposte, farmacologiche e non, che il mondo medico dedica a questa problematica.
Diventa poi necessario, in base alle conoscenze attuali, provare a riconoscere i meccanismi patogenetici che portano a tale sintomatologia. Questo inevitabilmente ci porta a dover ripercorrere ed approfondire le nostre conoscenze sui meccanismi di percezione del dolore in particolare. Inoltre, ragionando in termini patogenetici, si aprono inevitabilmente delle finestre importanti sul mondo dei meccanismi ormonali che possono contribuire a generare questa sindrome e su come anche l’alimentazione, ed in particolare i fenomeni irritativi a livello intestinale possono avere un ruolo scatenante. Solo avendo fatto un minimo di chiarezza in questo complesso quadro possiamo comprendere quale sia la “chiave di accesso” osteopatica ai nostri pazienti affetti da tale sindrome e quindi quale potrà essere il nostro apporto per migliorarne lo stato di salute reale invece di, rischio più che concreto, inseguire semplicemente ed erroneamente la spesso mutevole e migrante sintomatologia che questa tipologia di pazienti tende a sviluppare.

Il format utilizzato durante questa giornata di formazione sarà il consueto e quindi dedicheremo l’intera mattinata ad approfondire i temi sopracitati con l’aiuto di una specialista reumatologa per quanto riguarda l’aspetto medico classico.
Dedicheremo invece l’intero pomeriggio a trattare pazienti affetti da questa sindrome dal punto di vista osteopatico con spazi dedicati alla discussione dei casi tra una paziente e l’altro.
 
PROGRAMMA DEL CORSO
ore 9.00 – 10.30
Inquadramento medico dott.ssa Valeria Gerloni
introduzione
patogenesi della sindrome fibromialgica
inquadramento e iter diagnostico del medico tradizionale
terapia classica e basi neurofisiologiche ed ematochimiche su cui si basa
coffee break
ore 11.00 – 13.00
inquadramento osteopatico dott. Emanuele Botti
l’analisi del dolore e i meccanismi di percezione del dolore
le basi ormonali e il ruolo del cortisolo, la menopausa, i pazienti politraumatizzati
l’interferenza dell’attività del tubo digerente
la “chiave di accesso” osteopatica
il grave errore dell’inseguimento dei sintomi
ore 13.00 – 14.00 
Pausa Pranzo
ore 14.00 – 18,30
Clinica sui pazienti intervallata da discussione
ore 18.30
Fine dei lavori
 
SEDE E ORARI
Il corso si terrà a Milano presso l’aula didattica del Centro Direzionale di via Pordenone 8, Milano (Metro Verde – fermata Udine) domenica 26 Aprile 2015 dalle ore  9:00 alle 18:30.
 
COSTO DEL CORSO
160 € (Iva inclusa) con pagamento entro il 15 Aprile. Dopo tale data il costo è di 200 €.
Nel caso in cui venga fatta anche l’iscrizione alla Clinica sulla lesione muscolare il costo totale è di 290 €.
Numero massimo di allievi 24.
 
MODALITÀ DI ISCRIZIONE
Compila il form qui sotto per maggiori informazioni.

Advanced Osteopathy Institute s.r.l. – Sede Operativa: Via Cardinale Mezzofanti, 13 – Milano | Sede legale: Via Soperga, 50 – Milano – Privacy & cookie policy