I FLUIDI NEL CORPO UMANO – Dalla dinamica del liquido cefaleo rachideo al concetto di interstizio

I FLUIDI NEL CORPO UMANO – Dalla dinamica del liquido cefaleo rachideo al concetto di interstizio

05-10-2019 - 06-10-2019 Tutto il giorno
Advanced Osteopathy Institute
Address: via Cardinale Mezzofanti 13, Milano

PRESENTAZIONE

“Per apprendere l’arte della palpazione bisogna trasformarsi in un gérride e cominciare a correre sulla superficie di un corpo fluidico, che  rappresenta la fisiologia corporea. Un gérride non si bagna mai, non affoga né gli succede nulla del genere. Semplicemente corre qua e là sulla superficie dell’acqua, che è qualche cosa di vivente, vivente come lui stesso. Il gérride si sposta su questo corpo acquoso e trova le aree soggette a stress o a strain. Il gérride svolge tutto il lavoro mentre voi ve ne state lì seduti ad ascoltare”. (R. Becker D.O.)

Il Dott. Becker in questo modo insegnava molti anni fa come palpare i fluidi nel corpo umano e come utilizzare questi come strumento terapeutico. Ma cosa intendiamo per “fluidi”? Che basi scientifiche abbiamo per dire che esistano una o più dinamiche delle componenti liquide del corpo umano? Cosa probabilmente siamo in grado di palpare? Il professor Willard, durante questo corso, tenterà di mettere ordine tra credenze, analogie e verità scientifiche in questo ambito, alla luce delle recenti “scoperte” come ad esempio l’interstitium, la presenza di vie linfatiche all’interno del sistema nervoso centrale e il “primo vascular system”. L’ambiziosa sfida di questo corso sarà quella di unire anatomia e fisiologia classica a concetti innovativi e cercare di comprendere quali siano le relazioni tra questi sistemi e le loro “dinamiche” comuni.

DESCRIZIONE DEL CORSO

Il dottor Shuterland e il dottor Becker nei loro scritti spesso enfatizzavano il ruolo dei fluidi e dei meccanismi correttivi che essi possono esprimere. Dal loro retaggio nascono tecniche osteopatiche tra le più applicate nella nostra pratica clinica quali ad esempio: la compressione del quarto ventricolo, le tecniche delle cosiddette “fluttuazioni laterali”, il “drenaggio dei seni venosi”. Tecniche sul sistema linfatico e di bilanciamento dei fluidi erano state descritte anche da Still.

Riteniamo quindi sia doveroso approfondire questo argomento di grande interesse per tutto il mondo dell’osteopatia, ma non solo, per cercare di comprendere quali siano le basi anatomiche e fisiologiche su cui probabilmente si basano queste tecniche e questo tipo di palpazione. In altre parole, cosa palpiamo quando affermiamo di poter percepire la dinamica dei fluidi corporei?

Il dottor Willard durante questi due giorni cercherà di darci un quadro chiaro di quelle che al momento sono le conoscenze scientifiche in questo ambito, augurandoci che queste siano spunto per la nostra pratica clinica e per la ricerca in ambito osteopatico.

ARGOMENTI TRATTATI

L’OMEOSTASI DEI FLUIDI E LA MATRICE EXTRACELLULARE

LA CELLULA E I SUOI ELEMENTI DI SUPPORTO

  • la cellula e il suo scheletro
  • la matrice extracellulare; le fibre e la sostanza basale
  • l’integrazione della cellula all’interno della matrice extracellulare: legame cellula-cellula, legame cellula matrice, segnale di trasduzione, la mecanotrasduzione e la teoria dell’unità

I FLUIDI DELL’INTERSTIZIO

  • composizione e formazione dei fluidi extracellulari
  • distribuzione dei fluidi extracellulari
  • interazione tra cellula e fluidi, il sistema delle aquoporine

L’ASSORBIMENTO DEI FLUIDI

  • il sistema gastroenterico
  • meccanismi di assorbimento dei fluidi

IL MOVIMENTO DEI FLUIDI

  • il sistema cardio vascolare
  • la regolazione pretoria
  • il sistema linfatico
  • la comprensione dei fluidi e la ri-circolazione
  • il sistema cerebrospinale
  • gli organi circumventricolari
  • il sistema “glinfatico”

IL FILTRAGGIO DEI FLUIDI

  • il sistema renale dei tubuli

IL BILANCIAMENTO E LA REGOLAZIONE DEI FLUIDI

  • il sistema endocrino: vasopressina, il sistema renina-angiotensina,
  • il ruolo del sistema nervoso autonomo
  • l’ipotalamo e la sua regolazione dei fluidi

IL BILANCIAMENTO DEI FLUIDI

  • il meccanismo del bere
  • la sete
  • l’ossitocina
  • il sistema di orexina e ipocreatina
  • la memoria

ORARI

PRIMO GIORNO – SABATO 5 OTTOBRE 2019
Dalle ore 9,00 alle ore 13,00 e dalle ore 14,00 alle ore 18,00
SECONDO GIORNO – DOMENICA 6 OTTOBRE 2019
Dalle ore 9,00 alle ore 13,00 e dalle ore 14,00 alle ore 18,00

​SEDE

Il corso si terrà presso il centro di via Cardinale Mezzofanti n. 13, Milano (Stazione Ferroviaria Milano Forlanini).
​​Per chi ha necessità di pernottare in hotel consigliamo le seguenti strutture:

M-89 HOTEL – In fase di prenotazione inserire il codice: AOIOSPITI per usufruire dello sconto del 5%.
Hotel SusaIn fase di prenotazione telefonica specificare di essere un partecipante ai corsi di “Advanced Osteopathy” per usufruire di una tariffa agevolata.
Hotel Mayorca

COSTO

Il costo del seminario è € 400 (iva inclusa) per osteopati, fisioterapisti e altri professionisti.
Solo per gli studenti delle scuole di osteopatia il costo è di € 250 (iva inclusa).

N.B. Gli studenti in osteopatia che richiedono l’iscrizione a prezzo agevolato dovranno inviare a segreteria@advancedosteopathy.it un documento che attesti la frequenza in corso alla scuola di osteopatia.

Il pagamento della quota deve avvenire, tramite bonifico bancario, entro il 25 settembre 2019.

MODALITÀ DI ISCRIZIONE

Compila il form

Advanced Osteopathy Institute s.r.l. – Sede Operativa: Via Cardinale Mezzofanti, 13 – Milano | Sede legale: Via Soperga, 50 – Milano – Privacy & cookie policy