Advanced Osteopathy Institute

Posizione:via Cardinale Mezzofanti 13, Milano

Upcoming events

  • master-sportivo
    01-04-2020 - 05-04-2020 Tutto il giorno

    A CHI SI RIVOLGE IL CORSO:

    Sono ammessi al corso gli osteopati diplomati in scuole riconosciute dalle associazioni che fanno capo al CSdO (AIMM, AMOI, FeSIOs, ROI, UPOI, AISO) e in possesso di assicurazione professionale personale (obbligatoria).
    Il corso sarà composto da un numero minimo di 14 allievi e un numero massimo di 30 allievi.

    OBIETTIVI DEL CORSO:

    • Permettere agli osteopati di inserirsi in un team di lavoro che gestisce sportivi agonisti incrementando le conoscenze necessarie dal punto di vista fisioterapico e medico sportivo.
    • Incrementare le conoscenze specifiche sull’applicazione del trattamento osteopatico sull'atleta, con le sue specificità, attraverso una didattica proposta da docenti che per molti anni hanno lavorato e lavorano con sportivi ad alto livello.
    • Conoscere nel dettaglio i gesti tecnici e le modalità di allenamento dei vari sport per meglio comprendere le sollecitazioni a cui gli atleti vanno incontro.

    PRESENTAZIONE DEL CORSO

    Il Master di osteopatia in ambito sportivo è organizzato in 6 incontri, a partire dal mese di marzo con termine nel mese di ottobre.
    Ogni incontro è costituito da 5 giornate di formazione, ovvero 30 giorni suddivisi in 60 moduli per un totale di 240 ore di lezione.
    Il corso è suddiviso nei seguenti macro-argomenti e macro-competenze che riteniamo debbano essere acquisite per poter approcciare in modo competente pazienti con problematiche in ambito sportivo.

    APPROCCI OSTEOPATICI E PRINCIPI DI TRATTAMENTO

    Prima di affrontare qualunque specifico discorso in ambito sportivo diventa a nostro parere fondamentale chiarire ed uniformare le conoscenze in ambito osteopatico per poter poi affrontare il resto della formazione, “parlare tutti la stessa lingua” e condividere gli stessi principi di trattamento.

    PATOLOGIE E TRATTAMENTO DEI VARI DISTRETTI

    E’ fondamentale la conoscenza approfondita, dettagliata ed aggiornata delle patologie e delle problematiche in ambito sportivo specifiche dei singoli distretti corporei e, in particolare in questo contesto, riteniamo fondamentale un interscambio di conoscenze con le altre figure professionali coinvolte nella gestione della salute dello sportivo, ovvero il medico e il fisioterapista. Per ogni distretto quindi verranno affrontate lezioni sull’anatomia, fisiologia e patologie specifiche ma anche sull’approccio terapeutico medico e fisioterapico; a queste verrà poi aggiunta la specificità dell’intervento osteopatico che, ci teniamo a sottolineare, non dovrà essere considerato alternativo ad altro ma integrativo.

    MUSCOLO E TENDINE

    Dedicheremo alcune giornate all’approfondimento della fisiologia e dell’anatomia dell’unità muscolo-tendinea per meglio comprendere i suoi meccanismi lesionali a livello patogenetico e per potere meglio interagire a livello osteopatico attraverso il trattamento durante le varie fasi del recupero post-infortunio.

    PATOLOGIE SISTEMICHE DELLO SPORTIVO

    Verrà dedicata una mezza giornata di lezione alla conoscenza di tutte quelle sindromi e problematiche sistemiche, spesso difficili da intercettare se non quando conclamate, di cui gli sportivi sono affetti principalmente per il sovraccarico a cui sottopongono la loro struttura corporea. Nell’esperienza quotidiana in studio spesso veniamo in contatto con queste problematiche ed il saperle individuare precocemente diventa la differenza tra il successo o l’insuccesso terapeutico.

    ANALISI BIOMECCANICA DEI GESTI SPORTIVI

    Una intera giornata sarà dedicata all’analisi biomeccanica dei principali gesti sportivi (corsa, salto, lancio, calcio, ecc.) per comprendere a fondo le sollecitazioni meccaniche e gli stress fisici a cui l’atleta nello specifico può andare incontro.

    CARATTERISTICHE DELL’ALLENAMENTO E SOLLECITAZIONI PARTICOLARI NEI VARI SPORT SIA A LIVELLO TEORICO CHE IN CAMPO

    La sfida, durante questi moduli di lavori, sarà vedere i discenti in campo con preparatori di alto livello a provare su sé stessi come si allenano gli atleti e quindi testare quelle che sono le difficoltà e peculiarità della preparazione atletica e dei gesti tecnici di ogni singolo sport. Queste lezioni si terranno in strutture sportive e saranno divise in due parti, la prima in cui i discenti osserveranno atleti allenarsi ed una seconda in cui loro stessi si alleneranno e proveranno i gesti tecnici specifici.

    TERAPIE FISICHE

    Abbiamo voluto inserire a livello conoscitivo una lezione riguardante i principi, il funzionamento e le modalità di utilizzo delle terapie fisiche maggiormente utilizzate in ambito sportivo per avere un’idea della loro efficacia e dei campi di applicazione ed eventualmente di abuso.

    ESAMI DIAGNOSTICI

    Due mezze giornate di formazione saranno dedicate all’approfondimento della conoscenza e della lettura degli esami strumentali usati maggiormente in questo ambito, non ovviamente con l’idea di sostituirci alla diagnosi fatta dal radiologo ma con l’idea di meglio saper interpretare i referti e correlarli al quadro clinico.

    TAPING NEUROMUSCOLARE e BENDAGGIO FUNZIONALE

    Visto l’ampio ed efficace utilizzo di queste metodiche non potevamo escludere da una formazione così completa un corso di taping neuromuscolare e di bendaggio funzionale per poter fornire ai discenti un ulteriore strumento terapeutico oggi molto in voga.

    PREVENZIONE

    Una parte del corso sarà dedicata alla gestione routinaria dell’atleta durante gli allenamenti e le competizioni, in assenza di infortuni, ma con l’idea, attraverso il trattamento, di poter prevenire al meglio questi ultimi.

    ALIMENTAZIONE E INTEGRAZIONE ALIMENTARE

    Una giornata sarà dedicata al tentativo di chiarire, sviscerare, e se possibile condividere i principi biochimici nutrizionali su cui basare appunto l’alimentazione dell’atleta; nel tentativo si sfatare tanti miti e diffondere informazioni che vadano innanzitutto, come l’osteopatia ci insegna, nella direzione della salute degli individui.

    CLINIC TUTORIAL

    Alcune giornate di formazione saranno dedicate alla valutazione ed al trattamento, da parte di docenti esperti, di casi clinici davanti alla classe con l’intento di vedere e apprendere meglio la manualità, la modalità di ragionamento e la gestione di atleti professionisti.

    ORTESI IN AMBITO SPORTIVO (PLANTARI E BITE)

    Due moduli di lezioni saranno dedicati al chiarimento di come e quando vale la pena utilizzare ortesi durante l’attività sportiva e soprattutto a comprenderne i principi di azione e il come poter testarne l’effettiva efficacia.

    A fine corso i partecipanti dovranno realizzare un lavoro di ricerca scientifica a gruppi.

    PROGRAMMA

    1° INCONTRO - DALL'1 AL 5 APRILE 2020

    MERCOLEDÌ 1 APRILE - DOTT. EMANUELE BOTTI FT DO
    Presentazione del corso
    La disfunzione somatica - Classificazione tecniche dirette - Indirette e in esagerazione - Principi di applicazione - Il trattamento osteopatico in ambito sportivo - Concetto di movimento presente e movimento permesso.
    Revisione tecniche indirette e B.L.T.
    GIOVEDÌ 2 APRILE - DOTT. EMANUELE BOTTI FT DO
    L'approccio cranio-sacrale sullo sportivo
    L'approccio fluidico sullo sportivo
    VENERDÌ 3 APRILE - DOTT. MARCO CHIANTELLO FT DO
    L'approccio attraverso il modello biomeccanico con tecniche dirette HVLA e MET
    SABATO 4 APRILE - DOTT. MARCO CHIANTELLO FT DO
    L'approccio attraverso il modello biomeccanico con tecniche viscerali e relazioni viscero-somatiche
    DOMENICA 5 APRILE DOTT. MARCO CHAULAN FT DO
    Principi di bendaggio funzionale
    Il bendaggio funzionale sui principali distretti corporei (caviglia, ginocchio, spalla gomito polso colonna)

    2° INCONTRO - DAL 22 AL 26 APRILE 2020

    MERCOLEDÌ 22 APRILE MATTINA - DOTT.SSA NICOLETTA ALBINI MD
    Anatomia, fisiologia e patologie sportive del distretto dell’anca e del bacino
    Terapia medica e farmacologica
    MERCOLEDÌ 22 APRILE POMERIGGIO - DOTT.SSA MIRIAM ROSA FT
    L’approccio fisioterapico alle principali patologie dell’anca e del bacino
    GIOVEDÌ 23 APRILE MATTINA - DOTT. DIEGO PEZZALDI FT DO
    L’approccio osteopatico alle principali patologie dell’anca e del bacino
    GIOVEDÌ 23 APRILE POMERIGGIO – DOTT. BORIS TRIPODI DO
    Principi e tipologie di ginnastica rieducativa nello sportivo affetto da problematiche alla colonna
    VENERDÌ 24 APRILE MATTINA - DOTT. MARCO CHAULAN FT DO
    L’approccio fisioterapico alle principali patologie del ginocchio
    VENERDÌ 24 APRILE POMERIGGIO – DOTT. EMANUELE BOTTI FT DO
    L’approccio osteopatico alle principali patologie del ginocchio
    SABATO 25 APRILE MATTINA – DOTT. SALVO’ FEDERICO MD

    Anatomia, fisiologia e patologie sportive del distretto della caviglia e del piede
    Terapia medica e farmacologica
    SABATO 25 APRILE POMERIGGIO - DOTT. FABIO SORDANO DO
    L’approccio osteopatico alle principali patologie della caviglia e del piede
    DOMENICA 26 APRILE MATTINA E POMERIGGIO - DOTT. ALEJANDRO GALAN FT DO
    L’approccio fisioterapico dell’atleta e sua gestione

    3° INCONTRO – DAL 17 AL 21 GIUGNO 2020

    MERCOLEDÌ 17 GIUGNO MATTINA - DOTT. GIUSEPPE D’ANTONA MD
    L’anatomia e la fisiologia del muscolo e del tendine
    Le lesioni e le altre patologie del muscolo e del tendine
    Terapia medica e farmacologica
    MERCOLEDÌ 17 GIUGNO POMERIGGIO - DOTT. GIUSEPPE D’ANTONA MD
    La diagnosi ecografica delle problematiche muscolo tendinee
    GIOVEDÌ 18 GIUGNO MATTINA - DOTT. MARCO CHAULAN FT DO
    L’approccio fisioterapico alla lesione muscolare, tendinea e alle altre patologie dell’unità muscolo-tendine
    GIOVEDÌ 18 GIUGNO POMERIGGIO - DOTT. EMANUELE BOTTI FT DO
    L’approccio osteopatico alla lesione muscolare, tendine e alle altre patologie dell’unità muscolo-tendine (movimento permesso)
    VENERDÌ 19 GIUGNO MATTINA  – DOTT. GIANLUCA MELEGATI MD

    Anatomia, fisiologia e patologie sportive del distretto del ginocchio
    Terapia medica e farmacologica
    VENERDÌ 19 GIUGNO POMERIGGIO – DOTT. NICOLETTA ALBINI MD
    Anatomia, fisiologia e patologie sportive della colonna
    Terapia medica e farmacologica
    SABATO 20 GIUGNO MATTINA - DOTT. GIOVANNI RABAIOTTI FT DO
    L’approccio fisioterapico alle patologie sportive della colonna
    SABATO 20 GIUGNO POMERIGGIO – DOTT. EMANUELE BOTTI FT DO
    L’approccio osteopatico alla lesione muscolare, tendine e alle altre patologie dell’unità muscolo-tendine (movimento presente)
    DOMENICA 21 GIUGNO - DOTT. MARCO CHIANTELLO FT DO

    L’approccio osteopatico alle patologie sportive della colonna e del torace

    4° INCONTRO – DAL 8 AL 12 LUGLIO 2020

    MERCOLEDÌ 8 LUGLIO MATTINA - DOTT. LORIS PEGOLI MD
    Anatomia, fisiologia e patologie sportive del polso e della mano
    Terapia medica e farmacologica
    MERCOLEDÌ 8 LUGLIO POMERIGGIO + GIOVEDI’ 9 LUGLIO MATTINA DOTT.SSA ROBERTA ALLEVI MD DO
    L’alimentazione e l’integrazione alimentare dello sportivo
    GIOVEDÌ 9 LUGLIO POMERIGGIO – DOTT. GIANLUCA MELEGATI MD

    Anatomia, fisiologia e patologie sportive del distretto della spalla
    Terapia medica e farmacologica
    VENERDÌ 10 LUGLIO MATTINA - DOTT. GIOVANNI RABAIOTTI FT DO
    L’approccio fisioterapico alle principali patologie della spalla
    VENERDÌ 10 LUGLIO POMERIGGIO - DOTT. DIEGO PEZZALDI FT DO
    L’approccio osteopatico alle principali patologie della spalla
    SABATO 11 LUGLIO DOTT. BORIS TRIPODI D.O.

    L’esercizio terapeutico nei vari distretti corporei come complemento al trattamento osteopatico
    DOMENICA 12 LUGLIO MATTINA – DOTT.SSA ELEONORA RESNATI FT DO
    L’approccio fisioterapico e osteopatico alle principali patologie di gomito, polso e mano
    DOMENICA 12 LUGLIO POMERIGGIO - DOTT. MARCO CHIANTELLO FT DO
    Clinic tutorial

    5° INCONTRO – DAL 16 AL 20 SETTEMBRE 2020

    MERCOLEDÌ 16 SETTEMBRE - DOTT. GIANPAOLO TORNATORE DO
    L’analisi biomeccanica dei principali gesti sportivi e i possibili sovraccarichi da essi generati
    GIOVEDÌ 17 SETTEMBRE MATTINA - MANUELA GRILLO, DOTT. WALTER MONTI
    L’allenamento delle specialità di velocità, ostacoli e salti nell’atletica leggera e i possibili meccanismi di sovraccarico
    GIOVEDÌ 17 SETTEMBRE POMERIGGIO - DOTT. SSA MARINA MAMBRETTI DO
    L’allenamento della specialità di mezzofondo nell’atletica leggera e i possibili meccanismi di sovraccarico
    VENERDÌ 18 SETTEMBRE MATTINA - GIANCARLO TAGLIABUE
    I principali gesti tecnici della pesistica e del fitness e i possibili meccanismi di sovraccarico – Crossfit
    VENERDÌ 18 SETTEMBRE POMERIGGIO - DOTT. DIEGO PEZZALDI
    Clinic tutorial
    SABATO 19 SETTEMBRE MATTINA E POMERIGGIO - DOTT. MASSIMILIANO MAZZILLI
    L’allenamento, i gesti tecnici e i possibili meccanismi di sovraccarico della pallavolo e del basket
    DOMENICA 20 SETTEMBRE MATTINA - DOTT. DIEGO PEZZALDI FT DO
    L’allenamento, i gesti tecnici e i possibili meccanismi di sovraccarico del nuoto
    DOMENICA 20 SETTEMBRE POMERIGGIO - DOTT. STEFANO MALDIFASSI
    L’allenamento, i gesti tecnici e i possibili meccanismi di sovraccarico del calcio

    6° INCONTRO – DAL 7 ALL'11 OTTOBRE 2020

    MERCOLEDÌ 7 OTTOBRE MATTINA - DOTT. FABIO MORO
    L’utilizzo di ortesi in ambito sportivo; i plantari
    MERCOLEDÌ 7 OTTOBRE POMERIGGIO – DOTT. DOMENICO ALBANO MD
    Gli esami diagnostici più utilizzati in ambito sportivo
    GIOVEDÌ 8 OTTOBRE - DOTT. ALEJANDRO GALAN FT DO

    La gestione dell’atleta durante l’attività agonistica a livello preventivo
    VENERDÌ 9 OTTOBRE MATTINA - DOTT. DIEGO PEZZALDI FT DO
    L’utilizzo di ortesi in ambito sportivo: il bite
    VENERDÌ 9 OTTOBRE POMERIGGIO - DOTT. GIUSEPPE D’ANTONA MD
    Le problematiche sistemiche legate allo sport, sindrome da overtraining, anemia…
    SABATO 10 OTTOBRE + DOMENICA 12 OTTOBRE MATTINA - DOTT. MARCO CHAULAN FT DO
    Kinesiotape
    DOMENICA 11 OTTOBRE POMERIGGIO – DOTT. EMANUELE BOTTI FT DO
    Discussione finale

    COSTO

    Il costo del corso: € 3.000+iva (tot. € 3.660,00)
    E' possibile pagare secondo diverse modalità:
    - quota unica entro il 15 Febbraio 2020
    - in 2 rate ciascuna da 1.600,00+iva (tot. 1.952,00) con le seguenti scadenze:
    1^ rata 15 Febbraio 2020,
    2^ rata 15 Giugno 2020,
    - in 3 rate ciascuna da 1.100,00+iva (tot. 1.342,00) con le seguenti scadenze:
    1^ rata 15 Febbraio 2020,
    2^ rata 15 Giugno 2020,
    3^ rata 15 Settembre 2020

    Nel pagamento in rate è prevista una maggiorazione per oneri e spese accessorie.

    ​SEDE

    Il corso si terrà presso il centro di via Cardinale Mezzofanti n. 13, Milano (Stazione Ferroviaria Milano Forlanini).

    ​​Per chi ha necessità di pernottare in hotel consigliamo le seguenti strutture:

    M-89 HOTEL - In fase di prenotazione inserire il codice: AOIOSPITI per usufruire dello sconto del 5%.

    Hotel Susa - In fase di prenotazione telefonica specificare di essere un partecipante ai corsi di "Advanced Osteopathy" per usufruire di una tariffa agevolata.

    MODALITÀ DI ISCRIZIONE

    Compila il form oppure manda una e-mail a info@advancedosteopathy.it

  • Libro Guolo
    03-04-2020 - 04-04-2020 Tutto il giorno

    PRESENTAZIONE DEL CORSO

    Franco Guolo, Osteopata DO e fisioterapista, direttore didattico e docente del CIO a Bologna e Parma, si occupa di osteopatia da più di vent’anni. Guolo sin dai primi anni di studio coltiva una grande passione per l’attività di John Martin Littlejohn e per anni ha raccolto materiale con l’obiettivo di realizzare un libro che illustrasse gran parte degli studi e dei lavori dell’osteopata inglese ancora poco conosciuto in Italia. Questo corso si propone di fornire ai partecipanti una chiave interpretativa della fisiologia del paziente tramite l’osservazione della postura secondo le intuizioni e gli insegnamenti di J. M. Littlejohn.

    Sarà posta particolare attenzione agli aspetti di tendenza neurovegetativa del paziente e alle metodiche di individuazione delle aree somatiche di sofferenza relazionabili con problematiche viscero – organiche.

    Il corso avrà un’impronta essenzialmente diagnostica ma con un ragionamento clinico sulle modalità di approccio terapeutico in base alle indicazioni lasciate dal dottor Littlejohn e approfondite nel testo di Franco Guolo “Linee di forza di J.M. Littlejohn e applicazioni cliniche”

    PROGRAMMA

    Venerdì 3 aprile
    Ore 9 - 13
    - Presentazione delle Linee di Forza e di Tensione del corpo e tipologie posturali
    - Archi vertebrali e periferici
    - Introduzione alla lettura posturale dell’aspetto viscero – somatico
    Ore 14.30 – 18.30
    Pratica osservazionale tra gli allievi

    Sabato 4 aprile
    Ore 9 – 13
    - Diagnosi clinica secondo il modello delle Linee di Forza
    - Approfondimenti del problema viscero – organico secondo Littlejohn: approccio clinico
    Ore 14,30 – 18.30
    - Pratica clinica tra gli allievi
    - Cenni di approccio tecnico di trattamento
    - Linee di forza di J.M. Littlejohn e applicazioni cliniche

    ORARI 

    ​PRIMO GIORNO – 3 APRILE 2020
    Dalle ore 9,00 alle ore 13,00 e dalle ore 14,00 alle ore 18,00
    SECONDO GIORNO – 4 APRILE 2020
    Dalle ore 9,00 alle ore 13,00 e dalle ore 14,00 alle ore 18,00

    SEDE

    Il corso si terrà presso il centro di via Cardinale Mezzofanti n.13, Milano (Stazione Ferroviaria Milano Forlanini).

    Per chi ha necessità di pernottare in hotel consigliamo le seguenti strutture:
    M-89 HOTEL– In fase di prenotazione inserire il codice: AOIOSPITI per usufruire dello sconto del 5%.
    Hotel Susa– In fase di prenotazione telefonica specificare di essere un partecipante ai corsi di “Advanced Osteopathy” per usufruire di una tariffa agevolata.

    COSTO

    Il costo del corso è di € 350 iva inclusa

    Pagamento tramite bonifico bancario:
    Beneficiario Advanced Osteopathy Institute srl
    Iban IT03 J050 3401 6470 0000 0083 369

    MODALITÀ DI ISCRIZIONE

    Compila il form

  • embriologia-biodinamica
    15-04-2020 - 17-04-2020 Tutto il giorno

    Il pensiero del dott Blechschmidt e le sue applicazioni in ambito osteopatico

    L'EMBRIOLOGIA BIODINAMICA - 2^ PARTE

    Milano, 15-16-17 Aprile 2020

    PRESENTAZIONE

    La comparsa della Notocorda durante la terza settimana è alla base dell’orientamento spaziale dello sviluppo dell’Embrione.
    Tale costituzione si attua, in principio, con la crescita del Tubo Neurale in regione dorsale, attraverso una dinamica caudo-rostrale, definita da Blechschmidt, nell’insieme, Ascensus.
    Il complesso dei Visceri evolve quale effetto dell’Ascensus, delineandosi con un costituirsi maturativo ventrale alla Notocorda. La direzione dinamica di sviluppo è rostro-caudale e lo stesso Blechschmidt definisce tale attuarsi Descensus. Durante l’incontro ci dedicheremo all’analisi descrittiva del fenomeno del Descensus quale motore costitutivo dei visceri sia cavi che parenchimatosi. La relazione dinamica che intercorre tra Ascensus e Descensus è altresì artefice della formazione di speciali organi di senso quali l’apparato Oculare, Acustico e della crescita della Lingua. Ci si soffermerà anche su queste strutture provando a delineare aspetti di palpazione basati sui processi ontogenetici costituenti l’organizzarsi dell’Anatomia​.

    ORARI

    PRIMO GIORNO - 15 APRILE 2020
    Dalle ore 14:00 alle 18:00
    SECONDO GIORNO - 16 APRILE 2020
    Dalle ore 9:00 alle ore 13:00 e dalle ore 14:00 alle ore 18:00
    TERZO GIORNO - 17 APRILE 2020
    Dalle ore 9:00 alle ore 13:00

    ARGOMENTI TRATTATI

    Il Celoma Intraembrionale
    Lo sviluppo del Cuore, del Diaframma Toracico e del Fegato
    Il Descensus
    Lo sviluppo del Sistema Polmonare
    Lo sviluppo degli Organi Celiaci
    Lo sviluppo degli Organi Mesenterici Superiori
    Lo sviluppo degli Organi Mesenterici Inferiori
    Lo sviluppo dei Reni
    Lo sviluppo delle strutture Gonadiche.

    COSTO DEI CORSI

    € 290 (iva inclusa) per la 1^ parte - dal 10 al 12 Febbraio
    € 290 (iva inclusa) per la 2^ parte - dal 15 al 17 Aprile

    Per coloro che vorranno iscriversi ad entrambi i corsi (1^ e 2^ parte) e provvederanno all'iscrizione entro il 31 Gennaio 2020, il costo totale sarà di € 500 (iva inclusa) da versare in un'unica soluzione.

    SEDE

    Il corso si terrà presso il centro di via Cardinale Mezzofanti n. 13, Milano (Stazione Ferroviaria Milano Forlanini).
    ​​Per chi ha necessità di pernottare in hotel consigliamo le seguenti strutture:

    M-89 HOTEL In fase di prenotazione inserire il codice: AOIOSPITI per usufruire dello sconto del 5%.
    Hotel Susa - In fase di prenotazione telefonica specificare di essere un partecipante ai corsi di "Advanced Osteopathy" per usufruire di una tariffa agevolata.

    MODALITÀ DI ISCRIZIONE

    Compila il form oppure manda una e-mail a info@advancedosteopathy.it

  • 19-04-2020 - 21-04-2020 Tutto il giorno

    Il corso è rivolto esclusivamente ad osteopati professionisti che hanno terminato il percorso di sei livelli sul Movimento Presente e la Quiete.

    PRESENTAZIONE

    La capacità del corpo di curare le disfunzioni, procede attraverso dinamiche del tutto spontanee e quindi individuali. Il paziente diventa tale quando quella abilità non si manifesta in modo appropriato. Questa condizione chiama in gioco l’Osteopata. Il suo agire avrà il fine di far riemergere nel paziente questa sua propria capacità, incrementando il movimento presente attraverso la sua osservazione.
    ​Tale prassi è stata oggetto di discussione ed analisi durante la formazione circa il Movimento Presente e la Quiete.
    Col fine di rendere sempre più naturale questo approccio proponiamo, a tutti coloro che hanno terminato quella formazione, un corso di Sincronizzazione. L’incontro, essenzialmente pratico, avrà al suo centro la modalità dell’osservare, in modo da creare quell'incremento che è alla base dei processi correttivi spontanei. Per tale scopo si svolgerà nella pratica, rigorosamente in coppia, ossia si tratterà sempre con un collega. L’altro sarà un continuo riscontro circa l’essere sincronizzato con la totalità del paziente. La pratica porterà a riprendere gli argomenti svolti nella formazione, quali ad esempio il neutro, le zone, il fulcro, il tempo, allo scopo di renderli più naturali possibili nella prassi clinica. ​

    ORARI

    Domenica 19 aprile  dalle ore 14,00 alle 18,00
    Lunedì 20 aprile dalle ore 9,00 alle 13,00 e dalle ore 14,00 alle 18,00.
    Martedì 21 aprile dalle ore 9,00 alle 13,00.

    SEDE

    Il corso si terrà presso il centro di via Cardinale Mezzofanti n. 13, Milano (Stazione Ferroviaria Milano Forlanini).

    ​​Per chi ha necessità di pernottare in hotel consigliamo le seguenti strutture:

    M-89 HOTEL - In fase di prenotazione inserire il codice: AOIOSPITI per usufruire dello sconto del 5%.
    Hotel Susa - In fase di prenotazione telefonica specificare di essere un partecipante ai corsi di "Advanced Osteopathy" per usufruire di una tariffa agevolata.

    COSTO DEL CORSO

    Il costo del corso è € 390 (iva inclusa).

    MODALITÀ DI ISCRIZIONE

  • master-sportivo
    22-04-2020 - 26-04-2020 Tutto il giorno

    A CHI SI RIVOLGE IL CORSO:

    Sono ammessi al corso gli osteopati diplomati in scuole riconosciute dalle associazioni che fanno capo al CSdO (AIMM, AMOI, FeSIOs, ROI, UPOI, AISO) e in possesso di assicurazione professionale personale (obbligatoria).
    Il corso sarà composto da un numero minimo di 14 allievi e un numero massimo di 30 allievi.

    OBIETTIVI DEL CORSO:

    • Permettere agli osteopati di inserirsi in un team di lavoro che gestisce sportivi agonisti incrementando le conoscenze necessarie dal punto di vista fisioterapico e medico sportivo.
    • Incrementare le conoscenze specifiche sull’applicazione del trattamento osteopatico sull'atleta, con le sue specificità, attraverso una didattica proposta da docenti che per molti anni hanno lavorato e lavorano con sportivi ad alto livello.
    • Conoscere nel dettaglio i gesti tecnici e le modalità di allenamento dei vari sport per meglio comprendere le sollecitazioni a cui gli atleti vanno incontro.

    PRESENTAZIONE DEL CORSO

    Il Master di osteopatia in ambito sportivo è organizzato in 6 incontri, a partire dal mese di marzo con termine nel mese di ottobre.
    Ogni incontro è costituito da 5 giornate di formazione, ovvero 30 giorni suddivisi in 60 moduli per un totale di 240 ore di lezione.
    Il corso è suddiviso nei seguenti macro-argomenti e macro-competenze che riteniamo debbano essere acquisite per poter approcciare in modo competente pazienti con problematiche in ambito sportivo.

    APPROCCI OSTEOPATICI E PRINCIPI DI TRATTAMENTO

    Prima di affrontare qualunque specifico discorso in ambito sportivo diventa a nostro parere fondamentale chiarire ed uniformare le conoscenze in ambito osteopatico per poter poi affrontare il resto della formazione, “parlare tutti la stessa lingua” e condividere gli stessi principi di trattamento.

    PATOLOGIE E TRATTAMENTO DEI VARI DISTRETTI

    E’ fondamentale la conoscenza approfondita, dettagliata ed aggiornata delle patologie e delle problematiche in ambito sportivo specifiche dei singoli distretti corporei e, in particolare in questo contesto, riteniamo fondamentale un interscambio di conoscenze con le altre figure professionali coinvolte nella gestione della salute dello sportivo, ovvero il medico e il fisioterapista. Per ogni distretto quindi verranno affrontate lezioni sull’anatomia, fisiologia e patologie specifiche ma anche sull’approccio terapeutico medico e fisioterapico; a queste verrà poi aggiunta la specificità dell’intervento osteopatico che, ci teniamo a sottolineare, non dovrà essere considerato alternativo ad altro ma integrativo.

    MUSCOLO E TENDINE

    Dedicheremo alcune giornate all’approfondimento della fisiologia e dell’anatomia dell’unità muscolo-tendinea per meglio comprendere i suoi meccanismi lesionali a livello patogenetico e per potere meglio interagire a livello osteopatico attraverso il trattamento durante le varie fasi del recupero post-infortunio.

    PATOLOGIE SISTEMICHE DELLO SPORTIVO

    Verrà dedicata una mezza giornata di lezione alla conoscenza di tutte quelle sindromi e problematiche sistemiche, spesso difficili da intercettare se non quando conclamate, di cui gli sportivi sono affetti principalmente per il sovraccarico a cui sottopongono la loro struttura corporea. Nell’esperienza quotidiana in studio spesso veniamo in contatto con queste problematiche ed il saperle individuare precocemente diventa la differenza tra il successo o l’insuccesso terapeutico.

    ANALISI BIOMECCANICA DEI GESTI SPORTIVI

    Una intera giornata sarà dedicata all’analisi biomeccanica dei principali gesti sportivi (corsa, salto, lancio, calcio, ecc.) per comprendere a fondo le sollecitazioni meccaniche e gli stress fisici a cui l’atleta nello specifico può andare incontro.

    CARATTERISTICHE DELL’ALLENAMENTO E SOLLECITAZIONI PARTICOLARI NEI VARI SPORT SIA A LIVELLO TEORICO CHE IN CAMPO

    La sfida, durante questi moduli di lavori, sarà vedere i discenti in campo con preparatori di alto livello a provare su sé stessi come si allenano gli atleti e quindi testare quelle che sono le difficoltà e peculiarità della preparazione atletica e dei gesti tecnici di ogni singolo sport. Queste lezioni si terranno in strutture sportive e saranno divise in due parti, la prima in cui i discenti osserveranno atleti allenarsi ed una seconda in cui loro stessi si alleneranno e proveranno i gesti tecnici specifici.

    TERAPIE FISICHE

    Abbiamo voluto inserire a livello conoscitivo una lezione riguardante i principi, il funzionamento e le modalità di utilizzo delle terapie fisiche maggiormente utilizzate in ambito sportivo per avere un’idea della loro efficacia e dei campi di applicazione ed eventualmente di abuso.

    ESAMI DIAGNOSTICI

    Due mezze giornate di formazione saranno dedicate all’approfondimento della conoscenza e della lettura degli esami strumentali usati maggiormente in questo ambito, non ovviamente con l’idea di sostituirci alla diagnosi fatta dal radiologo ma con l’idea di meglio saper interpretare i referti e correlarli al quadro clinico.

    TAPING NEUROMUSCOLARE e BENDAGGIO FUNZIONALE

    Visto l’ampio ed efficace utilizzo di queste metodiche non potevamo escludere da una formazione così completa un corso di taping neuromuscolare e di bendaggio funzionale per poter fornire ai discenti un ulteriore strumento terapeutico oggi molto in voga.

    PREVENZIONE

    Una parte del corso sarà dedicata alla gestione routinaria dell’atleta durante gli allenamenti e le competizioni, in assenza di infortuni, ma con l’idea, attraverso il trattamento, di poter prevenire al meglio questi ultimi.

    ALIMENTAZIONE E INTEGRAZIONE ALIMENTARE

    Una giornata sarà dedicata al tentativo di chiarire, sviscerare, e se possibile condividere i principi biochimici nutrizionali su cui basare appunto l’alimentazione dell’atleta; nel tentativo si sfatare tanti miti e diffondere informazioni che vadano innanzitutto, come l’osteopatia ci insegna, nella direzione della salute degli individui.

    CLINIC TUTORIAL

    Alcune giornate di formazione saranno dedicate alla valutazione ed al trattamento, da parte di docenti esperti, di casi clinici davanti alla classe con l’intento di vedere e apprendere meglio la manualità, la modalità di ragionamento e la gestione di atleti professionisti.

    ORTESI IN AMBITO SPORTIVO (PLANTARI E BITE)

    Due moduli di lezioni saranno dedicati al chiarimento di come e quando vale la pena utilizzare ortesi durante l’attività sportiva e soprattutto a comprenderne i principi di azione e il come poter testarne l’effettiva efficacia.

    A fine corso i partecipanti dovranno realizzare un lavoro di ricerca scientifica a gruppi.

    PROGRAMMA

    1° INCONTRO - DALL'1 AL 5 APRILE 2020

    MERCOLEDÌ 1 APRILE - DOTT. EMANUELE BOTTI FT DO
    Presentazione del corso
    La disfunzione somatica - Classificazione tecniche dirette - Indirette e in esagerazione - Principi di applicazione - Il trattamento osteopatico in ambito sportivo - Concetto di movimento presente e movimento permesso.
    Revisione tecniche indirette e B.L.T.
    GIOVEDÌ 2 APRILE - DOTT. EMANUELE BOTTI FT DO
    L'approccio cranio-sacrale sullo sportivo
    L'approccio fluidico sullo sportivo
    VENERDÌ 3 APRILE - DOTT. MARCO CHIANTELLO FT DO
    L'approccio attraverso il modello biomeccanico con tecniche dirette HVLA e MET
    SABATO 4 APRILE - DOTT. MARCO CHIANTELLO FT DO
    L'approccio attraverso il modello biomeccanico con tecniche viscerali e relazioni viscero-somatiche
    DOMENICA 5 APRILE DOTT. MARCO CHAULAN FT DO
    Principi di bendaggio funzionale
    Il bendaggio funzionale sui principali distretti corporei (caviglia, ginocchio, spalla gomito polso colonna)

    2° INCONTRO - DAL 22 AL 26 APRILE 2020

    MERCOLEDÌ 22 APRILE MATTINA - DOTT.SSA NICOLETTA ALBINI MD
    Anatomia, fisiologia e patologie sportive del distretto dell’anca e del bacino
    Terapia medica e farmacologica
    MERCOLEDÌ 22 APRILE POMERIGGIO - DOTT.SSA MIRIAM ROSA FT
    L’approccio fisioterapico alle principali patologie dell’anca e del bacino
    GIOVEDÌ 23 APRILE MATTINA - DOTT. DIEGO PEZZALDI FT DO
    L’approccio osteopatico alle principali patologie dell’anca e del bacino
    GIOVEDÌ 23 APRILE POMERIGGIO – DOTT. BORIS TRIPODI DO
    Principi e tipologie di ginnastica rieducativa nello sportivo affetto da problematiche alla colonna
    VENERDÌ 24 APRILE MATTINA - DOTT. MARCO CHAULAN FT DO
    L’approccio fisioterapico alle principali patologie del ginocchio
    VENERDÌ 24 APRILE POMERIGGIO – DOTT. EMANUELE BOTTI FT DO
    L’approccio osteopatico alle principali patologie del ginocchio
    SABATO 25 APRILE MATTINA – DOTT. SALVO’ FEDERICO MD

    Anatomia, fisiologia e patologie sportive del distretto della caviglia e del piede
    Terapia medica e farmacologica
    SABATO 25 APRILE POMERIGGIO - DOTT. FABIO SORDANO DO
    L’approccio osteopatico alle principali patologie della caviglia e del piede
    DOMENICA 26 APRILE MATTINA E POMERIGGIO - DOTT. ALEJANDRO GALAN FT DO
    L’approccio fisioterapico dell’atleta e sua gestione

    3° INCONTRO – DAL 17 AL 21 GIUGNO 2020

    MERCOLEDÌ 17 GIUGNO MATTINA - DOTT. GIUSEPPE D’ANTONA MD
    L’anatomia e la fisiologia del muscolo e del tendine
    Le lesioni e le altre patologie del muscolo e del tendine
    Terapia medica e farmacologica
    MERCOLEDÌ 17 GIUGNO POMERIGGIO - DOTT. GIUSEPPE D’ANTONA MD
    La diagnosi ecografica delle problematiche muscolo tendinee
    GIOVEDÌ 18 GIUGNO MATTINA - DOTT. MARCO CHAULAN FT DO
    L’approccio fisioterapico alla lesione muscolare, tendinea e alle altre patologie dell’unità muscolo-tendine
    GIOVEDÌ 18 GIUGNO POMERIGGIO - DOTT. EMANUELE BOTTI FT DO
    L’approccio osteopatico alla lesione muscolare, tendine e alle altre patologie dell’unità muscolo-tendine (movimento permesso)
    VENERDÌ 19 GIUGNO MATTINA  – DOTT. GIANLUCA MELEGATI MD

    Anatomia, fisiologia e patologie sportive del distretto del ginocchio
    Terapia medica e farmacologica
    VENERDÌ 19 GIUGNO POMERIGGIO – DOTT. NICOLETTA ALBINI MD
    Anatomia, fisiologia e patologie sportive della colonna
    Terapia medica e farmacologica
    SABATO 20 GIUGNO MATTINA - DOTT. GIOVANNI RABAIOTTI FT DO
    L’approccio fisioterapico alle patologie sportive della colonna
    SABATO 20 GIUGNO POMERIGGIO – DOTT. EMANUELE BOTTI FT DO
    L’approccio osteopatico alla lesione muscolare, tendine e alle altre patologie dell’unità muscolo-tendine (movimento presente)
    DOMENICA 21 GIUGNO - DOTT. MARCO CHIANTELLO FT DO

    L’approccio osteopatico alle patologie sportive della colonna e del torace

    4° INCONTRO – DAL 8 AL 12 LUGLIO 2020

    MERCOLEDÌ 8 LUGLIO MATTINA - DOTT. LORIS PEGOLI MD
    Anatomia, fisiologia e patologie sportive del polso e della mano
    Terapia medica e farmacologica
    MERCOLEDÌ 8 LUGLIO POMERIGGIO + GIOVEDI’ 9 LUGLIO MATTINA DOTT.SSA ROBERTA ALLEVI MD DO
    L’alimentazione e l’integrazione alimentare dello sportivo
    GIOVEDÌ 9 LUGLIO POMERIGGIO – DOTT. GIANLUCA MELEGATI MD

    Anatomia, fisiologia e patologie sportive del distretto della spalla
    Terapia medica e farmacologica
    VENERDÌ 10 LUGLIO MATTINA - DOTT. GIOVANNI RABAIOTTI FT DO
    L’approccio fisioterapico alle principali patologie della spalla
    VENERDÌ 10 LUGLIO POMERIGGIO - DOTT. DIEGO PEZZALDI FT DO
    L’approccio osteopatico alle principali patologie della spalla
    SABATO 11 LUGLIO DOTT. BORIS TRIPODI D.O.

    L’esercizio terapeutico nei vari distretti corporei come complemento al trattamento osteopatico
    DOMENICA 12 LUGLIO MATTINA – DOTT.SSA ELEONORA RESNATI FT DO
    L’approccio fisioterapico e osteopatico alle principali patologie di gomito, polso e mano
    DOMENICA 12 LUGLIO POMERIGGIO - DOTT. MARCO CHIANTELLO FT DO
    Clinic tutorial

    5° INCONTRO – DAL 16 AL 20 SETTEMBRE 2020

    MERCOLEDÌ 16 SETTEMBRE - DOTT. GIANPAOLO TORNATORE DO
    L’analisi biomeccanica dei principali gesti sportivi e i possibili sovraccarichi da essi generati
    GIOVEDÌ 17 SETTEMBRE MATTINA - MANUELA GRILLO, DOTT. WALTER MONTI
    L’allenamento delle specialità di velocità, ostacoli e salti nell’atletica leggera e i possibili meccanismi di sovraccarico
    GIOVEDÌ 17 SETTEMBRE POMERIGGIO - DOTT. SSA MARINA MAMBRETTI DO
    L’allenamento della specialità di mezzofondo nell’atletica leggera e i possibili meccanismi di sovraccarico
    VENERDÌ 18 SETTEMBRE MATTINA - GIANCARLO TAGLIABUE
    I principali gesti tecnici della pesistica e del fitness e i possibili meccanismi di sovraccarico – Crossfit
    VENERDÌ 18 SETTEMBRE POMERIGGIO - DOTT. DIEGO PEZZALDI
    Clinic tutorial
    SABATO 19 SETTEMBRE MATTINA E POMERIGGIO - DOTT. MASSIMILIANO MAZZILLI
    L’allenamento, i gesti tecnici e i possibili meccanismi di sovraccarico della pallavolo e del basket
    DOMENICA 20 SETTEMBRE MATTINA - DOTT. DIEGO PEZZALDI FT DO
    L’allenamento, i gesti tecnici e i possibili meccanismi di sovraccarico del nuoto
    DOMENICA 20 SETTEMBRE POMERIGGIO - DOTT. STEFANO MALDIFASSI
    L’allenamento, i gesti tecnici e i possibili meccanismi di sovraccarico del calcio

    6° INCONTRO – DAL 7 ALL'11 OTTOBRE 2020

    MERCOLEDÌ 7 OTTOBRE MATTINA - DOTT. FABIO MORO
    L’utilizzo di ortesi in ambito sportivo; i plantari
    MERCOLEDÌ 7 OTTOBRE POMERIGGIO – DOTT. DOMENICO ALBANO MD
    Gli esami diagnostici più utilizzati in ambito sportivo
    GIOVEDÌ 8 OTTOBRE - DOTT. ALEJANDRO GALAN FT DO

    La gestione dell’atleta durante l’attività agonistica a livello preventivo
    VENERDÌ 9 OTTOBRE MATTINA - DOTT. DIEGO PEZZALDI FT DO
    L’utilizzo di ortesi in ambito sportivo: il bite
    VENERDÌ 9 OTTOBRE POMERIGGIO - DOTT. GIUSEPPE D’ANTONA MD
    Le problematiche sistemiche legate allo sport, sindrome da overtraining, anemia…
    SABATO 10 OTTOBRE + DOMENICA 12 OTTOBRE MATTINA - DOTT. MARCO CHAULAN FT DO
    Kinesiotape
    DOMENICA 11 OTTOBRE POMERIGGIO – DOTT. EMANUELE BOTTI FT DO
    Discussione finale

    COSTO

    Il costo del corso: € 3.000+iva (tot. € 3.660,00)
    E' possibile pagare secondo diverse modalità:
    - quota unica entro il 15 Febbraio 2020
    - in 2 rate ciascuna da 1.600,00+iva (tot. 1.952,00) con le seguenti scadenze:
    1^ rata 15 Febbraio 2020,
    2^ rata 15 Giugno 2020,
    - in 3 rate ciascuna da 1.100,00+iva (tot. 1.342,00) con le seguenti scadenze:
    1^ rata 15 Febbraio 2020,
    2^ rata 15 Giugno 2020,
    3^ rata 15 Settembre 2020

    Nel pagamento in rate è prevista una maggiorazione per oneri e spese accessorie.

    ​SEDE

    Il corso si terrà presso il centro di via Cardinale Mezzofanti n. 13, Milano (Stazione Ferroviaria Milano Forlanini).

    ​​Per chi ha necessità di pernottare in hotel consigliamo le seguenti strutture:

    M-89 HOTEL - In fase di prenotazione inserire il codice: AOIOSPITI per usufruire dello sconto del 5%.

    Hotel Susa - In fase di prenotazione telefonica specificare di essere un partecipante ai corsi di "Advanced Osteopathy" per usufruire di una tariffa agevolata.

    MODALITÀ DI ISCRIZIONE

    Compila il form oppure manda una e-mail a info@advancedosteopathy.it

  • sistema-nervoso
    27-04-2020 Tutto il giorno

    DESTINATARI

    Osteopati diplomati e studenti in osteopatia.

    PRESENTAZIONE

    La valutazione manuale osteopatica si basa sulla ricerca delle disfunzioni somatiche.
    La comprensione di cosa in realtà sia una disfunzione somatica è ad oggi uno dei temi più dibattuti nella nostra  comunità scientifica.
    Le basi su cui spiegare questo fenomeno, e quindi anche il come lavorarci a livello manuale per “correggerlo”, sembrano essere da ricercarsi all’interno del funzionamento del sistema nervoso autonomo in fisiologia ed in disfunzione.
    Riteniamo quindi che ogni osteopata  o futuro tale debba conoscere a fondo l’anatomia e la fisiologia di questo sistema per poter correttamente interpretare il ruolo che lui come operatore svolge durante la valutazione ed il trattamento di ogni paziente.

    PROGRAMMA DEL CORSO

    • La  filogenesi e l’ontogenesi del sistema nervoso centrale
    • L’anatomia del sistema nervoso autonomo
    • Cenni di embriologia del sistema nervoso (derivati del tubo neurale e delle creste neurali)
    • Fisiologia del s.n.a.
    • Revisione del processo infiammatorio e di trasmissione del dolore
    • Interpretazioni di Irvin Korr ed altri fisiologi, applicazioni di questi concetti alla medicina osteopati

    ORARI 

    27 APRILE 2020
    Dalle ore 9,00 alle ore 13,00 e dalle ore 14,00 alle ore 18,00

    SEDE

    Il corso si terrà presso il centro di via Cardinale Mezzofanti n. 13, Milano (Stazione Ferroviaria Milano Forlanini).
    ​​Per chi ha necessità di pernottare in hotel consigliamo le seguenti strutture:
    M-89 HOTEL - In fase di prenotazione inserire il codice: AOIOSPITI per usufruire dello sconto del 5%.
    Hotel Susa - In fase di prenotazione telefonica specificare di essere un partecipante ai corsi di "Advanced Osteopathy" per usufruire di una tariffa agevolata.

    COSTO DEL CORSO

    Il costo del corso è 100€  (iva inclusa)

    PER ISCRIVERSI

    Compila il form

  • 28-04-2020 Tutto il giorno

    DESTINATARI

    Osteopati diplomati e studenti in osteopatia.

    PRESENTAZIONE

    Il rischio che tutti noi corriamo nella pratica della nostra professione è relegarla ad una mera esecuzione di tecniche osteopatiche pescate dall’immenso bagaglio tecnico appreso durante la formazione.
    La didattica osteopatica sta andando, purtroppo, in questa direzione. Il tutto è probabilmente e lecitamente dovuto al tentativo di riconoscimento e accettazione da parte della medicina ufficiale, ma che purtroppo tende a ridurre il trattamento dell'osteopatia ad un'applicazione tecnica su una diagnostica medica classica o comunque su un'analisi clinica basata su principi “medico classici”.
    Riteniamo invece che l’osteopatia sia innanzitutto una filosofia e che questa filosofia ci debba portare ad elaborare una semeiotica e delle conclusioni specifiche e totalmente diverse rispetto a quella della medicina ufficiale. Questa peculiarità nasce dai principi filosofici osteopatici che si possono riassumere nella frase di Still: “Il compito del medico (potremmo qui dire dell’osteopatia perché a questa lui si riferiva) è quello di trovare la salute, chiunque è in grado di trovare la malattia”.
    Durante queste giornate di lavoro tenteremo di ripartire da questi principi, prima da un punto di vista filosofico e poi cercando di tradurre questi in meccanismi fisiologici conosciuti al fine di poter meglio comprendere i cardini della nostra professione, come:
    • la disfunzione somatica
    • la valutazione osteopatica
    • la diagnosi differenziale
    • la sintesi osteopatica
    • il processo terapeutico
    • lo scopo reale delle tecniche

    SEDE

    Il corso si terrà presso il centro di via Cardinale Mezzofanti n. 13, Milano (Stazione Ferroviaria Milano Forlanini).
    ​​Per chi ha necessità di pernottare in hotel consigliamo le seguenti strutture:
    M-89 HOTEL – In fase di prenotazione inserire il codice: AOIOSPITI per usufruire dello sconto del 5%.
    Hotel Susa – In fase di prenotazione telefonica specificare di essere un partecipante ai corsi di “Advanced Osteopathy” per usufruire di una tariffa agevolata.

    ​COSTO DEL CORSO

    Il costo del corso è € 100 (iva inclusa) .

    PER ISCRIVERSI

    Compila il form
  • 29-04-2020 Tutto il giorno

    DESTINATARI

    Osteopati diplomati e studenti in osteopatia.

    PRESENTAZIONE

    Tra gli approcci ai visceri proposti nella didattica osteopatica sicuramente risulta avere un aspetto preponderante il trattamento diretto sull’organo o meglio sulla regione topografica dell’organo stesso. Attraverso quindi manipolazioni dirette o indirette di tale regione l’operatore tenterà di eliminare la disfunzione osteopatica presente.
    Esistono però almeno altre due modalità per ottenere un miglioramento della fisiologia del viscere, ovvero attraverso un'azione volta a migliorare l’informazione neurologica che riceve il viscere a livello neurovegetativo, sia con il drenaggio linfatico.
    Durante queste due giornate di lavoro ripasseremo e se possibile approfondiremo le conoscenze anatomiche e fisiologiche riguardanti il sistema nervoso autonomo periferico e in particolar modo relative appunto all’innervazione dei visceri addominali e toracici; inoltre in sessioni pratiche verranno proposti test valutativi sull’attività dei plessi e sulle relazioni viscero-somatiche tra organo e distretto di colonna corrispondente. Infine verranno proposti numerosi approcci tecnici sui plessi e di relazione tra viscere e struttura muscolo scheletrica.

    PROGRAMMA DEL CORSO

    • Introduzione: storia dell’osteopatia viscerale dalla Burns a Barral
    • I riflessi viscero somatici
    • Anatomia e fisiologia dei plessi
    • Valutazione palpatoria dei plessi
    • Valutazione termica dei plessi
    • Trattamento di inibizione dei plessi
    • Valutazione delle relazioni viscero-somatiche e somato-viscerali
    • Approccio tecnico plesso-colonna
    • Approccio tecnico plesso-organo
    • Approccio tecnico organo-colonna
    • L’espressione della respirazione primaria nel plesso e nell’organo come approccio al trattamento

    ORARI

    29 APRILE 2020
    Dalle ore 9,00 alle ore 13,00 e dalle ore 14,00 alle ore 18,00

    SEDE

    Il corso si terrà presso il centro di via Cardinale Mezzofanti n. 13, Milano (Stazione Ferroviaria Milano Forlanini).
    ​​Per chi ha necessità di pernottare in hotel consigliamo le seguenti strutture:
    M-89 HOTEL - In fase di prenotazione inserire il codice: AOIOSPITI per usufruire dello sconto del 5%.
    Hotel Susa - In fase di prenotazione telefonica specificare di essere un partecipante ai corsi di "Advanced Osteopathy" per usufruire di una tariffa agevolata.

    COSTO

    Il costo del corso è € 100 (iva inclusa).​

    PER ISCRIVERSI

    Compila il form

  • 05-05-2020 - 08-05-2020 Tutto il giorno

    APPUNTAMENTI SUCCESSIVI:​

    2° livello: novembre 2020
    3° livello: maggio 2021
    4° livello: novembre 2021
    5° livello: maggio 2022
    6° livello: novembre 2022

    DOCENTI

    Dott.Vincenzo Cozzolino MD, DO MROI; Dott. Emanuele Botti DO MROI

    PRESENTAZIONE

    Il movimento è ciò che esprime la vita stessa. Non manca di sottolinearlo A.T. Still ma ne era già convinto Leonardo Da Vinci quando affermava che il Moto è causa di ogni vita.

    Se dunque è attraverso la dinamica e la cinetica del corpo vivente che si esprime la vita stessa, sappiamo che è possibile percepire questa dinamica attraverso la palpazione. L'osteopata può in questo modo entrare in contatto con le forze vitali dell'individuo. Ma in quanti modi può esprimersi il movimento vitale?

    A partire dall'esperienza palpatoria è stata individuata l'esistenza di un movimento permesso e di un movimento presente.
    Dopo il lavoro di Still, anche W.G. Sutherland e R. Becker hanno incentrato su questo la loro attenzione e le loro esperienze palpatorie. Ed è stato Becker stesso ad aggiungere al concetto di movimento quello di quiete. Proprio la presenza di movimento implica, secondo Becker, un punto di quiete, il cosiddetto "still point" da cui il moto stesso può ripartire. E' noto il paragone con l'uragano la cui forza si misura dalla grandezza del suo occhio, a tutti gli effetti il suo punto di quiete.

    Attraverso l'esperienza palpatoria è dunque possibile all'osteopata percepire il movimento presente e il punto di quiete, ma si rende necessaria una rivisitazione del modo con cui si realizza tale approccio. Occorre imparare a riflettere sull'atto dell'osservare riconoscendo in tale condizione l'esperienza di un vero e proprio atto creativo. L'osservazione renderà possibile la percezione della dinamica vitale del paziente creando le condizioni che faranno emergere la sua salute e come conseguenza lo predisporranno al processo di guarigione.

    PROGRAMMA

    Il corso Il Movimento Presente e la Quiete, rivolto ad osteopati diplomati in scuole riconosciute dalle associazioni che fanno capo al CSdO, è suddiviso in sei livelli di quattro giorni ciascuno dove saranno affrontate le seguenti tematiche:

    - 1° livello : il Neutro - docente: dott. Vincenzo Cozzolino MD, DO MROI
    - 2° livello: il Corpo Fluidico - docente: Emanuele Botti DO MROI
    - 3° livello : il Sistema Fasciale - docente: Emanuele Botti DO MROI
    - 4° livello: la Linea centrale e l'Accensione - docente: dott. Vincenzo Cozzolino MD, DO MROI
    - 5° livello: la Linea centrale e le Ossa Lunghe - docente: Emanuele Botti DO MROI
    - 6° livello: la Linea centrale ed il Viso - docente: dott. Vincenzo Cozzolino MD, DO MROI

    Per mantenere alta la qualità dell'apprendimento il numero massimo dei partecipanti è 30.
    Ogni livello del corso è costituito sia da una parte teorica che da una parte pratica.

    DATE E ORARI​ DEI CORSI

    1° livello - dal 5 all'8 maggio 2020
    Docente: Dott. Vincenzo Cozzolino
    martedì 5 maggio dalle ore 14,00 alle 18,00
    mercoledì 6 maggio dalle ore 9,00 alle 13,00 e dalle ore 14,00 alle 18,00
    giovedì 7 maggio dalle ore 9,00 alle 13,00
    venerdì 8 maggio dalle ore 9,00 alle 13,00

    SEDE

    Il corso si terrà presso il centro di via Cardinale Mezzofanti n. 13, Milano (Stazione Ferroviaria Milano Forlanini).
    ​​Per chi ha necessità di pernottare in hotel consigliamo le seguenti strutture:

    M-89 HOTEL - In fase di prenotazione inserire il codice: AOIOSPITI per usufruire dello sconto del 5%.
    Hotel Susa - In fase di prenotazione telefonica specificare di essere un partecipante ai corsi di "Advanced Osteopathy" per usufruire di una tariffa agevolata.

    COSTO DEL CORSO

    650 € + Iva (per ogni livello) -  TOT. €793,00 iva inclusa.

    Pagamento tramite bonifico bancario:
    Beneficiario Advanced Osteopathy Institute srl
    Iban IT03 J050 3401 6470 0000 0083 369

    PER ISCRIZIONI 

    Compila il form oppure manda una e-mail a info@advancedosteopathy.it
  • 08-05-2020 - 11-05-2020 Tutto il giorno

    APPUNTAMENTI SUCCESSIVI:​

    4° livello: novembre 2020
    ​5° livello: maggio 2021
    6° livello: novembre 2021

    DOCENTI

    Dott.Vincenzo Cozzolino MD, DO MROI; dott. Emanuele Botti DO MROI

    PRESENTAZIONE

    Il movimento è ciò che esprime la vita stessa. Non manca di sottolinearlo A.T. Still ma ne era già convinto Leonardo Da Vinci quando affermava che il Moto è causa di ogni vita.
    Se dunque è attraverso la dinamica e la cinetica del corpo vivente che si esprime la vita stessa, sappiamo che è possibile percepire questa dinamica attraverso la palpazione. L'osteopata può in questo modo entrare in contatto con le forze vitali dell'individuo. Ma in quanti modi può esprimersi il movimento vitale?

    A partire dall'esperienza palpatoria è stata individuata l'esistenza di un movimento permesso e di un movimento presente.
    Dopo il lavoro di Still, anche W.G. Sutherland e R. Becker hanno incentrato su questo la loro attenzione e le loro esperienze palpatorie. Ed è stato Becker stesso ad aggiungere al concetto di movimento quello di quiete. Proprio la presenza di movimento implica, secondo Becker, un punto di quiete, il cosiddetto "still point" da cui il moto stesso può ripartire. E' noto il paragone con l'uragano la cui forza si misura dalla grandezza del suo occhio, a tutti gli effetti il suo punto di quiete.

    Attraverso l'esperienza palpatoria è dunque possibile all'osteopata percepire il movimento presente e il punto di quiete, ma si rende necessaria una rivisitazione del modo con cui si realizza tale approccio. Occorre imparare a riflettere sull'atto dell'osservare riconoscendo in tale condizione l'esperienza di un vero e proprio atto creativo. L'osservazione renderà possibile la percezione della dinamica vitale del paziente creando le condizioni che faranno emergere la sua salute e come conseguenza lo predisporranno al processo di guarigione.

    PROGRAMMA

    Il corso Il Movimento Presente e la Quiete, rivolto ad osteopati diplomati in scuole riconosciute dalle associazioni che fanno capo al CSdO, è suddiviso in sei livelli di quattro giorni ciascuno dove saranno affrontate le seguenti tematiche:

    - 1° livello : il Neutro - docente: dott. Vincenzo Cozzolino MD, DO MROI
    - 2° livello: il Corpo Fluidico - docente: Emanuele Botti DO MROI
    - 3° livello : il Sistema Fasciale - docente: Emanuele Botti DO MROI
    - 4° livello: la Linea centrale e l'Accensione - docente: dott. Vincenzo Cozzolino MD, DO MROI
    - 5° livello: la Linea centrale e le Ossa Lunghe - docente: Emanuele Botti DO MROI
    - 6° livello: la Linea centrale ed il Viso - docente: dott. Vincenzo Cozzolino MD, DO MROI

    Per mantenere alta la qualità dell'apprendimento il numero massimo dei partecipanti è 30.
    Ogni livello del corso è costituito sia da una parte teorica che da una parte pratica.

    DATE E ORARI​

    3° livello - dal 8 al 11 Maggio 2020
    Docente: dott. Emanuele Botti
    venerdì 8 maggio dalle ore 14:00 alle 18:00
    sabato 9 maggio dalle ore 9:00 alle 13:00 e dalle ore 14:00 alle 18:00
    domenica 10 maggio dalle ore 9:00 alle 13:00
    lunedì 11 maggio dalle ore 9:00 alle 13:00​

    SEDE

    Il corso si terrà presso il centro di via Cardinale Mezzofanti n. 13, Milano (Stazione Ferroviaria Milano Forlanini).
    ​​Per chi ha necessità di pernottare in hotel consigliamo le seguenti strutture:
    M-89 HOTEL - In fase di prenotazione inserire il codice: AOIOSPITI per usufruire dello sconto del 5%.
    Hotel Susa - In fase di prenotazione telefonica specificare di essere un partecipante ai corsi di "Advanced Osteopathy" per usufruire di una tariffa agevolata.

    COSTO DEL CORSO

    650 € + Iva (per ogni livello) TOT. €793,00 iva inclusa.
    Pagamento tramite bonifico bancario:
    Beneficiario Advanced Osteopathy Institute srl
    Iban IT03 J050 3401 6470 0000 0083 369

    MODALITÀ DI ISCRIZIONE

    E' possibile contattare la segreteria via email scrivendo a: iscrizioni@advancedosteopathy.it o chiamando al numero 345.80.69.864